Genere
Sparatutto
Lingua
Sottotitoli in italiano
PEGI
18+
Prezzo
€ 44,99
Data di uscita
21/11/2008

Left 4 Dead

Left 4 Dead Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Valve Software
Sviluppatore
Turtle Rock Studios
Genere
Sparatutto
PEGI
18+
Distributore Italiano
Electronic Arts Italia
Data di uscita
21/11/2008
Lingua
Sottotitoli in italiano
Giocatori
8
Prezzo
€ 44,99

Link

Soluzione

di Giuliana Trozzo, pubblicato il

6 • “ARIA LETALE" E “RACCOLTO DI SANGUE"

ARMI:

- Pistola
- Doppie Pistole
- Uzi
- Fucile a Pompa
- Fucile d’Assalto
- Fucile a Pompa Automatico
- Fucile da Caccia

NEMICI:

- Zombie
- Orda
- Boomer
- Smoker
- Hunter
- Tank
- Witch

La sceneggiatura di ARIA LETALE prevede che i Survivor raggiungano l’aeroporto cittadino, dove troveranno un aereo cargo pronto a decollare verso la salvezza. La campagna inizia all’interno di una serra e da lì proseguirai lungo i tetti dei palazzi. L’obiettivo iniziale è raggiungere la CAMERA SICURA che si trova dentro un hotel. L’unica difficoltà di quest’area è rappresentata dalla macchina posta al centro del piazzale di fronte all’hotel: come è facile sospettare, ha un allarme che suonerà non appena la colpirai, perciò attento a dove indirizzi le tue scariche di mitra. Nel secondo capitolo dovrai proseguire sui tetti della città per raggiungere un negozio di cassette di sicurezza. Lungo la via dovrai attivare una gru per abbassare un container che farà da ponte per raggiungere il palazzo vicino. Come al solito, il rumore della gru attirerà l’ORDA, quindi preparati a dovere. Nel capitolo successivo affronterai l’ultima parte del tragitto verso l’aeroporto. Il primo punto pericoloso è poco dopo la CAMERA SICURA: è lo spiazzo di un cantiere, con in fondo una barricata di legno. Se osservi, noterai delle taniche di fronte alla barricata: colpiscile con un proiettile per fare fuoco alla legna, liberando così il passaggio, ma allertando anche l’ORDA. Questo snodo è particolarmente difficile perché gli zombie arrivano da tutte le direzioni.
L’impalcatura che si trova al centro dello spiazzo è difficile da difendere: il primo piano del palazzo in costruzione lì vicino è più sicuro. Poco prima di raggiungere l’aeroporto dovrai passare per un parcheggio a più piani con molte aree al buio; presta molta attenzione al suo interno, lì spesso riceverai la visita di un TANK . Il quarto capitolo si svolge dentro all’aeroporto. Ti consigliamo vivamente di evitare di passare in mezzo a questo metal detector! Il finale della campagna si svolge sulle piste di decollo. Quest’area è molto difficile da difendere. Abbiamo trovato che mettersi tutti in quattro sul camion è la tattica migliore, ma gli zombie ti daranno molto filo da torcere. L’ultima campagna disponibile è RACCOLTO DI SANGUE, nella quale i Survivor devono seguire i binari del treno per raggiungere un avamposto dell’esercito.
Il primo capitolo non presenta particolari difficoltà. Fai solo attenzione agli zombi nascosti tra gli alberi che fiancheggiano il sentiero. Questa porta allarmata scatenerà ancora una volta la furia dell’ORDA. Lo stanzino in cui ti trovi ha tre punti di accesso: due porte ai lati e una grata sul soffitto, tutti facilmente difendibili. Nel terzo capitolo proseguirai il tuo cammino lungo i binari. A un certo punto dovrai lanciare questo vagone contro un ponte pericolante per accedere a un’area rialzata. L’area offre pochi ripari dall’inevitabile assalto dell’ORDA a parte una casetta vicina al ponte. Il quarto capitolo presenta numerosi punti in cui sarai messo a dura prova. Questo spiazzo è probabilmente il più pericoloso, a causa soprattutto di una macchina con un allarme che non aspetta altro che di suonare la carica per l’ORDA.
Il gran finale della campagna si svolge in un fattoria. Per raggiungerla dovrai attraversare un campo di grano in cui verrai attaccato dall’ORDA. Cerca di rimanere nel campo il meno possibile perché è difficile capire da dove arrivano i nemici. Difendere la fattoria è tutto sommato semplice: in cima alle scale al primo piano c’è un pianerottolo facilmente difendibile dai quattro umani. E non dimenticare di chiudere le porte per rallentare i nemici. Lo spazio intorno alla fattoria è ampio, quindi non dovresti avere troppe difficoltà a gestire l’attacco dei TANK. Ci sono anche un paio di stalle che possono offrire riparo nel caso i giocatori vengano colti di sorpresa da uno o più INFETTI SPECIALI. Dei quattro scontri finali delle campagne del gioco, consideriamo questa la più semplice. Occhio a non correre il rischio di sottovalutarla, però: basta infatti anche solo un piccolo errore per mandare all’aria anche il piano meglio congegnato.

Gameassistance

Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!