Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
11/4/2014

LEGO Lo Hobbit

Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Warner Bros. Games
Sviluppatore
TT Games
Distributore Italiano
Warner Bros
Data di uscita
11/4/2014

Lati Positivi

  • Semplice e immediato
  • Ottima progressione
  • Eccezionale in co-op
  • Tantissimi elementi sbloccabili

Lati Negativi

  • Concept ripetitivo
  • Campagna principale un po' breve

Hardware

Il gioco è disponibile su Xbox 360, Xbox One, PlayStation 3, PlayStation 4, PC, Wii U, 3DS e PS Vita dall'11 aprile.

Multiplayer

LEGO Lo Hobbit è giocabile in coppia grazie a una pregevole cooperativa drop-in/drop-out.

Modus Operandi

Ci siamo avventurati nella Terra di Mezzo in compagnia di Bilbo e Thorin grazie a un promo Xbox One di LEGO Lo Hobbit fornitoci da Warner Bros.

Link

Recensione

La Terra dei LEGO di Mezzo

Una nuova avventura LEGO ambientata nella saga spin-off de Il Signore degli Anelli.

di Davide Persiani, pubblicato il

Quando nell'ormai lontano 2001 TT Games iniziò a sviluppare giochi su licenza in chiave LEGO, in pochi avrebbero potuto prevedere che prodotti così particolari e, se vogliamo, bizzarri sarebbero riusciti a conquistare il cuore di milioni di videogiocatori, arrivando addirittura a stuzzicare l'interesse di un publisher come Warner Bros. Eppure i celebri mattoncini danesi sono riusciti dove molti, prima di loro, avevano fallito e così dopo aver invaso l'universo di celebri brand quali Batman, Harry Potter e Star Wars, eccoli pronti a regalarci nuove emozioni con l'attesissima reinterpretazione di Lo Hobbit.

IL MAGICO TOCCO DI TT GAMES

In termini narrativi, LEGO Lo Hobbit ripercorre le gesta di Bilbo e Thorin lungo gran parte degli eventi più significativi dei film "Un Viaggio Inaspettato" e "La Desolazione di Smaug", presentando tuttavia vistosi tagli dovuti alla necessità di condensare il tutto in poche ore. La durata complessiva della campagna principale si aggira intorno alle 6-7 ore, ma nonostante questo l'avventura risulta comunque perfettamente godibile, non solo a fronte di un ritmo sostenuto e incalzante, ma anche e soprattutto grazie a quell'inconfondibile umorismo che contraddistingue ormai da anni le produzioni di Traveller's Tales.

E gran parte del merito di questo è ovviamente da ricercarsi nella qualità delle brevi ma pregevolissime cut-scene, la cui ironia e brillantezza, rende questa rivisitazione dell'universo di Tolkien quantomai interessante e appetibile, specie agli occhi di eventuali videogiocatori di giovane età. Alla luce di questo il risultato non può dunque che essere un'esperienza fresca e divertente, la cui prevedibile quanto innegabile semplicità di fondo non limita in alcun modo il divertimento né tantomeno le diverse (e spesso inaspettate) soddisfazioni derivanti dalla progressione nell'avventura.

UN IMPERDIBILE VIAGGIO

Il concept ruota come sempre intorno alla costante alternanza tra fasi esplorative e svariati combattimenti, ma la progressione, pur essendo priva di veri e propri stravolgimenti rispetto al passato, è stata comunque impreziosita da diverse aggiunte volte a limitare al minimo la ripetitività intrinseca dell'esperienza. LEGO Lo Hobbit dedica ad esempio ampio spazio al crafting, con la possibilità di realizzare oggetti e costruzioni utili alla risoluzione dei tanti enigmi ambientali proposti, e propone anche una serie di minigiochi di natura ritmica che, per quanto semplici, si dimostrano più funzionali a spezzare il normale ritmo dell'avventura.

Come da tradizione l'avventura risulta sensibilmente più divertente nel caso in cui si abbia la possibilità di condividerla con un amico. - LEGO Lo Hobbit
Come da tradizione l'avventura risulta sensibilmente più divertente nel caso in cui si abbia la possibilità di condividerla con un amico.

In questo senso è poi doveroso fare un plauso agli sviluppatori per aver inserito un discreto numero di sequenze scriptate dall'alto tasso emozionale, volte a esaltare i frangenti più significativi della trama e, di riflesso, anche il coinvolgimento. Fuggire dalle profondità della Montagna Solitaria mentre il potente e mastodontico Smaug sputa fuoco senza sosta, non potrà di certo non strappare un sorriso anche ai giocatori più esigenti, e questo è solo un banale esempio di ciò che vi attende.

Come da tradizione ciascun personaggio dispone inoltre di abilità e equipaggiamenti unici, e il fatto che siano presenti diversi enigmi ambientali legati proprio a tali abilità distintive, incoraggia non solo la costante alternanza di eroi, ma anche la cooperazione in maniera tutt'altro che marginale. In ogni frangente dell'avventura si può infatti godere della compagnia di uno o più personaggi di supporto, e sebbene la condivisione dell'esperienza con un amico sia ovviamente consigliata per una più completa fruizione del lavoro svolto da TT Games, la buona intelligenza artificiale non fa rimpiangere in alcun modo l'eventuale assenza di altri giocatori.

Siete appassionati della saga di Tolkien? LEGO Lo Hobbit vi permetterà di vestire i panni di più di 90 personaggi differenti! - LEGO Lo Hobbit
Siete appassionati della saga di Tolkien? LEGO Lo Hobbit vi permetterà di vestire i panni di più di 90 personaggi differenti!

In aggiunta alla modalità principale LEGO Lo Hobbit presenta poi una vasta gamma di attività secondarie volte a mantenere vivo l'interesse ben oltre la conclusione del viaggio di Bilbo Baggins e dei suoi compagni. Oltre a un grandissimo numero di collezionabili, divenuti ormai un tratto distintivo di TT Games, il gioco offre infatti svariati elementi sbloccabili e una buona quantità di missioni secondarie strettamente legate alla struttura open-world dell'ambientazione. Tutto questo si traduce dunque in un'esperienza che, per quanto ripetitiva, riesce a garantire stimoli e divertimento con sorprendente regolarità.

Sul versante tecnico il titolo propone una realizzazione in linea con le precedenti opere di TT Games, brillando in maniera particolare per la fluidità che contraddistingue le sequenze di gioco più caotiche. Le ambientazioni denotano una grande cura per i dettagli oltre che un buon impatto visivo, i modelli sono dettagliati, e gli effetti di luce contribuiscono ad accrescere l'intensità dell'atmosfera più di quanto fosse lecito attendersi. A questo si aggiunge poi un'ottima colonna sonora e un pregevole doppiaggio, spesso determinante per esaltare i tanti frangenti umoristici dell'esperienza. Insomma, la classica magia della serie è stata riproposta nella sua interezza anche in questa bizzarra rivisitazione di Lo Hobbit.

Voto 4 stelle su 5
Voto dei lettori
Fresco, divertente e incredibilmente scanzonato, LEGO Lo Hobbit può dunque essere considerato uno dei titoli più riusciti tra quelli sviluppati da TT Games nel corso degli ultimi anni. Estremamente fedele alla controparte cinematografica sia per narrazione che in termini di atmosfera, questo simpatico platform è infatti capace di garantire diverse ore di divertimento, sopratutto nel caso in cui si abbia la possibilità di condividere le gesta di Bilbo e Thorin in compagnia di un amico. Nonostante la prevedibile ripetitività di fondo del concept di base dei giochi LEGO, chiunque abbia un debole per la splendida saga di Tolkien non dovrebbe davvero lasciarselo scappare.

Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!