Genere
Social Network
Lingua
Inglese
PEGI
3+
Prezzo
Gratis
Data di uscita
16/3/2010

LinkedIn

LinkedIn Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Sviluppatore
LinkedIn
Genere
Social Network
PEGI
3+
Distributore Italiano
App Store
Data di uscita
16/3/2010
Lingua
Inglese
Prezzo
Gratis

Lati Positivi

  • Ottima interfaccia grafica
  • Interazione con i contatti del network
  • Scambio di contatti via bluetooth tra due device

Lati Negativi

  • Assenza di gruppi
  • Impossibile modificare il proprio curriculum
  • Limitata rispetto alla versione browser

Hardware

L’App di LinkedIn, aggiornata alla versione 3.1, richiede un iPhone, iPod Touch o iPad con OS 3.0 o successivo e occupa 1,8 MB di spazio dopo l’installazione.

Link

Recensione

Collaboratori a portata di mano

LinkedIn si aggiorna su iPhone.

di Martino Palladini, pubblicato il

In principio era MySpace. Incontrastato regno del design discutibile e dell’interazione sociale. Poi venne Facebook, e l’internauta scopri che la sua privacy poteva essere violata in molti più modi di quanti ritenesse immaginabile mentre si divertiva a coltivare ortaggi digitali. Da lì la diffusione di social network non ha più previsto limiti, ma per attrarre nuovi utenti era necessario offrire qualcosa di unico, un taglio specialistico (ad esempio, Twitter si è differenziato dalla massa con il microblogging). In questo caso ci occupiamo di un network decisamente poco ludico: LinkedIn.

Un social network serio

Contrariamente a quanto avviene su Facebook, qui infatti non si gioca: il core-business di LinkedIn è infatti l’interazione tra professionisti dei più disparati settori e la creazione di un network di contatti basato più sulle esperienze lavorative che sull’amicizia. Il network offre inoltre un ottimo strumento per la redazione del proprio curriculum vitae.
La creazione di un profilo su linkedin.com è estremamente veloce (un po’ meno immediato invece il portare il proprio profilo alla piena completezza, tra esperienze lavorative ed endorsing da parte dei colleghi), e da qui si può partire ad utilizzare l’App sviluppata per iPhone dai gestori del network.

Più di una rubrica mobile

Una volta installata, questa si presenta in maniera non dissimile dall’App di Facebook (al di là dell’aspetto grafico decisamente più curato), ovvero come una serie di icone che portano alle diverse funzionalità, sormontate da una barra di ricerca.
Le dodici icone che rappresentano le funzioni vanno dall’aggiornamento del proprio status alla visualizzazione dei cambiamenti più recenti in quello dei propri contatti, dei loro profili, delle discussioni cui si è partecipato di recente e così via.
La funzione di ricerca invece si pone come obiettivo quello di filtrare i propri contatti in base a parole chiave, per ottenere nel minor tempo possibile il contatto che più risponde alle proprie esigenze. Questa funzione rende particolarmente evidente il taglio "manageriale" del social network.
Come spesso avviene per le App di gestione di contatti è possibile in qualsiasi momento aggiungere i dati presenti nel profilo degli utenti appartenenti al proprio network nella rubrica dell’iPhone. È inoltre possibile, in presenza di due device, scambiarsi informazioni tramite una connessione Bluetooth – comodo sostituto del classico scambio di biglietti da visita.

Evoluzione lavorativa

L’App di LinkedIn è in continua evoluzione (al momento è giunta alla versione 3.1) e questo permette agli utenti di poter godere di continui aggiustamenti. A onor del vero, appena rilasciata l’App era estremamente carente dal punto di vista dell’interazione con i propri contatti, ma a quanto pare gli sviluppatori prestano più di un orecchio ai suggerimenti dell'utenza. Non ci troviamo quindi di fronte ad un prodotto perfetto, e ci sono molti campi in cui ci aspettiamo un miglioramento o un aumento di funzionalità, ma permane anche la netta sensazione che sia solo questione di tempo.


Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!