Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
ND

Logitech

Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Logitech

Link

Speciale

Logitech: catalogo autunno/inverno 2004

Come nel mondo della moda, meglio che nel mondo della moda, Logitech presenta le nuove periferiche per la stagioni autunnale e invernale di questo 2004. Le novità sono tante, in tanti ambiti e come sempre comode, eleganti, particolari ed intriganti. Andiamo dunque a dare un'approfondita occhiata al nuovo e sempre più completo catalogo del produttore svizzero!

di Antonino Tumeo, pubblicato il

E' arrivato il momento per Logitech di presentare al pubblico i suoi nuovi prodotti per la fine dell'anno in corso. Si tratta ormai di un appuntamento fisso, durante il quale la società svizzera (proprio come se si trattasse di una sfilata di moda) dà il meglio di sé e dei suoi prodotti, mostrando una volta di più come il mondo delle periferiche sia in costante evoluzione e animato da idee sempre nuove e particolari. Filo conduttore del recente evento, tenutosi nel caratteristico locale Gioia 69 di Milano, è stato una volta di più il concetto della comunicazione, inteso a tutti i livelli. Comunicazione interpersonale, fatta con audio e video. Ma "comunicazione" anche col PC e i programmi, in particolare i giochi, fatta attraverso periferiche sempre più confortevoli, comode da usare e precise. E, perché no, comunicazione anche con cellulari, console o con più comuni impianti audio video casalinghi.

MOUSE & TASTIERE

E' evidente come negli anni il "campo" d'azione di Logitech si sia esteso con grandissimo successo, grazie alla bontà, allo stile, ai costi delle periferiche proposte. Ma è chiaro che se si dovesse individuare un core business della società svizzera, non si potrebbe non pensare ai mouse. Prima società a proporre una di queste fondamentali periferiche di controllo sul mercato retail, Logitech è stata una delle più importanti fautrici della loro evoluzione: tecnologie ottiche, soluzioni cordless, sempre più comandi a portata di dito...
Questo impegno continua ancora oggi, e proprio da esso deriva il nuovissimo Logitech MX1000 Cordless Laser Mouse, il primo mouse ottico che utilizza un sensore con illuminazione laser (con luce dunque monocromatica) invece dei più comuni led. Si parla di una sensibilità al dettaglio circa venti volte maggiore rispetto ai vecchi mouse ottici, un risultato sensazionale che possiamo confermare dalla dimostrazione e dalle nostre prove: non c'è superficie che sembri mettere a disagio il nuovo prodotto. Ripiani laccati, piastrelle smaltate, superfici plastiche regolari, metallo, carta fotografica, laminato, vetro opaco... sono tutte superfici sulle quali MX1000 si muove con estrema scioltezza. Unito alla capacità di catturare 5,8 megapixel al secondo, il nuovo sensore garantisce una precisione assolutamente ineguagliabile al momento.
Non sono comunque solo le capacità di tracciamento a migliorare, ma anche il comfort e la comodità di utilizzo fanno un grosso salto in avanti. In MX1000 è stata infatti integrata la tecnologia Logitech Tilt Wheel Plus Zoom, che aggiunge alla possibilità di scrolling orizzontale e verticale (introdotta con le "rotelline") quello laterale (presentato da Microsoft lo scorso) e, novità assoluta, in profondità, per ingrandire velocemente e rapidamente l'immagine fino a rilevare i dettagli più minuti di un documento o una foto. Presente è anche il sistema di scrolling veloce proprietario Logitech Cruise Control e non mancano, a portata di pollice, i tasti Internet Avanti e Indietro e il bottone Application Switch per passare rapidamente da una finestra all'altra.
Il tutto è, come dice il nome, ovviamente Cordless. Gestito tramite la tecnologia Fast RF, che opera sulla banda dei 27 MHz, viene garantita una velocità e una fluidità nell'utilizzo identica a quella dei mouse con filo e assolutamente indispensabile per ogni giocatore che si rispetti. A differenza dei suoi predecessori, che usavano batterie NiMH, MX1000 è alimentato tramite batterie al litio, ricaricabili semplicemente ponendolo nella sua base e anche in questo caso assistiamo a un miglioramento importante: sul mouse è presente un indicatore a quattro tacche che permette di tenere sotto controllo la carica e permette di premunirsi più rapidamente di quando non facesse il vecchio led che diventava rosso negli MX700 e 900. Per ricaricare completamente il mouse ci vogliono dalle 3 alle 4 ore, e l'autonomia tipica è di 21 giorni, ma solo 10 minuti di carica (rapida) possono già garantire un giorno intero di lavoro.
Tutto questo, è bene ricordarlo, arriverà sul mercato al prezzo consigliato di 79,95 Euro.
Prodotto particolarmente innovativo che nasce nell'ambito mouse, ma può operare anche come telecomando per il PC è Logitech MediaPlay Cordless Mouse. Pensato per chi utilizza il PC non solo come strumento di lavoro o da videogioco, ma anche come "concentratore" multimediale per vedere film, guardare foto o ascoltare musica, alle classiche funzionalità di mouse cordless (batterie non ricarabili) con sensore ottico e Tilt Wheel Plus Zoom (con scrolling anche orizzontale), il MediaPlay aggiunge un design che gli consente di essere impugnato come un telecomando e ben dieci pulsanti retroilluminati dedicati ai comandi tipici dei dispositivi digitali. In modalità telecomando, lo scroller diventa il dispositivo principe di navigazione in sinergia con il pulsante Media per richiamare il software MediaLife o qualsiasi altro player multimediale. Caratteristica interessante è il ricevitore del mouse, costituito da una piccola unità USB. Il prezzo del MediaPlay Cordless Mouse, disponibile da Ottobre, sarà di 59,99 Euro.
Partendo dai mouse, Logitech ha poi sviluppato molto il concetto di desktop cordless proponendo via via pacchetti comprendenti oltre ai suoi ottimi "topi" anche tastiere sempre più ricche di funzioni e attente all'ergonomia.
Proprio su questa linea si pongono i nuovi Logitech Cordless LX 700, LX 500, LX 501 e LX 300. Tutti e quattro caratterizzati da un orientamento particolarmente multimediale, con una tastiera che integra tutti i comandi per poter accedere nella maniera più comoda e rapida possibile alle funzioni più comuni dei player. Le soluzioni si distinguono tra loro per la presenza del mouse cordless ottico Click! con Tilt Wheel Plus Zoom (in versione ricaribile per LX700, con batterie per LX 500/501 e senza rotellina avanzata per LX 300) e per alcune funzionalità in più sulla tastiera (Tilt Wheel Plus Cruise Control sempre per LX700, una semplice rotellina per LX 500/501 o solo le funzioni multimediali per LX300). Tutte le tastiere sono però caratterizzate dal design Zero Degree Tilt di Logitech, che si evidenzia in un profilo piatto (22,3 mm in altezza su superficie piana) nel quale tutte le righe dei tasti principali sono poste alla stessa altezza. Il vantaggio dal punto di vista ergonomico dovrebbe essere una minore estensione del polso, che se ripetuta per tempi prolungati, può causare dolori. I prezzi sono, rispettivamente, di 99,95 Euro, 79,95 euro e 69,95 Euro.