Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
ND

Lost Boys

Intervista

Due chiacchiere coi ragazzi perduti: intervista ai Lost Boys

Siete rimasti colpiti dall'anteprima di Knights? Oppure siete in cerca di un picchiaduro o di uno sparatutto di elevata qualità per il vostro Game Boy Advance? Allora la seguente chiacchierata coi ragazzi di Lost Boys Games potrebbe interessarvi molto! Andiamo insieme a scoprire una delle software house emergenti più interessanti del panorama videoludico

di Stefano Castelli, pubblicato il

Nextgame: Quali sono le caratteristiche principali di cui vorreste parlare a proposito di Knights?

Lost Boys: Stiamo usando la Havok Physics Technology all'interno del gioco, che ci ha permesso di inserire alcuni effetti strabilianti. Mentre ciò rende il gioco impressionante da vedere per quel che concerne il movimento degli oggetti e il senso di naturalezza che conferisce al mondo di Knights, allo stesso tempo aumenta le possibilità del gameplay, permettendoci di aggiungere puzzle basati sulla grafica e un differente stile di interazione con il mondo del gioco. Sebbene il gioco utilizzi uno stile molto vicino a quello dei cartoni animati, tutti gli oggetti si comportano esattamente nello stesso modo in cui lo farebbero nel mondo reale.

Nextgame: Oltre alle versioni per PlayStation 2 e PC, verso quali altre piattaforme di gioco è diretto Knights?

Lost Boys: Pensiamo di sviluppare versioni di Knights per altre piattaforme. Annunceremo presto nuovi dettagli in merito.

Nextgame: Ci saranno elementi multiplayer in Knights?

Lost Boys: No, Knights è un videogame per un singolo giocatore. La storia e lo scenario non si prestano a un gioco multiplayer.

Nextgame: Quanti differenti personaggi saranno impersonabili in Knights?

Lost Boys: Solamente uno: i giocatori impersonano Iron Nick, il piccolo cavaliere.

Nextgame: Potete confidarci un piccolo segreto di Knights? Qualcosa di succoso?

Lost Boys: Se ve lo dicessimo non sarebbe più un segreto! In ogni caso, come vi sembra il risvegliare dei draghi che dormono?

Nextgame: Un altro interessante progetto su cui siete al lavoro è Call Of The Dragonfly. Cosa ci potete dire a riguardo?

Lost Boys: Call Of The Dragonfly è un originale action-adventure. Giocando nei panni di Chrys Lane, una ragazza facente parte di una squadra di agenti speciali, il vostro compito sarà di investigare sulla scomparsa di alcuni scienziati di grande fama. Il gioco si fregia di una trama intrigante, contenente sofisticati elementi di science-fiction. Abbiamo ingaggiato uno scrittore professionista per assicurarci che lo svolgimento della storia sia coinvolgente e credibile. Il gioco comprende anche uno speciale elemento di gameplay che crediamo non sia mai stato visto in un gioco di questo tipo, prima d'ora. Ulteriori dettagli su questa caratteristica verranno rivelati nei prossimi mesi.

Nextgame: Call Of The Dragonfly è in lavorazione per console di nuova generazione. Avete già deciso su quali piattaforme il gioco verrà pubblicato?

Lost Boys: Si, abbiamo già deciso quali piattaforme ospiteranno il gioco. Pensiamo di fare un annuncio ufficiale al proposito nel prossimo futuro.

Nextgame: Kairsertal e Fire Eaters sono due interessanti giochi sviluppati da Lost Boys Games per Game Boy Advance. Quanto è importante per voi il mercato delle console portatili?

Lost Boys: Semplicemente, non si può ignorare una macchina che è in linea per 24 milioni di vendite in un anno. E' una quantità ciclopica per qualsiasi standard e il Game Boy Advance rimarrà in tali condizioni per almeno il prossimo paio di anni. E' un mercato importante in termini di volume e vendite, per cui Lost Boys rimarrà in questo ambito fino a quando riuscirà ad ottenerne profitti.

Nextgame: Che tipo di picchiaduro è Fire Eaters? Vi siete ispirati a qualche gioco esistente?

Lost Boys: Fire Eaters è un gioco di combattimento che può essere descritto al meglio come un mix di tutte le migliori caratteristiche di Pocket Fighter, DarkStalkers e Soul Calibur.

Nextgame: Quanti lottatori saranno inclusi nel gioco?

Lost Boys: Il giocatore potrà scegliere tra undici differenti personaggi. Alcuni di questi sono nascosti o debbono essere sbloccati. Ciascun personaggio ha il proprio differente set di abilità e mosse speciali.