Genere
Puzzle Game
Lingua
Italiano
PEGI
ND
Prezzo
€ 9,99
Data di uscita
ND

Marvel Pinball

Marvel Pinball Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Sviluppatore
Zen Studios
Genere
Puzzle Game
Distributore Italiano
PlayStation Store
Data di uscita americana
14/12/2010
Lingua
Italiano
Giocatori
1
Prezzo
€ 9,99

Lati Positivi

  • Quattro tavoli piuttosto validi
  • Fisica della pallina verosimile
  • Numerose opzioni

Lati Negativi

  • Resa grafica un po' scadente

Hardware

Per giocare vi servirà una Playstation 3 con almeno 270MB disponibili su hard disk e una connessione al PSN. Il gioco è anche disponibile su Xbox 360 tramite XBLA. Le due versioni sono praticamente identiche, con l'eccezione della possibilità, su PlayStation 3, di dare scossoni al tavolo scuotendo il pad.

Multiplayer

Il gioco include modalità multi-giocatore sia offline che online: i partecipanti si alternano semplicemente a giocare.

Link

Recensione

Supereroi sferici su PSN

Quattro flipper ispirati ad altrettanti eroi targati Marvel.

di Stefano Castelli, pubblicato il

Il team di Zen Studios sta diventando un punto di riferimento per i flipper digitali, almeno quanto Reflections lo fu durante l'era a 16bit. All'attivo questo team ungherese ha già tre pinball-game per Xbox 360 e PlayStation 3 (rispettivamente Pinball FX 1/2 e Zen Pinball) e possiamo proseguire la lista col qui presente Marvel Pinball, stavolta pubblicato su entrambe le console HD tramite digital delivery. Basato sul motore di Pinball FX2, il gioco propone quattro flipper che non hanno equivalenti nella realtà (non sono cioè conversioni di flipper esistenti) e che sono basati su personaggi ben noti ai patiti di super-eroi.

Come al baretto qualche anno fa

Marvel Pinball è in tutto e per tutto un simulatore di flipper, senza concedersi granché delle variazioni sul tema che un media come quello dei videogame consentirebbe: pura e dura simulazione di quattro tavoli da flipper che magari avrebbero fatto la felicità degli appassionati in caso fossero esistiti realmente. Nel caso specifico, ciascun tavolo è abbinato ad un supereroe Marvel e ne racconta in qualche modo le gesta, presentandone anche i più noti antagonisti. È possibile selezionare il numero di giocatori (che si alterneranno proprio come in sala giochi), si tiene premuto X per lanciare la pallina e si usano R1 ed L1 per attivare i respingenti. Non manca ovviamente la possibilità di dare spintoni al flipper stesso (stando ovviamente attenti al "tilt" sempre in agguato): per farlo basterà strattonare il joypad nella direzione desiderata (mentre su Xbox 360 bisognerà usare dei pulsanti). Infine, premendo Triangolo sarà possibile cambiare visuale durante la partita, selezionando una delle sette disponibili. Un'opzione di visuale libera - utilissima per studiarsi i tavoli - è attivabile mantenendo premuto Triangolo e ruotando la telecamera con lo stick analogico sinistro. I controlli sono tutti qui, e in effetti non pensiamo che un simulatore di flipper avrebbe bisogno di qualcosa in più, no? Per sottolineare la verosimiglianza dei quattro tavoli da gioco con un flipper vero gli sviluppatori hanno comunque aggiunto un display a matrice di punti come andava di moda negli anni '90 e persino la possibilità di accedere alla scheda delle impostazioni del flipper per effettuare i test delle luci, regolare i parametri del gioco e modificare la pendenza del tavolo (un'operazione che però preclude poi la registrazione dei propri record nelle classifiche mondiali online).

Quattro eroi con le palle

Analizziamo in dettaglio i quattro tavoli che compongono il gioco, partendo da quello che a nostro avviso è il più divertente e riuscito, ovvero il flipper di Spider-Man. Di struttura decisamente classica, con uno spazio piuttosto ampio davanti ai nostri respingenti e una buona dose di rampe da centrare con un briciolo di abilità, il tavolo dell'Uomo-Ragno contiene una manciata di modalità speciali tra cui un frenetico multi-ball e permette delle "combo" niente male. Peccato per uno skill-shot iniziale piuttosto problematico. Tre nemici storici del ragnetto - Green Goblin, Mephisto e Dr. Octopus - animano il tavolo e forniscono la "trama" che giustifica le varie "missioni".
Discreto il tavolo dedicato al tagliente Wolverine, più ricco di parti sopraelevate e leggermente più angusto nella parte centrale. La grande quantità di respingenti lateralmente alle rampe lo rende più frustrante e impegnativo mentre un paio di percorsi semi-circolari consentono di inanellare sequenze molto fruttuose in termini di punteggio. Ospiti d'onore sono Sabretooth, Silver Samurai e una massiccia Sentinella che è anche oggetto di un oscuro skill-shot iniziale.
Assai deludente invece è il flipper che ha per protagonista Iron Man, con una ristretta "piazzetta" centrale, rampe piuttosto scomode e, in generale, un design molto rigido e abbastanza noioso.Le continue battutine di Tony Stark non servono a risollevare il peggiore dei quattro tavoli.
Sorpresa finale per il bel flipper di Blade, davvero articolato e ben riuscito, con quattro respingenti, mini-flipper nella parte superiore (oggetto di un paio di "missioni") e una "trama" elaborata che include, tra l'altro, l'assemblaggio dell'arsenale del Daywalker. Tra l'altro, il flipper dedicato a Blade è quello, fra i quattro, che consente maggiore interazione col giocatore tramite alcune scelte da effettuare sull'apposito schermetto.
In definitiva, due buoni tavoli, uno piuttosto valido e uno tutto sommato "moscio": la media è decisamente positiva, no?

Tutta questione di polso

Il motore alla base di questo Marvel Pinball è quello - collaudatissimo - che anima Pinball FX2. Dunque, come era lecito aspettarsi, la fisica della palla è abbastanza convincente e la grafica è sufficientemente elaborata. Peccato che su PlayStation 3 abbia fatto la sua sgradevole comparsa una buona dose di aliasing che compromette la pulizia dell'immagine: un difetto decisamente ingiustificabile, considerata la modesta complessità grafica del gioco. A parte questo, il videogame è sviluppato piuttosto bene, risulta facilmente accessibile e l'implementazione del tilt tramite sensore di movimento è una divertente aggiunta (sebbene ogni tanto i risultati di uno scossone lascino perplessi). Caliamo un velo pietoso sulle animazioni dei personaggi, davvero molto rigide e talvolta risibili, una piccola aggiunta che per fortuna non toglie nulla alla qualità del flipper in se. Piuttosto trascurabile il sonoro, composto da musiche orecchiabili ma non troppo esaltanti e da qualche effetto sonoro tipicamente da flipper. Simpatica l'idea di "ovattare" un po' certi effetti per dare ulteriormente l'impressione di avere a che fare con una vera macchina da sala giochi. Poco da dire, poi, sul multiplayer, niente di più della classica alternanza dei giocatori al flipper. Da notare, infine, che il gioco sarà espanso con l'aggiunta di nuovi tavoli, ciascuno dedicato a un super-eroe.

Voto 3 stelle su 5
Voto dei lettori
Quattro tavoli a tema tutto sommato apprezzabili, numerose opzioni e un buon supporto online con classifiche mondiali e persino multiplayer: Marvel Pinball è un simpatico gioco di flipper basato sulla solida ossatura di Pinball FX. Certo, alcune animazioni dei personaggi sono da dimenticare e la pulizia video è piuttosto bassa, ma per gli amanti dei tavoli inclinati ci sono comunque quattro tavoli da apprendere e domare, nonché un buon feeling da "flipper vero".

Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!