Genere
Gioco di Ruolo
Lingua
Italiano
PEGI
18+
Prezzo
€ 68,99
Data di uscita
29/1/2010

Mass Effect 2

Mass Effect 2 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Electronic Arts
Sviluppatore
BioWare
Genere
Gioco di Ruolo
PEGI
18+
Distributore Italiano
Electronic Arts Italia
Data di uscita
29/1/2010
Data di uscita americana
26/1/2010
Lingua
Italiano
Giocatori
1
Prezzo
€ 68,99
Formato Video
HDTV
Formato Audio
Surround 5.1

Hardware

Mass Effect 2 è disponibile per PC e Xbox 360 (due dischi per entrambe le versioni). Nel primo caso sono consigliati almeno un processore Core 2 Duo a 2 GHz, 1 GB di RAM e una GeForce 8800 GT o una Ati Radeon HD 2900 XT per poter giocare con quasi tutti i dettagli al massimo e ottenere una buona fluidità. I possessori di Xbox 360 hanno invece bisogno unicamente di una confezione originale del gioco, di una console e di un joypad.

Multiplayer

Mass Effect 2 è dedicato interamente al gioco in singolo. Iscrivendosi gratuitamente al servizio online Cerberus Network, sarà comunque possibile scaricare contenuti aggiuntivi per il gioco già annunciati da BioWare.

Link

Recensione

Guerrieri dello spazio

Combattimenti e gestione dei personaggi secondo BioWare.

di Francesco Destri, pubblicato il

Come in ogni Gioco di Ruolo che si rispetti, anche Mass Effect 2 mette a disposizione un editor piuttosto completo e, contando la visuale in terza persona e i tantissimi filmati che mostrano Shepard in primo piano, l’aspetto fisico da dare al nostro alter ego è ancora più stimolante e viene seguito subito dopo dalla scelta della classe e di un background storico-caratteriale.

l’importanza del party

La scelta si divide tra sei “specializzazioni”, ovvero Soldato, Infiltrato, Vanguard, Sentinella, Adepto e Ingegnere; ognuna delle classi mette a disposizione un diverso arsenale e abilità proprie che, seppur non in modo così sostanziale, determinano anche il nostro approccio ai combattimenti. Mancano le classiche caratteristiche come forza, destrezza e carisma e le skill da migliorare con il passaggio dei livelli possono sembrare inizialmente poco numerose; vi assicuriamo però che dopo circa dieci ore di gioco la crescita del proprio personaggio inizia a diventare molto più interessante, anche perchè con speciali potenziamenti si possono azzerare i punti abilità assegnati a una skill e reimpostarli a proprio piacimento, costruendosi praticamente da capo un personaggio quasi del tutto nuovo.
Questo per dire che Mass Effect 2, seppur lontano dalla complessità di Dragon Age: Origins (tanto per citare un GdR classico di grande spessore), mantiene comunque alcuni tipici elementi ruolistici nella gestione del proprio alter ego e dei membri del proprio party. Fin da subito siamo infatti accompagnati da due alleati (numero massimo) a cui potremo ordinare alcuni semplici comandi (più che altro le posizioni di attacco e difesa); inoltre, prima di ogni missione, dobbiamo scegliere quale personaggio portarci appresso a seconda delle sue caratteristiche, gestendone anche i punti esperienza e la scelta delle armi.
La gestione del party richiede insomma una certa attenzione e non solo in fase di combattimento; parlando con i nostri compagni di avventura e aiutandoli a risolvere problemi o richieste personali che esulano dalla trama, si possono ottenere numerose ricompense o sbloccare passaggi del gioco altrimenti inaccessibili e la loro intelligenza durante gli scontri è migliorata in maniera decisiva.

l’arte del combattimento “spaziale”

Parlando di combattimenti, Mass Effect 2 si affida principalmente a un sistema di copertura manuale quasi identico a quanto visto in ormai ogni odierno action-shooter in terza persona. Il ricorso sistematico al riparo funziona molto bene e non mancano coperture distruttibili (a tutto vantaggio di un po’ di realismo) e oggetti esplosivi, che si sommano a un nuovo sistema di danno localizzato con head shot più incisivi e la possibilità di colpire gli arti inferiori per rallentare o fermare l’avanzata di un nemico. La sensazione è che queste nuove introduzioni, la maggior quantità di armi disponibili e la grandezza di molte “arene” abbiano spinto Mass Effect su territori molto più action-shooter del predecessore, senza tra l’altro che ciò abbia in qualche modo limitato o messo in secondo piano gli aspetti ruolistici. L’unico aspetto negativo che inizia a farsi sentire dopo una quindicina di ore di gioco è una certa ripetitività negli scontri. Una volta capite le meccaniche delle missioni, i nemici arrivano quasi sempre in massa (e in modo prevedibile) quando raggiungiamo uno spazio particolarmente grande. Capita raramente infatti di imbattersi in nemici isolati o di essere sorpresi da imboscate e alla fine, pur sfruttando gli attacchi speciali o le abilità biotiche, il gioco non mette a disposizione molte varianti a parte la copertura, l’avanzata frontale progressiva e qualche piccolo “trucco” come una sorta di Bullet Time o altre abilità specifiche (manca tra l’altro un attacco dedicato al corpo a corpo).


Commenti

  1. utente_deiscritto_18604

     
    #1
    checco ha scritto:
    Galassie lontane: Shepard è tornato e l’universo non sarà più lo stesso.
     
    Me la divoro, tra poco vi saprò dire!
  2. Great75

     
    #2
    James Mc Cloud ha scritto:
    Me la divoro, tra poco vi saprò dire!
     Lo hai già? Se si, sai se le consegne delle collector sono state spostate di 8-10 o meno?
  3. utente_deiscritto_18604

     
    #3
    Ottimo ottimo ottimo. Resta da capire quanto i due difettucci da voi citati influiranno, ma penso siano davvero relativi.


    CVD comunque se non hai giocato il primo perdi molto, ergo... meno male che l'ho rifinito in questi giorni :D
  4. utente_deiscritto_18604

     
    #4
    Great75 ha scritto:
    Lo hai già? Se si, sai se le consegne delle collector sono state spostate di 8-10 o meno?
       
    ? La recensione me la divoro :DD!

    Comunque io ho preordinato una Collector's e a Milano non mi hanno nè chiamato nè nulla quindi almeno per ora dovrebbero essere sempre il 29 (anche perchè sennò gli brucio il negozio |-[)
  5. _LordByron_

     
    #5
    Una domanda, come è la gestione dell'inventario? Ditemi che è un po più sciolta per cortesia ....
  6. auron2002

     
    #6
    Dopo leggo la recensione.
    Volevo sapere come vi è sembrato il doppiaggio in italiano. Quello nuovo di Shepard, in particolare.
  7. utente_deiscritto_18604

     
    #7
    Sapete cosa (mi rivolgo ai redattori) la recensione è scritta molto bene ma mi è sembrata un po'corta. Magari sono solo impressioni dovute al fatto che l'ho letta un po'velocemente.
  8. Great75

     
    #8
    James Mc Cloud ha scritto:
    ? La recensione me la divoro :DD!
    Comunque io ho preordinato una Collector's e a Milano non mi hanno nè chiamato nè nulla quindi almeno per ora dovrebbero essere sempre il 29 (anche perchè sennò gli brucio il negozio |-[)
        :O...avevo capito il gioco...:asd:..se non sbaglio riesci ad avere sempre tutto in anticipo! O confondo con qualcun altro?
  9. _LordByron_

     
    #9
    auron2002 ha scritto:
    Dopo leggo la recensione.
    Volevo sapere come vi è sembrato il doppiaggio in italiano. Quello nuovo di Shepard, in particolare.
      Sulla rece hanno scritto che è ottimo ste, ma non parlano in particolare di quella di Shepard. Tanto io ho l'eroina femmina.
    (maledetta la mia ragazza |-[ )
  10. _LordByron_

     
    #10
    James Mc Cloud ha scritto:
    Sapete cosa (mi rivolgo ai redattori) la recensione è scritta molto bene ma mi è sembrata un po'corta. Magari sono solo impressioni dovute al fatto che l'ho letta un po'velocemente.
     Nono, siamo noi che l'abbiamo letta velocemente :D Ma anche noi chiediamo una più lunga, una più corta, una media :D Non ci accontentiamo mai :D
Continua sul forum (3477)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!