Genere
Azione
Lingua
Inglese con sottotitoli in italiano
PEGI
18+
Prezzo
ND
Data di uscita
18/5/2012

Max Payne 3

Max Payne 3 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Rockstar Games
Sviluppatore
Rockstar Games
Genere
Azione
PEGI
18+
Data di uscita
18/5/2012
Lingua
Inglese con sottotitoli in italiano
Giocatori
1-16

Hardware

Max Payne 3 uscirà su PC, PlayStation 3 e Xbox nel marzo del 2012.

Multiplayer

Per la prima volta nella serie debutterà una modalità multigiocatore, i cui dettagli sono ancora avvolti nel mistero.

Modus Operandi

Abbiamo assistito a una dimostrazione del gioco in versione Xbox 360, durata circa 40 minuti, scambiando al contempo quattro piacevoli chiacchiere con i ragazzi del team di sviluppo, nel comfort dei divani in pelle di Rockstar Games London.

Link

Eyes On

Cinema noir

Ambizioni mai nascoste.

di Stefano F. Brocchieri, pubblicato il

Il livello di San Paolo scorre a ritmo serrato, con Max e Giovanna che cadono dalla padella alla brace, e poi in un’altra brace ancora, e ancora, spostandosi con la loro corsa per la sopravvivenza dalle strade sudice ingombrate di ferraglia rugginose ai locali di un magazzino, e poi di nuovo all’esterno. Si passano così in rassegna svariate situazioni “a due”, con i protagonisti che a volte stanno vicino, a volte si devono necessariamente separare, proseguendo su due piani diversi dello stesso locale, con Max che eventualmente deve anche badare all’incolumità della ragazza, e a volte si ricongiungono, collaborando attivamente assieme. Qua e là, l’azione viene puntellata da quelli che vengono definiti “momenti Bullet Time unici”, come il collasso di un bus addosso ai soldati del Crachá Preto, la deflagrazione di una stazione di rifornimento o il piombare di Max sul nemico mentre si tiene in sospensione su una carrucola mobile. Rockstar non fa insomma finta di non aver notato che Jon Woo a un certo punto, qualche anno fa, le ha presentato il conto, cercando di dimostrare che anche lei è in grado di proporre passaggi di puro e incondizionato spettacolo pirotecnico. Il culmine di questo discorso è sicuramente rappresentato dalla sezione conclusiva, dove Max e Giovanna riescono a rubare un pullman e lei si mette alla guida, mentre lui affacciato all’uscita anteriore vomita un inferno di piombo contro i nemici che arrivano da ogni dove. Tra esplosioni, deviazioni improvvise, gite in galleria e altre esplosioni ancora, la sequenza termina con l’impatto contro un altro pullman, la perdita di controllo del mezzo e lo schianto contro un palazzo.

L'inizio del livello a San Paolo... - Max Payne 3
L'inizio del livello a San Paolo...

L’incidente ha sancito la conclusione della nostra prima occhiata ravvicinata a Max Payne 3. Un incontro rassicurante sotto i tanti punti di vista analizzati finora: il terzo capitolo della saga sembra dimostrare che il vecchio Max è ancora lui e che tutte le caratteristiche che ne hanno decretato il successo sono ancora qui, affiancate da altre che sembrano ampliarne la portata, senza snaturarlo.
Le incognite, però, non sono di certo sparite e le difficoltà per il Nostro sono appena iniziate. Bisognerà vedere, innanzitutto, se Rockstar sarà in grado di comunicare con efficacia ai fan che il cambio di ambientazione e di fisionomia del protagonista non tradiscono affatto lo spirito della serie e al tempo stesso fare presa su gente che non ha mai visto il primo e il secondo capitolo. Le coperture, poi, si limiteranno effettivamente ad aggiungere qualcosa a un titolo dall’anima orgogliosamente run and gun, come i predecessori, o prenderanno il sopravvento, facendogli correre il rischio di essere confuso con i tanti TPS là fuori? E quel multiplayer, avrà davvero un senso e si rivelerà qualcosa di “veramente speciale”, come ci han detto i ragazzi del team di sviluppo, senza potersi sbottonare ulteriormente? Il livello di San Paolo era sì spettacolare, vario e coinvolgente, ma a guardarsi sembra che non si possa escludere un tipo di scivolone piuttosto comune negli ultimi anni, visto anche in Gears of War 3, per citare l’ultimo esempio eccellente: ovvero che questa voglia di apparire sempre più cinematografici e "sorprendenti" prenda il sopravvento sulla giocabilità, confinandola in scene d'azione che finiscono per rivelarsi poco consistenti. Perché suonerà paradossale, ma pur trovandoci nell’epoca degli sparatutto (in prima o terza persona che siano), in molte di queste produzioni si finisce per avvertire la mancanza del puro, semplice e sacrosanto sparare. E sarebbe ancora più paradossale se il buon vecchio Max, così concentrato in passato sull’azione on your face da essere accusabile di monotonia, si ripresenti sulle scene privo di una caratteristica che, visti i tempi che corrono, potrebbe rivelarsi un’arma con cui sbaragliare una concorrenza rammollita, conquistando il pubblico con quel muro di proiettili e di azione non-stop su cui ha sempre puntato con orgoglio, anche quando ai tempi di Max Payne 2 c'era chi sosteneva che non aveva più niente da dire.

Un Max invecchiato e più tormentato che mai, ma ancora tenace, prende la mira: sarà headshot o cilecca? - Max Payne 3
Un Max invecchiato e più tormentato che mai, ma ancora tenace, prende la mira: sarà headshot o cilecca?


Commenti

  1. utente_deiscritto_27962

     
    #1
    teoKraziaL’anti-eroe per eccellenza di Rockstar sfodera di nuovo le armi.
    Per me poteva anche non sfoderarle... :DD
  2. Matteo Camisasca

     
    #2
    per me day 1
  3. Zendo

     
    #3
    sembra bello!
    chi se frega del multy,ormai devono ficcarlo ovunque!
  4. Kaldgord

     
    #4
    A vedere l'immagine di max payne di lato mi è sembrato Joseph Capelli...
  5. El_Maria

     
    #5
    I primi due capitoli mi son piaciuti parecchio, e si, atmosfera e ambientazione erano davvero stupende. Tuttavia il cambio di questo terzo capitolo non mi dispiace affatto, sopratutto se riuscirà a ricreare un ambiente alla Tropa de Elite o City of God citati da Teo.
  6. Prophet

     
    #6
    Day One sicuramente. Anche solo per il nome che porta, reliquia di un tempo in cui i Remedy erano ancora eccezionali.

    Anzi, non sarebbe male una riedizione HD dei primi due capitoli...
  7. teoKrazia

     
    #7
    Tutti insieme!
  8. fool

     
    #8
    Mio mio mio, come anche i primi 2.
  9. °MaYcOl°

     
    #9
    Sono felice aspetto da troppi anni una nuova avventura di Max.
  10. RikuX7

     
    #10
    La lancio li. Ma un restailing in HD + 3D per Max1 & 2? Godrei come un riccio.
Continua sul forum (23)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!