Genere
Azione
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
20/3/2014

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Konami
Sviluppatore
Kojima Productions
Genere
Azione
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
20/3/2014
Eyes On

Big Boss riprende la guerra

Con un annuncio a sorpresa, torna in scena Metal Gear Solid in una nuovissima esperienza: Ground Zeroes.

di Francesco Alinovi, pubblicato il

Ancora una volta, Kojima Productions stupisce tutti catalizzando l’attenzione al PAX di Seattle. È risaputo: quando si parla di Metal Gear Solid, tutto il resto passa in secondo piano. Il gioco, di cui in effetti si sa poco o nulla, di sicuro non è il rumoreggiato Project Ogre, come ha tenuto a sottolineare Hideo Kojima in persona né, tantomento, un Metal Gear Solid 5, ma una sorta di prequel, collegato ai personaggi di Peace Walker, con protagonista lo Snake originale, Big Boss.

A questo punto ci sta un inciso: forse non tutti sanno che in origine Peace Walker (inizialmente esclusiva PSP) era stato presentato come Metal Gear Solid 5, salvo poi perdere la numerazione finale. Questo Ground Zeroes, potrebbe essere quasi considerato un seguito di Peace Walker (nel filmato si continua a nominare Paz) ma siamo ancora nel reame delle speculazioni, dove la luce della verità non brilla neanche in un giorno piena estate.

Mentre ricordiamo gioiosamente che il leader maximo di Kojima Productions alla consegna del quarto episodio aveva detto di voler chiudere per sempre con la serie (chiedendo addirittura ai fan di supplicare Konami per impedirgli di fare un altro MGS) scopriamo così che non è finita per davvero e che Ground Zeroes non è che un nuovo tassello di questa saga di fanta-politica antimilitarista destinata a una continua espansione. Previsto per il 2013 su PC, PS3 e X360, il nuovo Metal Gear è riuscito a surriscaldare da subito gli animi grazie allo spettacolare filmato che mostra i virtuosismi del nuovo FOX Engine. La particolarità di questo motore grafico, a detta dello stesso Kojima, è la scalabilità. Sebbene si tratti di un engine funzionante sull’attuale generazione hardware, come “dimostrano” le splendide immagini del video, in realtà è stato progettato con in mente la prossima generazione.

Mostra e dimostra

A tale proposito, varrebbe la pena un’ulteriore digressione, anche questa da prendere con le pinze (ma è sempre meglio essere scettici prima di gridare al miracolo): sebbene le immagini si riferiscano al gioco giocato (gioco che, ci teniamo a ricordarlo, riguarda per lo più il consumo di sequenze in cui due persone si parlano via radio) e sebbene il titolo sia previsto anche per PS3 e X360, nulla ci vieta di pensare che, in realtà MGS Ground Zeroes sia già pronto per la nuova generazione di console (WiiU escluso, come ha ribadito Kojima) e che ad essere scalata (ma questa volta verso il basso) possa essere la versione per la current gen.

Ma andando al di là di ciò che mostra il filmato, costruito ovviamente a regola d’arte per solleticare l’interesse dei fan e sollevare polveroni, quello che è certo è che Ground Zeroes porterà i giocatori a spasso per il mondo, in diversi scenari di guerra. Il protagonista sarà infatti libero di spostarsi in elicottero da una parte all’altra del globo, portando a termine varie missioni. Per la prima volta, infatti, la saga sembra proporre un mondo aperto, che il giocatore potrà esplorare senza seguire una linea prestabilita (ma ci crediamo poco). Oltre ai trasporti in volo sarà possibile guidare una jeep. Tra le poche informazioni trapelate c'è anche quella che riguarda la possibilità di accendere un bengala per richiedere fuoco di copertura dalle linee aeree.

Il video ruota attorno ad un misterioso personaggio dal volto sfigurato, impacchettato in un impermeabile: il leader di una forza armata senza nazione chiamata XOF (FOX al contrario, c’eravate arrivati, vero?). Molto probabilmente il cattivo di turno. Sul finire, abbiamo anche uno scorcio del nuovo HUD, che quasi richiama Dead Space, che, senza nulla togliere alla praticità interfaccia classica, ci auguriamo sia in grado di introdurre delle novità significative, soprattutto nei riguardi delle famigerate comunicazioni via radio.

Che dire, il video ci ha tolto il fiato, ma ora abbiamo assoluta necessità di qualche informazione in più per riuscire ad alimentare la nostra fame di Metal Gear.


Commenti

  1. fortieTHief

     
    #1
    secondo me sul XOF il KOJI ci sta scherzando sopra ^^
  2. Duffman

     
    #2
    Per come è il personaggio, capace che il protagonista è il Walkman.

    In effetti, viste le balle che sto leggendo sull'argomento in giro, pare strano che qualcuno non l'abbia (ancora?) scritto.
  3. GABBRER96

     
    #3
    Finalmente un nuovo Metal Gear Solid e non uno spin-off come Metal Gear Rising, che goduria...!!!!!!
  4. BiG.BosS

     
    #4
    Ma il ragazzo in gabbia è Chico giusto? Perchè ho fatto MSG Peace Walker tempo fa e non ricordo bene le sue fattezze XD
  5. Duffman

     
    #5
    Se non è Chico è il clone, visto che è identico [e mentre lo dico mi rendo conto pure che non è impossibile :D]

    In ogni caso, Kojima precisa en passant che è Chico mentre commenta la demo.
  6. Rikimaru80

     
    #6
    anche secondo me è il clone, il video si sofferma abbondantemente sugli occhi azzuri dei due :) e se non da il via così al progetto (perdonate il francese scritto, visto che non è una delle mie lingue) "enfant terrible". Tra l'altro potrebbe essere anche il clone di Raiden, dato che nei capitoli passati ne abbiamo avuto notizie.
  7. anthony0

     
    #7
    Spero sia all'altezza delle mie aspettative :) ( e che durino di meno i video di spiegazione eheh)
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!