Genere
Sparatutto
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
Q1 2013

Metro: Last Light

Metro: Last Light Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Deep Silver
Sviluppatore
4A Games
Genere
Sparatutto
Data di uscita
Q1 2013

Hardware

Metro: Last Light uscirà nel 2012 su PC, Xbox 360 e PlayStation 3, sancendo tra l’altro il debutto della serie su quest’ultima piattaforma.

Multiplayer

Farà la sua comparsa una modalità multigiocatore, i cui dettagli verranno svelati prossimamente.

Modus Operandi

Abbiamo visto il gioco a un evento tenutosi in Inghilterra, a cui abbiamo partecipato in esclusiva italiana. Ci sono stati mostrati circa 25 minuti di gameplay, in versione PC, e offerta la possibilità di approfondire l’argomento con gente di THQ, in una chiacchierata che vi proporremo prossimamente sotto forma di intervista.

Lati Negativi

Eyes On

Attacco al potere

First person survival script shooter.

di Stefano F. Brocchieri, pubblicato il

La sezione di gioco mostrata successivamente aveva un taglio radicalmente diverso. Nel pieno della luce e dello sfarzo del salone di una fazione militare con un evidente potere politico ed economico, Artyom e il suo barbuto socio si fanno pian piano largo tra decine di soldati che stanno ascoltando il discorso di un loro superiore. Il tipo di situazione, suggellato anche da elementi come le uniformi di stampo nazistoide e i drappi rossi che adornano la stanza, dà quasi l’idea che l’Impero Helghast sia riuscito a conquistare parte della Mosca del futuro. Arrivato a pochi metri dal leader, il protagonista estrae una pistola e gli spara. Ma non c’è tempo di capire se l’attentato è andato a buon fine, occorre approfittare del panico che si è propagato sul luogo per darsela a gambe.

Capiterà di tornare a visitare stazioni già viste in 2033, anche se verosimilmente cambiate - Metro: Last Light
Capiterà di tornare a visitare stazioni già viste in 2033, anche se verosimilmente cambiate

Prende così piede una fuga a rotta di collo ripresa costantemente in soggettiva, scenograficamente piuttosto impressionate, che vede i protagonisti scappare a perdifiato attraverso la stazione metropolitana ostile fino a raggiungere un carrello di trasporto. Mentre il suo partner guida Artyom si occupa dei nemici che si sono lanciati al loro inseguimento. Tolti i frizzi e i lazzi grafici, sembra trattarsi di una sezione “on rail” masticata e rimasticata già decine e decine di altre volte, che non si fa mancare nemmeno i proverbiali impavidi che ci vengono addosso contromano fatti saltare in aria all’ultimo, ed evitati per un soffio nella gloria del rallenti.
Le cose giungono a un punto di svolta nel momento in cui, dopo aver fatto fuori gli avversari che ci davano addosso da un treno, lo abbiamo affiancato e siamo saliti a bordo. Armati di un fucile bolt action, proseguiamo la lotta di vagone in vagone, dove i nostri occhi vengono gratificati dalla bella resa di taluni materiali penzolanti, dal carico di “detriti” che si alzano nell’aria quando i proiettili impattano contro determinati oggetti e dal modo abbacinante con cui le pareti metalliche si caricano di calore quando il convoglio passa nei pressi di stazioni o gallerie molto illuminante. Dì lì a poco il treno comincia a sbandare, deraglia, si cappotta, le lamiere attorno a noi si grattugiano in un tripudio di scintille, che diventano fiamme, poi un blur che tende a sottolineare la confusione con cui il protagonista percepisce quel che sta vivendo, volgendo infine in un’altra dissolvenza in nero. La presentazione è giunta al termine.

La maggior interattività ambientale dovrebbe portare, nelle intenzioni, a un gameplay dal taglio più emergente - Metro: Last Light
La maggior interattività ambientale dovrebbe portare, nelle intenzioni, a un gameplay dal taglio più emergente

Metro: Last Light vuole essere un “first person survival shooter” dalla struttura in tutto e per tutto simile a quella del predecessore. L’esperienza che 4A Games sta confezionando darà dunque una grossa importanza a storia e avvenimenti narrativi, legando loro indissolubilmente lo sviluppo dell’azione. Per quanto visto, da quest’ultimo punto di vista sembra esserci un concreto salto di qualità, che speriamo di riscontrare anche in futuro, quando avremo la possibilità di provare direttamente il gioco. Risolti i problemi di esecuzione, tuttavia, la sfida per il team ucraino sarà appena iniziata, perché è a quel punto che Prokhorov e soci dovranno dimostrare che ciò che hanno concretamente da dire nel campo degli sparatutto lineari e in quelli a sfondo horror può contare su qualche asso nella manica più sostanzioso dell’esotico aroma di borsch.


Commenti

  1. Max-Payne

     
    #1
    Metro 2033 mi è piaciuto, e leggendo questa anteprima sono abbastanza fiducioso per il seguito.
    Spero solo che lo spirito del gioco resti sempre lo stesso, senza cercare di copiare lo "Generic Shooter No. #763" (e mi riferisco anche al feeling delle armi).

    -1 per il multy, a prescindere. :(
  2. Bruce Campbell87

     
    #2
    spettacolo, speriamo bene, anteprima esclusiva onesta senza tanti parole sensazionalistiche. Peccato che non ti abbiano fatto provare in prima persona. Hai aperto tu il chassis del pc vedendo la 470? X°D burro 60 frame, right?Anche se mi sembra fantascienza considerando il predecessore. Forse hanno ottimizzato sul versante D11 o hanno proprio segato. Ho paura per le sezioni stealth, non vorrei che le abbiano sminchiate, era una figata dover fare attenzione ai passi sul terreno evitando trappole, vetri rotti, cose così.
  3. bimilya

     
    #3
    Sembra davvero un gioco promettente, speriamo bene:)
  4. teoKrazia

     
    #4
    Bruce Campbell871 - Hai aperto tu il chassis del pc vedendo la 470? X°D

    2 - burro 60 frame, right?

    3 - Anche se mi sembra fantascienza considerando il predecessore. Forse hanno ottimizzato sul versante D11 o hanno proprio segato.

    4 - Ho paura per le sezioni stealth, non vorrei che le abbiano sminchiate, era una figata dover fare attenzione ai passi sul terreno evitando trappole, vetri rotti, cose così.

    1 - Aahahahaha, no, mi sono fidato di ciò che è stato detto e l'ho riportato :*)

    2 - Zì, pareva quel tipo di fluidità

    3 - Vero. E sono d'accordo: o hanno effettivamente ottimizzato o hanno segato. Comunque, per rendere l'idea: scordatevi la qualità di quegli screen. A livello generale sembrava un po' più dettagliato di 2033 e con qualche bell'effetto nuovo [e non è affatto poco], ma quelli sono proprio dei bullshot, dai. Poi magari esce in DX12 con un PP di quel livello. Ma non è la realtà di oggi.

    4 - Io pure. Assieme ai bibliotecari sono le cose che ho amato più di Metro. Toste, meritocratiche e senza gli optionalini che ti imboccano di regola al giorno d'oggi. Speramo bene.


    BTW, è uscito anche il primo teaser, che trovo a dir poco favoloso:
    http://www.videogame.it/metro-2034-pc/97366/impressioni-e-video-di-metro-last-light.html

    Questa è roba ideata e montata da gente che se la gioca in un campo diverso dalle solite forme mentis legate ai videogiochi.
    Classe, classe, classe.
  5. El_Maria

     
    #5
    Premesso che a me il primo è piaciuto tantissimo (e prima o poi me lo devo rigiocare con la vga nuova), son contento che stiano lavorando bene per risolvere le magagne del primo episodio, IA in testa.

    Trailer bellissimo come lo era quella dell'anno scorso, anche se con la colonna sonora di 28 giorni dopo era troppo facile XD.
  6. Vito

     
    #6
    "La prima è che non vuole minimamente occidentalizzare la serie. Metro era ed è tuttora una saga costruita su una visione dell’apocalisse post-atomica che poco ha a che spartire con Fallout, Mad Max e altri immaginari “del giorno dopo” proposti dalla cultura anglosassone, in cui aleggia uno spirito dai toni inconfondibilmente sovietici."

    Ho avuto difficolta' a capire che intendessi. Consiglio un punto dopo "cultura anglosassone" e sposterei i toni inconfondibilmente sovietici all'inizio o in una frase a parte :)
  7. teoKrazia

     
    #7
    Te ghé rasùn! :)

    Aggiustato!
  8. Vito

     
    #8
    teoKraziaTe ghé rasùn! :)

    Aggiustato!

    Ottima anteprima comunque, lo terro' d'occhio :)
  9. Banjo & Kazooie

     
    #9
    il primo è stata una bella sorpresa e ripongo molta fiducia in questo nuovo capitolo
  10. Gaara80

     
    #10
    Il primo mi è proprio piaciuto devo dire. Sono fiducioso...
Continua sul forum (15)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!