Genere
Azione
Lingua
Sottotitoli in Italiano
PEGI
18+
Prezzo
€ 39,99
Data di uscita
18/6/2010

Metal Gear Solid: Peace Walker

Metal Gear Solid: Peace Walker Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Konami
Sviluppatore
Kojima Productions
Genere
Azione
PEGI
18+
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
18/6/2010
Data di uscita americana
8/6/2010
Data di uscita giapponese
29/4/2010
Lingua
Sottotitoli in Italiano
Giocatori
4
Prezzo
€ 39,99

Lati Positivi

  • Il gameplay di sempre, migliorato
  • Impatto visivo da console casalinga
  • Sceneggiatura e doppiaggio ottimi
  • Durata sopra la media
  • Alta rigiocabilità

Lati Negativi

  • Controlli ancora poco intuitivi
  • Multiplayer scomodo da gestire
  • Caricamenti troppo numerosi

Hardware

Sono richiesti naturalmente la console PSP e il gioco, acquistabile nei negozi su disco UMD oppure online tramite PlayStation Store.

Multiplayer

In rete locale, un massimo di quattro giocatori può prendere parte alle missioni cooperative (molte ereditate dalla campagna single-player) o affrontarsi nel classico deathmatch. Chi ha una PlayStation 3 può tentare la strada AdHocParty scaricando l'apposito programma e cercando altri utenti via Internet.

Lati Negativi

Link

Recensione

Soldati senza bandiera

Il passato di Snake va ancora in scena su PSP.

di Alessandro Martini, pubblicato il

Le stesse missioni risultano molto numerose ed esulano anche dalla storia: esistono infatti compiti extra da portare a termine per accrescere l'esperienza con le armi o le statistiche del nostro personaggio, spesso aperte anche al gioco in cooperativa.

chiamale se vuoi co-ops, ma non è un party

Il gioco in rete si limita purtroppo alla modalità offline Adhoc o, nel caso sia presente una PlayStation 3, a Internet usando il programma chiamato AdHocParty scaricabile gratuitamente su PS3 via PlayStation Store. Grazie a questa applicazione si accede a Internet per trovare altri utenti con lo stesso titolo e simulare una partita in rete locale online. Nella pratica, ci sono vari problemi logistici nel fatto che Adhocparty non supporta le reti Wi-Fi ma pretende una connessione (tra PS3 e modem) via cavo, e che comunque dobbiamo avere due console accese insieme alla TV per giocare un titolo portatile.
Difficilmente ci saranno molte persone disposte a seguire questa strada dopo la curiosità iniziale, anche perché il gameplay di Metal Gear, e i suoi controlli, mal si coniugano al concetto stesso di multiplayer. Nonostante l'ampia varietà di missioni cooperative, e le classiche sfide versus, emergono molto presto le classiche frustrazioni già sperimentate nel precedente Metal Gear Online per PlayStation 3 o in altri esperimenti simili. Parliamo sopratutto dei troppi controlli (rispetto ai pochi tasti disponibili), dell'inquadratura troppo ristretta e di mappe esageratamente piccole, anche per soli quattro giocatori. Sforzandosi, da veri fan della serie, si può apprezzare l'impegno speso per spingere gli utenti ad agire in gruppo nelle missioni "co-ops". Non solo possiamo rianimare i compagni feriti evitando loro il Game Over, ma esiste tutta una serie di azioni effettuabili solo in coppia o con altri giocatori che ci spingono a tentare, fosse anche una volta sola, la strada del multiplayer.

un televisore da tenere in mano e portare ovunque

Tecnicamente, come già avevamo visto alle presentazioni dell'ultimo Tokyo Game Show quasi un anno fa, siamo a livelli forse mai raggiunti per una PSP e molto prossimi a console come Wii o PlayStation 2. Gli studi Kojima Productions hanno svolto veramente un lavoro egregio sul lato di grafica, sonoro ed effetti speciali, guardando in particolar modo alla varietà degli ambienti e all'illuminazione. Pur considerati un frame-rate non sempre stabile e un aliasing molto marcato, la resa a schermo è quasi la stessa di Metal Gear Solid 3: Snake Eater, inferiore solo nelle dimensioni dei livelli (per ovvie limitazioni di memoria).
Se poi consideriamo che non è stato tagliato nulla dalle ultime uscite della saga, come comandi e azioni disponibili, si vede che sotto la presentazione c'è una sostanza davvero enorme. Tra le decine di gadget disponibili, il ritorno del corpo a corpo, gli interrogatori e perquisizioni ai nemici, è facile perdersi per chi non conosce al dettaglio l'intera saga. Gli altri, che poi sono la maggioranza, difficilmente riusciranno ad abbandonare la console tanto presto, illudendosi (non fosse per i crampi alle mani) di essere ancora davanti alla TV. Un'ultima nota di riconoscimento va al sempre ottimo David Hayter, il doppiatore di Snake in tutti gli episodi: la sua performance è di quelle memorabili, al punto che sapere bene l'Inglese vuol dire godersi la storia in modo molto più intenso.

Voto 4 stelle su 5
Voto dei lettori
Altro centro quasi pieno per gli studi di Hideo Kojima: il "quasi" deriva più che altro dai limiti legati all'hardware PSP e alla sua età non più giovanissima. I controlli soffrono dei pochi tasti e del singolo stick analogico, mentre la parte online è limitata alla rete locale o a soluzioni poco realizzabili quali AdHocParty. D'altro canto, Metal Gear Solid Pace Walker è forse il miglior titolo uscito quest'anno su PSP come grafica e sonoro, ed anche sul fronte della giocabilità batte facilmente molte uscite da casa. Impegnativo, coinvolgente, spettacolare (soprattutto negli scontri con i boss) è una di quelle uscite che rinviano il pensionamento di questa console, e la rendono un oggetto di culto per i fan di Solid Snake.

Commenti

  1. Koumei

     
    #1
    Non vedo lora di sfondare la vetrina del GS e prenderlo...SBAV____
  2. aleZ

     
    #2
    per me Kojima ha paura degli occidentali e per questo ha spostato il 5 (che era PW in origine) su PSP, visto che ormai è quasi uno shooter...
  3. Gea-r

     
    #3
    è una di quelle uscite che rinviano il pensionamento di questa console

    Se state già prendendo le misure per la bara siete parecchio in anticipo;tra KH, Valkyria, MH, Patapon, Parasite Eve, GOW e compagnia la PSP ha una line up distruttiva(e non fatta per il 50% di remake;ogni riferimento a cose e console è puramente casuale :D )


    BTW, per uno che non ha mai toccato un MGS, posso prendere questo o è meglio di no?
  4. aleZ

     
    #4
    Gea-r ha scritto:
    BTW, per uno che non ha mai toccato un MGS, posso prendere questo o è meglio di no?
     
    Se sei abituato ai tasti della PSP certamente, anche se l'episodio migliore resta forse il 3 per PS2.
  5. Wolfgang

     
    #5
    Gea-r ha scritto:
    Se state già prendendo le misure per la bara siete parecchio in anticipo;tra KH, Valkyria, MH, Patapon, Parasite Eve, GOW e compagnia la PSP ha una line up distruttiva(e non fatta per il 50% di remake;ogni riferimento a cose e console è puramente casuale :D )


    BTW, per uno che non ha mai toccato un MGS, posso prendere questo o è meglio di no?


    Prima andrebbe giocato almeno MGS3, ma si tratta comunque di uno dei migliori giochi per PSP. Sottoscrivo in pieno l'articolo di aleZ.
  6. Cigala Ci

     
    #6
    Io gli ho dato solamente un occhiata, ma posso confermare che dal punto di vista tecnico è quanto di meglio ho mai visto su psp. Tanto che mi chiedo come mai non sia stata fatta una versione Wii... azzo fanno milioni di conversioni di giochi mediocri per wii da psp, e quando ne esce uno decente non la fanno? bah...

    Comunque non sono affatto d'accordo con te sulla seguente frase:

    "...anche perché il gameplay di Metal Gear, e i suoi controlli, mal si coniugano al concetto stesso di multiplayer. Nonostante l'ampia varietà di missioni cooperative, e le classiche sfide versus, emergono molto presto le classiche frustrazioni già sperimentate nel precedente Metal Gear Online per PlayStation 3"

    IMHO MGO è il miglior gioco online disponibile per PS3, difficile quanto vuoi, ma per soddisfazioni e varietà nel gameplay non ha paragoni. Oh... e te lo dice uno a cui MGS4 non è piaciuto affatto. MGO è un gioco dove lo sparacchinaggio fine a se stesso non premia, come in Socom occorre coordinarsi con i compagni, pena sessioni di una frustrazione infinita. E' un gioco a cui è difficile imparare a giocare, questo te lo concedo, ma che mal si addica al multy questo no. Rispetto cmq la tua opinione sia chiaro.
  7. uno del popolo

     
    #7
    dalle foto non sembra affatto al livello di MGS3 :\
  8. aleZ

     
    #8
    Cigala Ci ha scritto:
    IMHO MGO è il miglior gioco online disponibile per PS3, E' un gioco a cui è difficile imparare a giocare, questo te lo concedo, ma che mal si addica al multy questo no. Rispetto cmq la tua opinione sia chiaro.
     
    Anche a me è piaciuto ai tempi MGO, ma per il modo in cui gioca il 90% del pubblico in rete è veramente troppo scomodo tra indicatori, telecamere e comandi. Certo, buttandoci dentro la giusta pazienza (come in questo per PSP) si ottengono soddisfazioni anche superiori ai vari CallOfDuty e compagnia, al costo però di essere sempre i soliti due o tre.
  9. [P]erfo

     
    #9
    Wolf, per rispondere alla domanda che mi hai posto nell'altro topic, utilizzavo l'impostazione action, ma si è rivelata una scelta dannatamente sbagliata. Ora sto provando a prendere la mano con quella che usi anche tu. Certo che, qualsiasi si scelga, è una tortura fisica. Sembra che la collaborazione con CAPCOM non si sia limitata all'inserimento di mostri da MH, ma anche dei pessimi controlli :asd:
  10. Cigala Ci

     
    #10
    aleZ ha scritto:
    Anche a me è piaciuto ai tempi MGO, ma per il modo in cui gioca il 90% del pubblico in rete è veramente troppo scomodo tra indicatori, telecamere e comandi. Certo, buttandoci dentro la giusta pazienza (come in questo per PSP) si ottengono soddisfazioni anche superiori ai vari CallOfDuty e compagnia, al costo però di essere sempre i soliti due o tre.
     Non posso darti torto. Infatti, paradossalmente, pur essendo incluso all'interno di uno dei giochi più venduti per Ps3, i server sono praticamente vuoti. Si parla di un picco di 1000 persone (sparpagliate tra i vari server), ed il Matchmaking è praticamente impossibile. Peccato... ma prevedibile.
Continua sul forum (24)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!