Genere
Gestionale
Lingua
Inglese
PEGI
ND
Prezzo
€ 19,95
Data di uscita
18/11/2011

Minecraft

Minecraft Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Sviluppatore
Markus Persson
Genere
Gestionale
Data di uscita
18/11/2011
Data di uscita americana
18/11/2011
Lingua
Inglese
Prezzo
€ 19,95

Lati Positivi

  • Divertente e preoccupantemente dopante
  • Assuefacentemente compulsivo
  • Ben bilanciato in quanto sandbox
  • Ingegnoso in quanto a dinamiche ludiche inscritte nel contesto free roaming
  • Si possono far accoppiare i polli
  • Antisocializzante in singolo, socializzante in multiplayer
  • Esaltante in singolo, epico in multiplayer
  • Traccia un possibile futuro per i videogame, per la loro creatività, per la loro inventiva
  • Grafica funzionale e simpaticissima
  • Esplora tutto lo spettro delle emozioni umane applicate ai videogiochi e non

Lati Negativi

  • Ancora ampi margini di ottimizzazione
  • Ancora ampi margini di debugging
  • Non è ancora uscito il prossimo aggiornamento

Hardware

Sostanzialmente serve un computer con installato Java, meglio se a 64 bit, con una scheda grafica dedicata e soprattutto tanta RAM (ma già con un giga e qualche accorgimento nella schermata delle opzioni si riesce a giocare).Il dual core Pentium a 1.49 GHZ del portatile su cui stiamo scrivendo ce la fa con parecchi sacrifici, un Intel Xeon dual core a 2.66 GHZ con 6 GB di RAM e una scheda video che non ricordiamo lo fa andare talmente bene che è quasi troppo fluido.

Multiplayer

Giocare online è facile, ed è possibile esplorare le più svariate tipologie di server già partendo dal sito ufficiale, o visitando i tanti forum dedicati al gioco. Oppure, sempre sul sito ufficiale, è possibile scaricare l'applicazione per proporsi come server e giocare con altri amici, se preferite evitare di finire risucchiati dall'ignoto. Che tanto, con Minecraft, alla fine vi risucchia comunque. Il multiplayer è la modalità in cui Minecraft dà di più. Da provare ad ogni costo.

Modus Operandi

Abbiamo giocato Minecraft per oltre un anno, fin dai tempi dell'Alpha, quando la semplice aggiunta dell'oggetto "zucca" era in grado di far sbavare legioni di early adopter. Non un anno di fila, ma almeno un dieci ore al mese, più o meno per il 50% in single player e per il 50% in multiplayer in 2-5 persone. Abbiamo totalizzato 16 ore di gioco sulla versione 1.0, fallendo miseramente nel tentativo di uccidere il drago. Ma contiamo, nelle prossime sedici ore, di farcela, che diamine. Questa è espressamente la recensione della versione Java per personal computer, non quella Android o iOS.

Link

Recensione

Eccellenza al cubo

O, se preferite, "la cubatura del cerchio".

di Andrea Babich, pubblicato il

A proposito di game design, la versione 1.0 sancisce un mirabile equilibrio tra le parti anche nel costringere il giocatore a provare un po’ di tutto. Come si diceva poc’anzi, i nemici più agguerriti richiedono quasi sicuramente di essersi impratichiti con la gestione di pozioni e incantamenti – l’alchimia e la magia che si affiancano alla tecnologia, già il piatto forte del gioco. Magari riuscite a farcela lo stesso, venendovene fuori con la furbata – se sopravvivete in mutande e senza pozioni e senza investire di magia il vostro armamentario fino a The End, fatecelo sapere. E sareste pure iper-soddisfatti, perché il gioco ve lo ha lasciato fare! Altrimenti, eccovi alle prese con nuove meccaniche di gioco da affiancare al gradevole momento quasi-puzzle da sempre costituito dal tavolo da lavoro dove si “craftano” gli oggetti.

I Creeper sono per Minecraft quello che i Goomba sono per Mario. I Creeper, però, in più, esplodono, portandovi via l'esistenza o, peggio, pezzi di casa - Minecraft
I Creeper sono per Minecraft quello che i Goomba sono per Mario. I Creeper, però, in più, esplodono, portandovi via l'esistenza o, peggio, pezzi di casa

ECOSISTEMIAMOCI

Ma anche la piccola esplorazione quotidiana ora va gestita con più oculatezza – ammazzare indiscriminatamente animali per mangiare è sempre più complesso, visto che ora sono entità singole, non fanno respawn allontanandosi e tornando! La desolazione attorno a casa, quando avrete scuoiato tutte le mucche e mangiato tutti i maiali, vi porterà a uno scoramento tutto nuovo, al tramonto (anche perché i nemici, quelli fanno respawn a manella). Si può dire che la versione 1.0 estremizza la sensazione di far parte in un ecosistema dove alcune risorse sono naturalmente rinnovabili, altre vanno amministrate e richiedono al giocatore di tornare alla Natura ciò che a lei viene tolta. E giù a piantare alberi, ma anche ad allevare animali per farli accoppiare, a coltivare i campi per nutrirvi con efficienza vegetariana e per nutrire il bestiame. Se non esclamate “awwwww” quando vedete una micropecorella “poppare” fuori da due pecoroni siete degli insensibili. Se poi vedendo l’allegra famigliola pascolare insieme saltellando di gioia per l’ammore bucolico continuate a non emozionarvi, beh, tornate pure a fraggare. Potete anche sterminare tutte le baby pecorelle che volete, nessun giudizio morale vi toccherà – a parte il vostro auto-giudizio, che in Minecraft è particolarmente presente. Per intenderci: noi abbiamo deciso di diventare vegetariani in un gioco che, di per sé, non pone alcuna sanzione di qualsivoglia tipo sull’uccisione indiscriminata di bestiole. D’accordo, ci limitiamo a far fuori qualche centinaio di polli ogni tanto per fabbricarci le frecce e per il nostro lupacchiotto domestico che pare gradire tanto la carne bianca, ma a parte questo…

SCELTE, CONSEGUENZE E QUALCHE BUG

Le tantissime attività differenti che è possibile compiere all’interno del gioco risultano tutte collegate tra loro. Tanto quelle obbligatorie per sopravvivere ed eventualmente finire il gioco, quanto quelle totalmente facoltative, risultano assolutamente affascinanti. Le une per come l’obbligatorietà viene chiamata in causa dal contesto, le altre per come la facoltatività consente di fare di ogni esistenza nel gioco una storia a sé, alla facciazza di Fable. Conformazione del territorio, ciclo giorno/notte, pericoli a cielo aperto e nel sottosuolo spingono con sconcertante naturalezza il giocatore a risalire un albero tecnologico assai ben definito; la possibilità di costruire a colpi di blocchi case, castelli e quant’altro consente invece di definire una propria identità ludica fortissima, in grado di far identificare il giocatore non con il proprio avatar, ma con il mondo stesso.

Un libro di incantesimi posizionato in un contesto surreale - Minecraft
Un libro di incantesimi posizionato in un contesto surreale

Detto ciò, sì, Minecraft è fatto in Java, e potrebbe essere ottimizzato o riprogrammato per funzionare con maggiore efficienza anche su computer di fascia meno che bassa. Ci sono ancora tanti piccoli bug qua e là, e per quanto spesso il giocatore assuefatto riesca perfino a trovarli interessanti, quasi delle intriganti feature, in realtà è auspicabile che vengano eliminati quanto prima. Il più ampio margine di ottimizzazione interessa sicuramente la modalità multigiocatore (online, ma anche in locale con più computer attaccati al medesimo router). Ma attenzione - il nostro giudizio estremamente lusinghiero del gioco non è dato sulla fiducia, tipo "tanto nelle future release Minecraft funzionerà sempre meglio, ergo intanto premiamolo". Nossignore: Minecraft è il cocco di critica, ma soprattutto di pubblico, nonostante le sue piccole pecche proprio perché, nel complesso, gli aspetti negativi sono talmente marginali e risibili che non rappresentano nemmeno briciole sulla tovaglia. E per chi se lo fosse chiesto, sì, il prezzo di Minecraft è ancora ampiamente giusto, anche ora che è salito a 19.95 euro in concomitanza della versione 1.0.

Voto 5 stelle su 5
Voto dei lettori
Uccidere il drago è, da che mondo è mondo, un atto simbolico. In questo caso, il giocatore è chiamato ad uccidere le proprie convinzioni pregresse su ciò che è e ciò che non è non solo Minecraft, ma il mondo dei videogiochi come lo conosciamo

Commenti

  1. _LordByron_

     
    #1
    Buongiorno Next\Videogame! Mamma mia, rientro alla grande! Colazione con rece di minecraft! Bella recensione! Aggiungo che è un'esperienza da provare, indescrivibile.
  2. SirMana

     
    #2
    Bentornati!!! : D
    Bella la rece di minecraft, si ricomincia alla grande!
  3. link900

     
    #3
    Se solo non fosse in prima persona ci starei ancora giocando ;_;..
  4. Max-Payne

     
    #4
    Bellissima rece!
    Prima ho poi lo proverò questo Minecraft, e son sicuro che ci investirò centinaia e centinaia di ore.
    Uhm... anzi, forse è meglio che gli sto alla larga. :DD
  5. Andrea_23

     
    #5
    Si può giocare anche in terza : *.
  6. _LordByron_

     
    #6
    Max-PayneBellissima rece!
    Prima ho poi lo proverò questo Minecraft, e son sicuro che ci investirò centinaia e centinaia di ore.
    Uhm... anzi, forse è meglio che gli sto alla larga. :DD

    Non farlo se vuoi giocare ad altro, dico davvero.


    (noi siamo gia in 4 : * )




    si, si può giocare anche in terza!
  7. krona3

     
    #7
    Un domani che avrò sviscerato Terraria (probabilmente mai) mi butterò pure su questo :D
  8. Andrea_23

     
    #8






  9. krona3

     
    #9
    Ammetto che queste immagini invogliano parecchio!
  10. _LordByron_

     
    #10
    FoV da quake Andre! \0/
Continua sul forum (26)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!