Genere
Picchiaduro
Lingua
Sottotitoli in Italiano
PEGI
12+
Prezzo
ND
Data di uscita
29/3/2012

Naruto Shippuden Ultimate Ninja Storm Generations

Naruto Shippuden Ultimate Ninja Storm Generations Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Bandai Namco
Sviluppatore
CyberConnect2
Genere
Picchiaduro
PEGI
12+
Distributore Italiano
Bandai Namco Games
Data di uscita
29/3/2012
Data di uscita americana
13/3/2012
Lingua
Sottotitoli in Italiano

Lati Positivi

  • Un roster immenso e tanti contenuti
  • Circa 60 minuti di filmati d'animazione
  • Qualche piccolo perfezionamento al combat system...

Lati Negativi

  • ...ma nella sostanza ancora identico al precedente capitolo
  • Modalità storia più “omologata” e orfana del sandbox

Hardware

Su PS3 il gioco richiede l'installazione obbligatoria pari a circa 1,8 GB di spazio.

Multiplayer

Le classiche sfide uno contro uno in locale oppure online, e tornei per un massimo di otto giocatori.

Modus Operandi

Abbiamo finito la Storia e giocato diversi match in modalità Versus grazie a una copia promo in versione PS3 fornitaci da Namco Bandai.

Link

Recensione

87 ninja per me, posson bastare...

Tecnica della moltiplicazione dei personaggi!

di Marco Locatelli, pubblicato il

Una volta in combattimento, l’impatto è simile a quello del precedente capitolo, a riprova del fatto che CyberConnect2 non ha voluto stravolgere il solido e ormai collaudato combat system ma si è limitata ad aggiustare solo qualche piccolo aspetto in modo da rendere gli scontri più frenetici e disinvolti, ma anche più bilanciati in alcuni aspetti. La modifica che balza immediatamente all'occhio è l'inserimento di una barra delle sostituzioni composta da quattro slot, che si ricarica dopo un determinato lasso di tempo e limita, di conseguenza, l'utilizzo di questa tecnica. L'uso più controllato della sostituzione ha reso le battaglie molto più strategiche e oculate visto che non è più possibile abusare in modo massiccio di questa tecnica come nei capitoli precedenti, e restare senza possibilità di scampo di fronte ad una serie di combo nemica potrebbe mettere fine all'incontro in poco tempo.

I combattimenti sono mediamente più bilanciati rispetto a UN Storm 2, ma il roster presenta ancora personaggi fin troppo avvantaggiati per abilità e velocità. - Naruto Shippuden Ultimate Ninja Storm Generations
I combattimenti sono mediamente più bilanciati rispetto a UN Storm 2, ma il roster presenta ancora personaggi fin troppo avvantaggiati per abilità e velocità.

Ad aggiungere ulteriore enfasi e velocità agli scontri vi è la possibilità di interrompere sia le combo in atto che lo scatto ninja, così da permettere al giocatore di cambiare idea e ricominciare da capo i suoi attacchi. Perlopiù invariate le arti ninja e le tecniche supreme, come anche la modalità risveglio, sempre attivabile con l'accumulo chakra raggiunto un livello critico di energia. Per quanto concerne le modalità di gioco, Ultimate Ninja Storm Generations aggiunge molte nuove sfide in singolo giocatore: Addestramento, ovvero il tradizionale training mode per affinare le proprie tecniche; una modalità torneo giocabile fino ad otto giocatori, anche in multiplayer, e infine Sopravvivenza, nella quale si possono affrontare combattimenti in successione recuperando una parte della salute a seconda dei parametri finali di vittoria, come tempo impiegato e vita rimasta.

Graficamente, il gioco tocca punte di eccellenza nella cura di colori e animazioni. Peccato solo che gli sviluppatori giapponesi continuino a ignorare l'uso dell'AA. - Naruto Shippuden Ultimate Ninja Storm Generations
Graficamente, il gioco tocca punte di eccellenza nella cura di colori e animazioni. Peccato solo che gli sviluppatori giapponesi continuino a ignorare l'uso dell'AA.

COME L'ANIME, PIÙ DELL'ANIME
Come nel precedente capitolo, Ultimate Ninja Storm Generations propone una ricca modalità multiplayer online che si compone di battaglia classificate e di quelle libere, nelle quali non contano le classifiche ed è possibile prendere parte a sfide alternative, come tornei o incontri ad oltranza simili alla Sopravvivenza del single player. Grazie al forte legame con il gioco in singolo è inoltre possibile ottimizzare il proprio ninja importando set personalizzati e scegliendo la carta che più si adatta al proprio stile di gioco fra quelle vinte. A livello tecnico, il nuovo pargolo di CyberConnect2 si presenta praticamente identico a Ultimate Ninja Storm 2, ma la veste grafica realizzata con l'ausilio del cel-shading rimane sempre ottima e molto godibile, così come il doppiaggio dell'anime disponibile sia in lingua giapponese che in inglese. Peccato che la versione italiana delle voci non sia mai stata considerata dalla saga, vista l'ottima qualità del doppiaggio nostrano.


Commenti

  1. Lylot72

     
    #1
    A me il discorso del taglio Story mode non garba per niente. in pratica hanno tolto una caratteristica importante della serie, ora è il solito picchiaduro.
  2. Keyblade4ever

     
    #2
    Mi ha un po sorpreso la recensione,ritenevo il gioco un operazione commerciale per sfruttare il successo di UNS2 aggiungendo qualche personaggio in più.Mi era anche venuto il dubbio dalla demo che avessero tolto le boss fight,davvero un peccato come il fatto di togliere la story mode.Mi sa che lo prenderò entro l'estate...
  3. Nishikujo

     
    #3
    senza story mode e senza esplorazione sta bene dove sta... lo prenderò quando costerà 10 euro solo per vedere i video nuovi
  4. Duffman

     
    #4
    Precisiamo: lo story mode c'è. Semplicemente è strutturato come lo story mode classico dei picchiaduro.
    Che personalmente non è che mi sembri un gran danno, visto che alla fine la - chiamiamola così - avventura di UNS2 era la cosa peggiore del gioco. Peccato per i boss fight, questo sì.
  5. Loue

     
    #5
    "Generations porta con sé il roster più imponente che si sia mai visto all'interno di un picchiaduro: 72 personaggi giocabili e 15 di supporto. I fan dell'anime saranno entusiasti. "

    Non è proprio così. Ad esempio DB Budokai Tenkaichi 3 (che è a cavallo tra questa e la scorsa gen), per rimanere in tema anime, ne aveva 103 di base e 161 in tutto, ma non so se nemmeno quello sia stato il massimo raggiunto.

    Cmq io passo volentieri avendo fatto il precedente e constatando il mastodontico cut&paste con qualche extra fatto per questa terza uscita, senza fixare pecche imperdonabili per un fan, e l'assenza di sostanziali novità. Inoltre i boss-fight potevano esserci ugualmente.

    Consigliato a chi è nuovo della trilogia.
  6. Duffman

     
    #6
    Precisato la dida, anche se presumo che Marco parlasse della generazione attuale. In assoluto sì, mi risulta che DBZ Budokai 3 sia tuttora il titolo con più personaggi giocabili di sempre, pur con tutti i distinguo relativi a cloni, versioni, reskin e simili.
  7. Nishikujo

     
    #7
    appunto se è diventato un picchiaduro non mi interessa e la storia gia la conosco, la parte esplolaritiva e le missioni e i minigames per me sono fondamentali, senza è un picchiaduro come tanti solo con i personaggi di naruto
  8. TheValeGolden

     
    #8
    Speriamo sia un titolo degno del nome della saga.
  9. utente_deiscritto_169843

     
    #9
    Lo prendo Sabato. Da fan il gioco sicuramente mi piacera', comunque non avrei mai tolto la fase esplorativa, semmai migliorata.
  10. agust97

     
    #10
    io l'ho comprato appena uscito, è bellissimo non molto differente al suo predecesore, l'unico difetto che ci ho trovato sono la mancansa di boss fight
Continua sul forum (11)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!