Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
ND

Natale

Aggiungi alla collezione
Speciale

Consigli di natale: periferiche di gioco

A Natale è bello farsi regalare tanti bei giochi. Certo, però come godersi Colin McRae 2.0 senza un buon volante? E il vecchio joypad che non ce la fa più? E tutte quelle periferiche belle sfiziose che strizzano l'occhio dagli scaffali dei negozi?

di La Redazione, pubblicato il

DESTROYER TILT

Produttore: Gravis
Prezzo: 79.000 lire
Interfaccia: USB

La linea Destroyer costituisce l'entry level di Gravis. Di questa linea fanno parte due joypad molto snelli, che presentano solo una pad direzionale digitale e quattro tasti sulla sua faccia superiore, e due flipper belli grossi nella parte anteriore. La peculiarità della versione Tilt, però, è quella di presentare un ulteriore tasto sulla faccia superiore che permette di attivare la modalità G-Force Tilt, la particolare tecnologia che permette di controllare i movimenti in un gioco semplicemente inclinando il joypad nelle varie direzioni invece che utilizzando la pad direzionale. L'installazione è semplicissima, basta inserire il connettore USB nella relativa porta, e subito viene riconosciuto… Ciò però comporta anche lo svantaggio che non viene fornito alcun software di configurazione e dunque non è possibile impostare alcun tipo di emulazione per i controlli. Insomma, una pad che fa della semplicità il suo punto di forza.

SAITEK P2000 TILT

Produttore: Saitek
Prezzo: 44.900 lire
Interfaccia: Game/USB

Ancora una volta un ottimo prodotto da Saitek: questo pad è dotato sia di controllo digitale che di levetta analogica, ormai indispensabile in moltissimi giochi, e unisce a questi due metodi di controllo anche l'ormai classico sensore giroscopico, che permette di controllare i propri giochi grazie ai movimenti del pad nell'aria. Il ministick analogico può essere meccanicamente bloccato per il movimento lungo un solo asse, permettendo così un maggiore controllo e precisione nei casi in cui non sia necessaria la totale escursione del joystick. Il sensore di movimento è piuttosto preciso e non sfigura di fronte a pad di prezzo più elevato. Completano questa periferica i quattro tasti "canonici" posti sul fronte del pad a portata di pollice, quattro grilletti da raggiungere con gli indici e una rotella che controlla l'asse solitamente dedicato alla potenza dei motori nei simulatori di volo.

JOYSTICK E VOLANTI

WINGMAN STRIKE FORCE 3D
Produttore: Logitech
Prezzo: 199.000 lire
Interfaccia: USB

Questo joystick rappresenta per Logitech un mezzo passo indietro rispetto al passato. Il primissimo controller dotato di ritorno di forza prodotto dalla casa americana, infatti, era basato su un sistema di trasmissione di forze molto particolare, che utilizzava una serie di cavi in costante tensione al posto degli ingranaggi adottati dalla concorrenza. Questo permetteva di ridurre i problemi di "zona morta" che affliggevano alcuni joystick della concorrenza, ma obbligava il produttore a realizzare controller piuttosto massicci e costosi. Da qui la scelta di tornare sulla più economica tecnologia a ingranaggi, che comunque con il passare del tempo ha proposto soluzioni più precise e affidabili.
Il risultato è questo Wingman Strike Force 3D, un joystick che appare finalmente meno ingombrante del predecessore pur non rinunciando a solidità e stabilità d'uso. L'impostazione è "per destri", con una leva ergonomica molto comoda dotata di due hat switch, tre tasti e un grilletto. Sulla base trovano invece posto il controllo della potenza, due tasti aggiuntivi più una comoda rotella cliccabile. Altra caratteristica che completa questa periferica, in relazione in particolare con il modello precedente, è la presenza di un ulteriore asse-timone legato alla rotazione della manopola, soluzione che tanto successo ha ottenuto sul campo dei simulatori di volo civili, militari e spaziali. Connesso al bus USB - il joystick viene alimentato da un adattatore esterno - e installato il software di gestione, il nuovo Wingman è immediatamente pronto a diventare protagonista nei nostri giochi. I ritorni di forza sono potenti e precisi e non si avvertono particolari zone morte nell'utilizzo.
Sebbene appaia meno rifinito del predecessore, quindi, questo joystick è sicuramente valido: consigliato a tutti quelli che ancora non hanno provato l'ebbrezza di un controller con ritorno di forza.

XTERMINATOR DUAL CONTROL

Produttore: Gravis
Prezzo: 99.900 lire
Interfaccia: Game/USB

L'Xterminator Dual Control è il Joystick top di gamma offerto da Gravis. La leva, che ha una forma ergonomica, si impugna saldamente con la mano destra e presenta, oltre al classico grilletto, un hat a otto vie, un tasto ad “interruttore” (up/down), e un bottone che cade esattamente sotto il pollice. La peculiarità di questo joystick, però, si trova sull'ampio basamento, sul quale si può adagiare comodamente la mano sinistra: oltre a cinque tasti e a una manetta controllabile che cadono esattamente a portata di dita, è presente una pad proporzionale che si può gestire con il pollice. In questo modo, è possibile gestire ben quattro assi, ad esempio per controllare spostamenti e visuale in un gioco in terza persona. L'ottimo software Xperience, poi, fa il resto, permettendo di configurare alla perfezione ogni parametro relativo alla sensibilità e alla programmazione dei tasti e di impostare le varie emulazioni di tastiera e mouse, anche per la leva e alla pad proporzionale. Insomma, un joystick multi-uso, che strizza l'occhio anche ai giochi dall'azione più intensa.

ELIMINATOR PRECISION PRO

Produttore: Gravis
Prezzo: 99.900
Interfaccia: porta USB.

L'Eliminator Precision PRO è un joystick che fa parte della nuovissima linea Gravis dalle caratteristiche estremamente interessanti. La leva, oltre ad un grilletto estremamente sensibile, presenta sul dorso ben quattro tasti tutti a portata di pollice, una rotella e un hat ad otto vie circondato da una pittoresco led che si illumina di rosso quando il joystick è attaccato. Sul basamento, poco ingombrante, sono invece posti altri due tasti e una manetta controllabili con la mano sinistra. Inoltre sul basamento trova posto anche il tasto Precision che caratterizza tutta la linea Eliminator e il cui compito è quello di ridurre la sensibilità del joystick per puntare con più precisione gli oggetti sullo schermo. Da notare, infine, che la manetta aggiunge un ulteriore asse, poiché è in grado di ruotare su sé stessa (ma si può anche bloccare a seconda delle necessità del giocatore), funzionalità che risulta particolarmente utile nelle simulazioni aeree. Ancora una volta è incluso l'ottimo software Xperience che permette agli utenti di configurare il joystick in maniera da trovarsi a proprio agio il più possibile.

LOGITECH WINGMAN FORMULA GT

Produttore: Logitech
Prezzo: 129.000 lire
Interfaccia: Game

Questo volante è un prodotto decisamente entry-level, pensato per chi non ha intenzione di ipotecare la casa per un prodotto di livello elevato, ma che gradisce comunque evitare di buttare i suoi soldi in un volante scadente. Il Formula GT si presenta molto leggero e, forse, un po' troppo "plasticoso"; è stata comunque mantenuta la linea di design di Logitech che prevede inserzioni in gomma morbida in corrispondenza dell'impugnatura, cosa che rende piuttosto comodo utilizzare il volante anche per sessioni di gioco molto prolungate. I morsetti che assicurano il piantone al tavolo sono in plastica rigida e, purtroppo, mancano piedini gommati che avrebbero aiutato molto la "presa". In ogni caso, strette con decisione le viti di fissaggio, il volante si presenta piuttosto stabile. La molla di ritorno al centro (questo volante non è dotato di ritorno di forza) è progressiva e precisa e, durante l'utilizzo, il volante si è comportato assai bene. Senza raggiungere i livelli di robustezza garantiti da modelli assai più costosi, infatti, questo kit non ha deluso durante la "prova sul campo", mostrandosi in generale molto affidabile; anche la pedaliera, correttamente dimensionata, non demerita rispetto ad altri prodotti della stessa classe.

FERRARI FORCE FEEDBACK RACING WHEEL

Produttore: Guillemot
Prezzo: 299.000 lire
Interfaccia: USB

La Ferrari dei volanti? Probabilmente si: questa periferica di Guillemot si è distinta fin dalla sua uscita per una qualità costruttiva semplicemente eccellente e per la presenza di un sistema Force Feedback potente e preciso. Curatissimo nel design, questo volante impressiona per la sua robustezza, grazie a un'accurata scelta di materiali. Sono presenti sul piantone dello sterzo due tasti e due hat switch, completamente programmabili, mentre le canoniche "alette" posteriori sono, in questo modello, quattro invece delle solite due. Questo perché è possibile utilizzare il volante anche senza pedaliera, demandando a due alette posteriori analogiche il controllo dell'asse dedicato all'acceleratore e al freno. La pedaliera è comunque presente e di buona qualità. Se si può trovare un difetto a questo volante è la scelta di far partire tutti i cavi dal piantone dello sterzo, cosa che crea qualche "ingrovigliamento" di troppo, specialmente per chi ha il PC sul lato destro della scrivania. Inoltre l'ottimo sistema di bloccaggio è molto alto, cosa che spesso obbliga chi sia dotato di un mobile per computer con tavolo tastiera a scomparsa a smontare il cassettino per poter montare il volante. Se leviamo questi lievissimi difetti, non possiamo che considerare questa periferica tra le migliori in assoluto nel suo genere