Genere
Piattaforme
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
3+
Prezzo
€ 49,99
Data di uscita
20/11/2009

New Super Mario Bros. Wii

New Super Mario Bros. Wii Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Nintendo
Genere
Piattaforme
PEGI
3+
Distributore Italiano
Nintendo Italia
Data di uscita
20/11/2009
Data di uscita americana
15/11/2009
Data di uscita giapponese
3/12/2009
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
4
Prezzo
€ 49,99

Hardware

Per divertirsi con New Super Mario Bros. Wii occorre una console Nintendo Wii, una confezione originale del gioco, da uno a quattro Wiimote e un divano comodo e spazioso.

Multiplayer

Niente modalità online per New Super Mario Bros. Wii. Si gioca anche in quattro, ma tutti nello stesso salotto, cooperando o dandosele di santa ragione sia in Modalità libera sia a Caccia di monete.
Recensione

Un divano per quattro

Con gli amici, darsele di santa ragione è più divertente.

di Lorenzo Antonelli, pubblicato il

Occorre una buona dose di matto coraggio per pubblicare oggi un videogioco che, incapace di andare online, fonda gran parte del suo appeal sul multigiocatore offline.
E Nintendo, quel coraggio, ce l'ha eccome e sa bene come far divertire tutta la famiglia già assiepata in salotto. Insomma, è scritto sulla copertina della confezione di gioco e ancor più chiaramente all'interno della brochure pieghevole: il divertimento è per tutti, perché New Super Mario Bros. Wii accoglie fino a quattro giocatori.
Così, a patto di possedere quattro Wiimote (l'utilizzo del Nunchuck è facoltativo e, detto sinceramente, si rivela un'appendice del tutto superflua), il Regno dei Funghi può ora trasformarsi nel più ridicolo circo di strampalati personaggi acrobati, in frenetica e micidiale guerriglia (con esplosioni di arcobaleni e gusci terra-aria che schizzano all'impazzata) o nel miglior platform di sempre, da giocare finalmente in affiatata cooperativa. E in fondo dell'online, quando la cricca scalpita già impaziente sul divano, non se ne sente poi troppo la mancanza. La delusione in merito all'impossibilità di utilizzare altri joypad che non siano propriamente un Wiimote, invece, purtroppo c'è e non trova neppure una razionale giustificazione. Niente Classic Controller o GameCube Controller, dunque: occorrono necessariamente quattro telecomandi. La buona (e tacita) norma, quindi, vuole che ognuno porti il suo e lo sincronizzi sull'imminente spasso in multigiocatore.

THE MARIO TEAM

Esistono molti modi per divertirsi in comunella con New Super Mario Bros. Wii e tutti appaiono più che efficaci. Si può giocare in due, magari assieme a un abile compagno d'avventura, percorrendo gli otto mondi che separano Mario e Luigi dalla principessa Peach, come un agguerrito e affiatato tandem. Ci si aiuta, si condividono i power-up, si pianifica assieme la migliore strategia per superare passaggi particolarmente intricati, ci si fa strada l'uno sulle spalle dell'altro a colpi di palle di fuoco o colpi raggelanti e, in tutta sincerità, viene anche da chiedersi perché una modalità così semplice, bella ed efficace spunti fuori soltanto oggi, dopo un quarto di secolo dal primo Super Mario Bros.
Laddove si desideri anteporre alla cooperazione della sana competizione, New Super Mario Bros. Wii offre persino una Modalità libera fino a quattro giocatori e la Caccia alle monete. Con la prima è sufficiente scegliere il livello (tra i dieci disponibili) e raggiungere il traguardo, liberi di gareggiare o di collaborare con i propri compagni, mentre la seconda è mera competizione incentrata sulla furibonda raccolta di monete.

IL CIRCO DI NINTENDO

Avventurarsi lungo balaustre oscillanti e mega-funghi roteanti scortati da amici imbranati e privi di coordinazione occhio-mano, invero, potrebbe trasformare l'esperienza di gioco con New Super Mario Bros. Wii in qualcosa di unico, irripetibile o dannatamente traumatico. Ognuno saltella senza ritegno sulla testa del prossimo, bolle ricolme di piccoli Toad (diciamolo, è il personaggio che tocca di default ai giocatori meno esperti e agli ultimi arrivati) vagano raminghe per lo schermo e capriole e piroette del tutto improvvisate, involontarie e senza controllo trasformano la sessione di gioco in sconclusionata follia ludica. Come se non bastasse, inoltre, i giocatori in attesa (quelli temporaneamente fuori dalla partita) possono persino contribuire al casino acustico con ridicoli suoni di piattini e trombette, tamburellando sui tasti del Wiimote solo per infastidire con ilarità.
Insomma, in quattro giocatori New Super Mario Bros. Wii può devastare il salotto a colpi di inattesa caciara bidimensionale, impossibile da gestire, controllare e moderare. Quattro giocatori esperti ciascuno in groppa al suo Yoshi, invece, possono dar spettacolo come non mai, tra evoluzioni di buffi cavalieri, lanci di Toad e salti oltre ogni comico sforzo (al primo Yoshi in cui incapperete capirete perché). È innegabile, certo, che non tutti i livelli di New Super Mario Bros. Wii offrano uno spazio vitale adeguatamente calibrato sulla percorrenza di quattro giocatori, ma poco importa, del resto, perché gran parte del (sadico) divertimento deriva dal vedere precipitare giù nel precipizio un amico ingordo di stelline. In casi come questo, dunque, non si può far altro che deridere sonoramente il malcapitato, agguantare l'altrui bottino come bravissimi avvoltoi, quindi involarsi fieri verso il traguardo, in barba a tutti gli incapaci casual gamer.
Così si gioca a New Super Mario Bros. Wii, più o meno.


Commenti

  1. njoe

     
    #1
    milanista? :asd:
  2. Fotone

     
    #2
    njoe ha scritto:
    milanista? :asd:
    Non so a cosa tu ti stia riferendo.
    Del calcio so a malapena che la palla è rotonda.
  3. Andrea_23

     
    #3
    Sul gaf ci sono gli scatti presi in altissimissa risoluzione @@. Perfect : 0.
  4. njoe

     
    #4
    Fotone ha scritto:
    Non so a cosa tu ti stia riferendo.
    Del calcio so a malapena che la palla è rotonda.
    "E a Natale l'accoppiata cromatica del gioco con la scatola rossa assieme al Wii nero è del tutto accattivante"

    Anche io di calcio so pochissimo, ma almeno le magliette delle squadre principali le conosco. :DD

    Cmq a quanto pare la mia ipotesi era sbagliata. : |
  5. Fotone

     
    #5
    njoe ha scritto:
    Anche io di calcio so pochissimo, ma almeno le magliette delle squadre principali le conosco. :DD
    Ouch, rosso-nero, già...
    Mi spiace, non c'era nessun riferimento al calcio :)
  6. TraXtorM

     
    #6
    Questo gioco e' incredibile. 
    Per chi e' titubante per quanto riguarda la difficolta', non preoccupatevi, e' bello tosto.
    Il Boss Finale mi sta dando dei problemi allucinanti :)
  7. utente_deiscritto_18604

     
    #7
    Unico dei pochi giochi per il quale rimpiango di non avere un Wii, quello per DS l'ho divorato e mi è piaciuto da matti.
  8. Menny

     
    #8
    Nessuno lo sta giocando sotto le feste?
    Non mi sarei mai aspettavo un capitolo così curato, un mix del meglio del primo mario bros, del terzo, e di mario world. In singolo è bello tosto e appagante. Il multy è delirante e caciarone come pochi, riuscitissimo per giocare in compagnia (sia cooperando che non).
    La corsa alle fatidiche monetone mi è sembrata impegnativa, da sprecarci ore ed ore.
    Soddisfattissimo per ora.
  9. Tristan

     
    #9
    Menny ha scritto:
    Nessuno lo sta giocando sotto le feste?
        Presente!
    Scartato a Natale ho perso mezz'ora solo ad annusare il libretto d'istruzioni :DD
    Piccolo sfogo: penso che il miya abbia bevuto un po' troppo. Questo sarebbe un super mario da giocare in famiglia sotto le feste? Ma stiamo scherzando? Muoiono tutti e portano giù me con loro! Giocando con mio fratello (boxaro inside e si vede :P) morivamo un 3 volte a livello ciascuno come minimo, io incazzato come una iena e lui che se la rideva. Questi sono i giochi violenti! Non Gta e compagnia bella!

    Dopo questo sfogo piccoli pareri dopo 3 mondi:
    - In multi il divertimento dipende dall'approccio che si ha col gioco, non giocatelo con i casual sperando di andare avanti nei livelli raccogliendo funghi 1up e le monetone, per quello o lo giocate con qualcuno che se ne intende o lo fate in singolo, vi assicuro che vedere come giocano certi amici mi ha fatto innervosire in maniera assurda :berto:
    Con qualcuno con cui potete avere un approccio "serio" al gioco ho visto già che si possono fare belle collaborazioni.
    - In singolo: bello. Bello, bello, bello. Vecchia scuola più che mai. E mi piace. Un level design che ti strappa un "wow" a ogni livello, quasi come galaxy.  Graficamente ci sta, coloratissimo, nulla da dire, i mondi sono ben caratterizzati anche se legati ai classici del genere
    (per ora ho visto il deserto, il ghiaccio e il mondo iniziale), anche se il 4^ mondo che ho solo intravisto mi pare già più inedito.[color=#222222; font-family: 'Trebuchet MS', sans-serif; font-size: 13px] [/color]

    La difficoltà è tosta, ma mai frustante, anzi la soddisfazione ti spinge a riprovarci.
    I boss sono la ciliegina sulla torta.
    Le modalità per il multi strapperanno più di qualche risata, e il fatto di poter riutilizzare tutti i livelli fatti nella modalità principale oltre a quelli pensati appositamente ne assicura un'ottima longevità.

    La colonna sonora penso sia una dei picchi più alti della serie, bellissima, insieme al già citato level design è il punto forte di questo episodio.
    Per quanto mi riguarda questo è il New Super Mario World, e fa sembrare un compitino da dilettanti l'episodio per ds (che per altro m'era piaciuto parecchio).
  10. Tristan

     
    #10
    Finito anche il 4 mondo, signori che Gioco, la freschezza della vecchia scuola. Punto.
Continua sul forum (13)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!