Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
ND

NGI.LAN 02

Speciale

13-14-15 Settembre: NGI.LAN 02

FIFA 2002, Starcraft Brood War, Counter-Strike, Unreal Tournament, Quake III Arena, Age of Empires... cosa accomuna tutti questi videogiochi di successo? Semplice, tutti hanno mostrato indubbie doti in ambito di multiplayer online e via LAN, ma soprattutto sono le discipline in cui si sono sfidati e si sfideranno i cyber atleti di NGI.LAN 02!

di La Redazione, pubblicato il

L'attrazione in carne e ossa dell'evento è stato Travis Getz, Editorial Content Manager di questi titoli. Detto in parole più umane, questo simpatico ragazzone americano è colui che, lavorando a stretto contatto con lo scrittore Tom Clancy in persona, fa in modo che i videogiochi rispecchino lo spirito delle sue opere. Con il suo splendido accento, Getz ha presentato nel modo più tradizionale possibile (con delle slide di Power Point) la line-up di sicuro successo di questi giochi di azione e strategia che, con gli episodi precedenti, hanno raggiunto la spaventosa cifra di sette milioni di copie vendute. Mangiato qualche salatino per riempire il buco allo stomaco, abbiamo cercato di gettarci nuovamente nella mischia dell'NGI.LAN 02 e all'alba delle ore 11:30 qualcosa ha iniziato a muoversi. Carrelli pieni di PC accatastati in continuo andirivieni, un clima un po' dispersivo a causa dell'ampiezza del Forum, ma tanta voglia di giocare e di conoscere i "lottatori" incontrati solo online. Non tardiamo a fare conoscenza con qualche partecipante già pronto a giocare, in particolare il Clan SV si è dimostrato molto disponibile nelle persone di Omar (nome reale e di gioco) di Fiodor, in arte Thesp e di Piccolo. Questo Clan ci spiega che è qui per battersi nella categoria Team DeathMatch di Quake III Arena, ma basta qualche domanda mirata per capire che non siamo di fronte ai probabili campioni. "Siamo venuti qui perché è divertente conoscere le persone che conosciamo solo la sera sui server di gioco" dice Fiodor, mentre Omar sottolinea "mi ero qualificato per le selezioni per le Olimpiadi dei Videogiochi, ma preferisco giocare qui che tanto non avrei il tempo di andare alle finali in Corea". Piccolo è arrivato da Roma e in questi tre giorni si organizzerà vagando tra una casa di amici a una sistemazione in albergo. Il Clan SV non ha un Team Coach - "una quinta persona che sta dietro ai quattro giocatori del team e conta i tempi di respawn di armi e medikit" ci spiega Thesp - non ha uno sponsor - "Vedi i Tulls, quelli là in fondo? Sono i favoriti, sono famosi in tutta Italia, hanno il loro sito Web e sono sponsorizzati", non si allenano ogni sera fino a notte fonda, ma giocano solo quando hanno voglia e riescono a incontrasi.
Purtroppo il nostro tempo a disposizione nel primo giorno di NGI.LAN 02 è scaduto prima ancora che le competizioni iniziassero, ma sabato e domenica altri due inviati di Nextgame.it hanno varcato la soglia del Forum: passo a loro la parola!

UNREAL TOURNAMENT 2003

Parola che prendiamo al volo: nel corso dei tre giorni della manifestazione, per la precisione sabato 14, Infogrames Italia ha approfittato del palcoscenico d'eccezione dell'NGI.LAN 02 per presentare un gioco attesissimo da tutto il mondo videoludico: Unreal Tournament 2003. L'evento nell'evento è stato ospitato su di un palco apposito, con tanto di megaschermo su cui si muovevano immagini in tempo reale della demo di Unreal Tournament 2003, rilasciata pochissime ore prima. Vedere per la prima volta il gioco in una cornice così particolare (e su di uno schermo così grande) ha valorizzato ancor di più il titolo che questo Natale catalizzerà l'attenzione di migliaia di videogiocatori in tutto il mondo. Ci è stato illustrato come il motore che da vita al gioco muova una quantità di poligoni anche duecento volte superiore a quella del primo Unreal Tournament, e come il titolo sia stato sviluppato con un occhio di riguardo ai giudizi degli appassionati ed all'E-Sport. Molte sono le nuove idee introdotte in Unreal Tournament 2003 (in uscita per i primi di ottobre), a partire dalle nuove modalità di gioco, prima tra tutte l'"Attacco Bomba" modellato sull'idea di uno sport futuristico ultraviolento. Anche alcune delle armi (in totale quindici e non tutte presenti nella demo) presentano spunti singolari: per esempio ci è stato spiegato che il Link Cannon aumenta la potenza se usato contemporaneamente da due giocatori su di uno stesso bersaglio; altre invece strizzano l'occhio alla concorrenza, ma vederle in azione è stato un vero piacere per gli occhi. Moltissima cura è infine stata riposta nel motore fisico, curato come non mai in questo secondo capitolo di Unreal Tournament: gli sviluppatori hanno voluto offrire nell'irrealismo del soggetto il realismo delle leggi naturali che tutti conosciamo; questa cura quasi maniacale risalta soprattutto quando i personaggi cadono a terra senza vita.
All'NGI.LAN 02 abbiamo anche raccolto i commenti di qualche appassionato di Unreal Tournament, ovvio come la prima impressione abbia colpito un po' tutti, per quanto sappiamo bene che la bontà di un prodotto di questo tipo si noterà solo dopo qualche mese di rodaggio e qualche patch. Vi ricordiamo che per ulteriori dettagli su Unreal Tournament 2003 potete consltare la nostra recente preview.

CONCLUDENDO

Insomma, l'NGI.LAN 02 è passato veloce, ed ha dimostrato una volta di più che i videogiochi non sono più un fenomeno di nicchia. Un migliaio di giocatori da tutta Italia si messo in gioco dal vivo per animare qualcosa che con il passare degli anni ci auguriamo diverrà sempre più importante, non male... Non ci resta che concludere con un classico: arrivederci ad NGI.LAN 03!