Genere
Gioco di Ruolo
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
1/2/2013

Ni No Kuni: The Another World

Ni No Kuni: The Another World Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Bandai Namco
Sviluppatore
Level 5
Genere
Gioco di Ruolo
Data di uscita
1/2/2013

Hardware

Ni No Kuni: The Another World è attualmente indicato in sviluppo per Nintendo DS e fa largo uso di doppio schermo e touch-screen. Non è escluso che possa arrivare anche su altre piattaforme, ancora da precisare - ovviamente con i dovuti adattamenti a livello di interfaccia.

Multiplayer

Non è prevista alcuna modalità che coinvolga più giocatori umani allo stesso tempo.

Link

Eyes On

Un mondo Parallelo

Tra avventura e GdR, un cartoon di Level 5 e Studio Ghibli.

di Jacopo Mauri, pubblicato il

Mondo dei videogiochi e quello dei fumetti si sono spesso e volentieri intrecciati per dar vita a produzioni che sapessero attingere, almeno nelle intenzioni, il meglio da entrambi questi infiniti serbatoi di potenzialità espressive. Ni No Kuni: The Another World è un nuovo progetto che vede impegnata la software house Level 5 e la casa di produzione Studio Ghibli: due nomi decisamente in grado di far ben sperare sul destino dell’iniziativa, grazie al passato ricco di successi esemplari che entrambe le forze in campo possono vantare.

Inizia l’avventura

In Ni No Kuni: The Another World, la storia cala il giocatore nei panni di Oliver, tredicenne protagonista di una sfortunata vicenda: per alcuni motivi, di cui Oliver pare almeno in parte responsabile, il ragazzo perde improvvisamente la madre, Arie. Mentre la disperazione prende comprensibilmente il sopravvento, un barlume di speranza è dato da Shikuzu, una bambola donata dalla madre a Oliver, che magicamente prende vita.
Cosa mai potrà avere da dire una bambola magica? Di certo non una cosa da poco, poiché offre a Oliver la speranza di rivedere la propria madre, a patto di iniziare un viaggio nel mondo di Ni No Kuni, una realtà parallela in cui esistono le medesime persone, ma i fatti si svolgono in maniera indipendente. Neanche a dirlo, il ragazzo decide di intraprendere quest’avventura, lasciando temporaneamente la città di Hotroit in cui vive, nella speranza di poter riportare la serenità nella propria vita.

Due mondi si intrecciano

La particolarità narrativa di Ni No Kuni: The Another World è sicuramente la presenza di queste due differenti realtà che entrano in contatto fra loro, intrecciandosi e differenziandosi allo stesso tempo e arrivando infine a creare un’atmosfera di gioco molto caratteristica. I due mondi sono basilarmente paralleli, quindi senza alcun punto in comune, ma in realtà ospitano fatti, fenomeni e personaggi che si richiamano di continuo: le stesse persone che Oliver conosce in un mondo possono essere ritrovate anche nell’altro, sebbene in maniera totalmente differente.
È così che, per esempio, il gatto che si aggira nel giardino di Oliver diventa, nel mondo di Ni No Kuni, nientemeno che Nyandal 14°, autorità suprema del regno di Gorondel – ovvero della prima area che il giocatore si troverà a esplorare. Allo stesso modo la giovane Shelly, che nel mondo reale ha la sfortuna di non poter uscire di casa a causa di una malattia, in questa magica realtà parallela diventa invece Marl, un’avventuriera intrepida che accompagna Oliver nella sua vicenda.
La cosa più interessante è però che anche a livello di gameplay questo intreccio si rivela ben architettato, in quanto dovrebbe consentire al protagonista di passare, per esempio, da una realtà all’altra così da intrecciare, forse, addirittura i destini dei due mondi.

Magia al potere

Il mondo di Ni No Kuni ha un aspetto a tratti fantastico e molto accogliente, ma non per questo è privo di minacce in agguato. Nei panni di Oliver, il giocatore si trova infatti a dover alternare alcune sessioni di esplorazione a momenti di combattimento, in cui azione e tattica prendono il sopravvento. Il protagonista è dotato di un libro magico, donatogli dalla stessa Shizuku, grazie al quale poter lanciare incantesimi di vario genere con cui combattere i nemici lungo il cammino.
Il sistema di combattimento richiede l’intervento del giocatore sullo schermo tattile, laddove i vari attacchi possono essere lanciati tramite la riproduzione sul touch-screen del simbolo associato all’incantesimo. Sempre da qui è poi possibile organizzare il proprio “party”, per gestire mosse di attacco, difesa e incantesimi in modo tale da far cooperare al meglio i personaggi sotto il proprio controllo.
Dal punto di vista tecnico il lavoro svolto sembra molto buono, con filmati d’intermezzo che godono di una grande cura per i particolari e le animazioni. Un pregio che si estende anche al mondo di gioco: dai primi materiali diffusi in Rete, si preannuncia ricco di dettagli e in grado di sorprendere il giocatore con trovate molto interessanti. È proprio sul versante tecnico, del resto, che Level 5 ha attivato la collaborazione con Studio Ghibli, incaricato di curare tutta la realizzazione delle animazioni: un lungo lavoro, iniziato nel lontano luglio del 2008 e che dovrebbe ormai essere prossima al completamento.
Il gioco, annunciato circa un anno e mezzo fa, era previsto per il termine del 2009, ma ha subito alcuni ritardi che ne hanno fatto slittare l’uscita al corrente anno, senza però particolari dichiarazioni se non circa un generico arrivo nella primavera del 2010.
Non resta dunque che incrociare le dita sperando non solo in una celere conclusione dei lavori, ma anche nella possibilità che il gioco arrivi presto nel nostro paese in una lingua a noi comprensibile.


Commenti

  1. DevilRyu

     
    #1
    che splendore *_*
  2. XESIRROM

     
    #2
    sono estasiato, innamorato, di questi sublimi artwork e screenshots, una perla in un mare di fango!
  3. Kimahri

     
    #3
    Non vedo l'ora che esca.... perché DEVE uscire da noi....
  4. Yuber

     
    #4
    O_O ma il ds arriva a sti lvl di grafica? i disegni sembrano molto "il castello errante di Howl"
  5. neovash

     
    #5
    che spettacolo! :O:O:O:O:O
    adoro studio ghibliiiiiiiiiiiii
  6. Andrea_23

     
    #6
    sold
  7. Tristan

     
    #7
    Bello, mio prima di ieri :sbav:
  8. Joe

     
    #8
    Spero che non attenderemo troppo dall'uscita giapponese...
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!