Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
ND

Nintendo

Nintendo Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Nintendo
Sviluppatore
Nintendo
Distributore Italiano
Nintendo Italia

Link

Speciale

Not doomed: l'E3 di Nintendo

Da Los Angeles, Nintendo allontana a suon di annunci le voci sulla morte di Wii U.

di Claudio Magistrelli, pubblicato il

Tra le tre major dell'industria, Nintendo era senza dubbio quella che più aveva bisogno di un E3 scoppiettante per fugare le nuvole nere previste in rapido addensamento sul futuro di WiiU. Una situazione drammaticamente simile a quella dell'anno scorso quando le altissime aspettative dei fan Nintendo finirono per spegnersi lentamente. La storia è destinata a ripetersi?

Il Digital Event 2014 – una versione evoluta dei Direct con cui Nintendo ha recentemente rimpiazzato la classica conferenza live da Los Angels – destinato a decidere le sorti della pericolante home console Nintendo ha preso il via con simpatico siparietto che ha visto protagonista un action figure di Reggie Fills-Aime alla conduzione di una finta press conference assediata da fan esigenti e personaggi Nintendo. Strizzate d'occhio e (auto)ironia sono state il filo conduttore dell'ora abbondante spesa da Nintendo per presentare i suoi progetti futuri. Una forte affermazione dello spirito fanciullesco che da sempre anima la grande N che ha coinvolto anche Satoru Iwata, impegnato ad affrontare in una lotta senza quartiere Reggie nella nuova presentazione dell'imminente Super Smash Bros (in uscita il 3 ottobre su 3DS ed entro la fine dell'anno su WiiU). Lo scontro tra titani è servito ad introdurre due succose novità. La prima riguarda la possibilità di usare i Mii come personaggi giocabili in tre diverse declinazioni: lottatore, spadaccino e fuciliere. Tre distinte classi dotata ciascuna di 12 mosse speciali e la possibilità di ricreare le fattezze di chiunque all'interno del gioco. Ricordate la petizione per avere Fills-Aime tra i personaggi giocabili? Ecco, siete stati accontentati!

La seconda novità invece riguarda solo parzialmente lo spettacolare picchiaduro Nintendo. Si tratta degli Amiibo, statuette sulla falsa riga di quelle prodotte da Disney per il suo Infinity con protagonisti i personaggi Nintendo, saranno infatti utilizzabili in diversi giochi in uscita nel futuro prossimo, ma anche in alcuni già disponibili (Mario Kart 8). Il GamePad fungerà da base mentre il chip inserito all'interno delle statuine consentirà uno scambio di dati a due vie: ciò significa che le caratteristiche del vostro personaggio potranno essere archiviate nel vostro Amiibo e migliorate col tempo. Super Smash Bros. sarà il primo gioco compatibile con questa nuova tecnologia destinata ad invadere le nostre case a partire dal prossimo inverno.

Chiusa la fase introduttiva del Digital Event la parola è passata agli sviluppatori impegnati sui prossimi titoli di punta per WiiU. Il primo gioco ad essere (ri)presentato è stato Yoshi's Woolly World, sparito dai radar dopo una fugace apparizione lo scorso anno e tornato a mostrarsi a video in tutto il suo tenero splendore. La riproduzione dei personaggi realizzata attraverso l'uso di spessi fili di lana non è dovuta solo a una scelta estetica, ma anche alle diverse situazioni di gioco concesse dall'uso di fili e stoffa. Yoshi può srotolare parti dello scenario oppure risucchiare intere matasse di cui si compongono i nemici o... un altro Yoshi! La più importante novità infatti riguarderà una modalità coop in cui due giocatori saranno chiamati a collaborare per espandere le le già vaste possibilità di esplorazione promesse. Avete tempo fino al 2015 per trovare un amico con cui giocare.

Se avete giocato Mario 3D Worlde se non l'avete fatto cosa aspettate?! - vi sarete sicuramente innamorati dei labirinti bonus con protagonista Capitan Toad. In molti su Miiverse chiedevano a gran voce uno spin-off dedicato all'impavido esploratore, e Nintendo ha deciso di accontentarli. Non sappiamo se sotto forma di DLC o come gioco stand alone, ma sappiamo già da ora che Captain Toad: Treasure Tracker è destinato ad essere uno dei titoli più attesi di questo inverno.

E a proposito di attese, qualcuno si aspettava forseun nuovo Zelda per WiiU? Tutti? Fa nulla, vedere Aonuma con quell'open world alle spalle, esplorabile fino alle montagne sullo sfondo, è stato ugualmente un colpo al cuore. Se tutto va secondo tradizione potremmo metterci le mani sopra intorno alla fine del prossimo anno, ciò significa 18 mesi durante i quali crogiolarsi per ogni nuovo dettaglio o rumor. Ne sentiamo un bisogno quasi fisico visto che per ora non si sa sostanzialmente nulla, nemmeno il titolo. Tutto quello che possiamo mostrarvi è un filmato di un minuto scarso, ma fate attenzione, non siamo responsabili dell'hype che potrebbe generare.

Dopo questo macigno lanciato sulla console war, disputa che finora ha visto Nintendo nel ruolo voce fuori campo, si sono succeduti un po' di annunci in ordine sparso con la rivelazione di un paio di date d'uscita particolarmente attese. Pokemon: Rubino Omega e Pokemon: Zaffiro Alfa arriveranno sui 3DS europei il 28 novembre, mentre per Bayonetta 2 bisognerà attendere attendere ancora solo fino al 19 settembre. Per farsi perdonare della lunga attesa Platinum ha deciso di inserire nel pacchetto anche il primo capitolo del suo adrenalinico action. Porting o remake ottimizzato non è ancora chiaro, per il momento ci facciamo bastare l'inattesa notizia e le spettacolari fasi di combattimento del nuovo trailer. Il 26 settembre sarà invece il turno di Hyrule Warriors, gioco con cui Nintendo spera di attrarre sia in fan di Zelda che gli appassionati della saga di Dinasty Warriors.

Tutto bellissimo finora, ma qualche nuova IP? Basta chiedere! Ecco spuntare Splatoon, un third person shooter (!!!) firmato da Nokami, Amaro e Sakaguchi, ovviamente declinato secondo i canoni Nintendo. Niente omoni e armi sproporzionate dunque, ma una simpatica un'idea di fondo intorno alla quale il trio di autori ha espanso l'intero universo di gioco. In squadre da quattro giocatori e armati di fucili spara-vernice dovremo conquistare la mappa di gioco inondandola del nostro colore. La supremazia cromatica regalerà diversi vantaggi: i personaggi ad esempio saranno in grado di trasformarsi in calamari e nuotare rapidamente nelle pozzanghere formate dalla nostra vernice, mentre le zone dominate dai colori nemici ne rallenteranno i movimenti. Incredibile a dirsi, ma anche il GamePad sembra trovare un sua dimensione in Splatoon grazie a una soluzione ovvia, ovvero il posizionamento della mappa sullo schermo, a cui è stata associata la possibilità di sfruttare una sorta di spostamento rapido premendo l'icona di un compagno di squadra. Noi ci sbilanciamo: ci vediamo del potenziale.

Splatoon arriverà su WiiU nel 2015, anno in cui potremo finalmente mettere le mani su un nuovo Kirby, di cui abbiamo visto giusto qualche scampolo di gameplay che ci è parso dominato dall'interazione tra video e GamePad, oltre al tanto vociferato Mario Maker, che ci consentirà per la prima volta in assoluto di creare con le nostre mani un livello di Mario, e il sempre spettacolare Xenoblade Chronicles X. In coda al gruppo dei giochi in arrivo nel prossimo anno citiamo anche Mario vs Donkey Kong e Mario Party 10, di cui per ora tuttavia conosciamo solo la generica data d'uscita.

Quanto descritto finora sarebbe già un buon motivo per strapparsi le vesti e uscire in strada annunciando al mondo il ritorno di Nintendo, ma in realtà non è tutto. Questo ben di dio è solo una parte degli assi nella manica di Iwata. Dopo la chiusura del Digital Event, Nintendo ha continuato a disseminare annunci riguardanti progetti in fase più arretrata. La breaking news più interessante riguarda il ritorno di Star Fox con nientepopodimeno che sua leggenda Miyamoto-san in persona al timone del progetto. Il papà da Mario in realtà è all'opera anche su altri due titoli attualmente in cerca di uno studio disposto ad aiutarlo nello sviluppo. Il primo, Project Giant Robot, è un simulatore di battaglie tra robot, mentre Project Guard pare un peculiare tower defense in cui sfruttare lo schermo del GamePad per controllare delle telecamere di sicurezza munite di laser con cui contrastare l'avanzata di una banda di ladri. Da quanto si è visto si tratta di abbozzi di idee in cerca di concretezza, ma vista la fonte che le ha partorite la reverenza è d'obbligo.

Miyamoto mostra il nuovo Star Fox in lavorazione su Wii U. - Devil's Third
Miyamoto mostra il nuovo Star Fox in lavorazione su Wii U.

Finito? Quasi. Mentre il Digital Event con la sua pioggia di annunci veniva consegnata agli archivi Tomonobu Itakagi ha annunciato che il prossimo progetto, l'esagerato e dissacrante Devil's Third, sarà rilasciato in esclusiva su WiiU.

Non ne avete ancora abbastanza? Nuove notizie continuano a giungeredi minuto in minuto, come ad esempio la conferma dell'uscita europea di Fantasy Life di Level-5 per 3DS. Per sapere tutto sulle novità in arrivo da Los Angeles e per essere aggiornati sulle novità dell'ultima ora tenete d'occhio la nostra sezione E3, in attesa naturalmente dei nostri speciali e anteprime in arrivo nei prossimi giorni.


Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!