Genere
Sparatutto
Lingua
Inglese
PEGI
ND
Prezzo
€ 19,99
Data di uscita
26/9/2011

Nuclear Dawn

Nuclear Dawn Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Sviluppatore
InterWave Studios
Genere
Sparatutto
Distributore Italiano
Steam
Data di uscita
26/9/2011
Lingua
Inglese
Giocatori
32
Prezzo
€ 19,99

Lati Positivi

  • Gameplay articolato e profondo
  • Mappe ben disegnate
  • Si gioca sempre in squadra

Lati Negativi

  • Ambientazione poco originale
  • Grafica datata
  • Mancano ancora dei contenuti

Hardware

Nuclear Dawn è esclusivo a Steam e richiede un sistema operativo Windows XP, Vista, 7 o Mac OS X 10.6.7. Come hardware è richiesto un processore Intel Core 2 Duo a 2.4 GHz, 2 GB di RAM e una scheda video con supporto ai Pixel Shader 2.0 e 128 MB di memoria. Provato su un PC con processore Core i7 a 2.8 GHz, 6 GB di RAM e scheda video GeForce GTX 260 da 896 MB, abbiamo riscontrato sempre una fluidità ottimale (sopra i cento frame per secondo) a dettagli massimi.

Multiplayer

Un massimo di 32 giocatori (comandanti compresi) possono confrontarsi su una serie di mappe nell'unica modalità prevista, tipo Conquista.

Modus Operandi

Abbiamo giocato per alcuni giorni sia alla beta che alla versione completa su Steam.

Link

Recensione

L'odore acre della guerra

Chi ha un piano vince, chi non ce l'ha perde.

di Sebastiano Pupillo, pubblicato il

L'unica modalità di gioco disponibile al momento è quella classicissima in stile Battlefield, con un punto centrale da conquistare prima possibile e vari punti secondari e terziari sparpagliati qua e là: ciascuno di questi punti alimenta le risorse a disposizione del comandante, quello centrale più di tutti. Per questo è opinione comune tra i giocatori che la squadra in grado di "tenere" il centro della mappa diventi automaticamente la squadra che vince. Una volta che il fronte si sposta tra il centro e il bunker avversario, il lavoro degli "attaccanti" diventa infatti molto più facile e servono davvero una serie di errori grossolani - o mosse geniali - per far sì che la situazione si ribalti.

AVANTI CON I LANCIARAZZI

Anche per chi non ha ambizioni di comando, Nuclear Dawn garantisce comunque un'esperienza di gioco molto particolare e il motivo è presto detto: a parte il primo punto di spawn, situato vicino al bunker, tutte le altre strutture vengono costruite dal comandante strada facendo ed è ovviamente auspicabile che siano collocate con criterio, soprattutto le "cabine" per il respawn, che devono essere un minimo al riparo dai cecchini e dai lanciarazzi nemici. Mentre il comandante fa le sue scelte, insomma, i soldati vedono "costruirsi" il campo di battaglia davanti ai propri occhi: torrette difensive e dispensatori di munizioni e medikit si materializzano come per incanto dove più ce n'è bisogno, i punti di respawn si avvicinano a uno dei due quartier generali e tutti iniziano a pregustare l'assedio finale - qualcuno con la vittoria in tasca e qualcun altro in attesa di un miracolo.

I punti non si fanno solo uccidendo i soldati avversari ma anche, e soprattutto, conquistando le varie zone ed eliminando le strutture avversarie - Nuclear Dawn
I punti non si fanno solo uccidendo i soldati avversari ma anche, e soprattutto, conquistando le varie zone ed eliminando le strutture avversarie
In termini di varietà di classi non c'è proprio di che lamentarsi: troviamo infatti quattro ruoli principali, ciascuno con una sua abilità speciale, e una serie di sotto-ruoli derivanti dall'arma impugnata. Per fare un esempio lampante, un Assault con fucile da cecchino può sfruttare il visore termico per individuare gli Stealth in avvicinamento, ed è quindi perfetto in posizione difensiva; uno Stealth con fucile da cecchino, al contrario, può fare una strage se viene lasciato avvicinare alla base avversaria. Stesso dicasi per la classe Support, che può svolgere il ruolo di medico, ingegnere o piromane e trovare quindi collocazioni molto diverse in squadra, e così via. Insomma: se cercavate un gioco in cui calarvi in un ruolo davvero specifico, come e più che in Team Fortress 2, sappiate che ce l'avete davanti in questo momento.

CAPITANO MIO CAPITANO

Detto che l'ambientazione è quel che è, e il dettaglio grafico pure, quale sarebbe insomma il principale difetto di Nuclear Dawn? Semplice, non esiste un modo per allenarsi a fare il comandante che non sia... fare il comandante, sbagliare, perdere, beccarsi gli insulti e ricominciare. E anche dopo aver capito dove piazzare i ripetitori del generatore principale, le torrette e i punti di respawn, bisogna sapersi far ascoltare dai propri soldati - magari con l'aiuto di un microfono. A supplire a questa mancanza ci penserà in futuro una modalità di allenamento con i bot, già in lavorazione insieme alle mappe con i veicoli: una scelta teoricamente criticabile, quella di pubblicare il gioco incompleto, che suona più comprensibile se pensiamo agli anni trascorsi dai primi annunci e al fatto che comunque gli aggiornamenti saranno gratuiti.

Voto 4 stelle su 5
Voto dei lettori
Non è fatto per piacere a tutti ma Nuclear Dawn ha carattere da vendere e una serie di mappe veramente spassose da provare a conquistare, tutti insieme, facendo gioco di squadra.

Commenti

  1. teoKrazia

     
    #1
    Caspita l'ho seguito per così tanto tempo, poi l'ho perso di vista, e ora me lo ritrovo qui, che finalmente ha visto la luce e c'ha il suo perché. Non so se alla fine lo proverò mai, ma contento che ne sia venuto fuori qualcosa di meritevole. :)
  2. babalot

     
    #2
    era ampiamente previsto ci fosse zero hype su un gioco così ma secondo me potrebbe crearsi un piccolo ma appassionato zoccolo duro, quanto basta a tenerlo vita. cosa che mi auguro assai perché le prime mappe sono belle e se me l'immagino più vasto e con i veicoli potrebbe essere davvero la *mia* alternativa caciarona e irrealistica a battlefield 3.
  3. Bruce Campbell87

     
    #3
    posso scrivere che sono dei "dementi"? Una uscita così se la sono bruciata, e che figata la cosa del commander, mica avevo capito funzionasse così, pensavo che uno ad inizio partita dovesse fare il portiere mentre tutti gli altri si divertivano a correre e calciare :D invece chiunque può fare il commander e giocare al rts, quindi la postazione può rimanere pure vacante.

    Ma fatelo uscire quando è pronto, con qualche mappa in più e modalità complete coi bot e tutto.
  4. babalot

     
    #4
    Bruce Campbell87 invece chiunque può fare il commander e giocare al rts, quindi la postazione può rimanere pure vacante.
    sì infatti ricordo una partita con un tizio che si sgolava al microfono supplicando qualcuno di andare nel bunker. e un'altra (che poi non ricordo com'è andata) dove il nostro comandante chiedeva che qualcuno andasse a uccidere il comandante avversario. il punto è che non ho capito se si può fare :-| cioè se il comandante diventa invulnerabile una volta seduto nella sua postazione oppure no.
  5. Igor Raffaele

    #5
    No, il comandante avversario non e' invulnerabile. Abbiamo qualche problemino di collisione dentro al bunker, ma un mezzo caricatore alla testa ti risolve tutti i problemi e bug.
  6. Bruce Campbell87

     
    #6
    Igor RaffaeleNo, il comandante avversario non e' invulnerabile. Abbiamo qualche problemino di collisione dentro al bunker, ma un mezzo caricatore alla testa ti risolve tutti i problemi e bug.

    un italiano nel team?Figata! :DD a livello di popolazione e vendite sta andando secondo le aspettative o siete pentiti, come mai sta fretta?Le finestre temporali su pc, imho, non hanno molto senso, soprattutto per team indie. Facevate il botto. 8-(
  7. babalot

     
    #7
    Igor RaffaeleNo, il comandante avversario non e' invulnerabile. Abbiamo qualche problemino di collisione dentro al bunker, ma un mezzo caricatore alla testa ti risolve tutti i problemi e bug.
    grazie della precisazione :) ti ho scritto su facebook per sapere se eri interessato a farti intervistare su nuclear dawn. ti rinnovo sia la richiesta che i complimenti, spero che accetterai. ciao!
  8. Bruce Campbell87

     
    #8
    Domani parte il free weekend che durerà fino a martedì se non ho capito male. Insieme a un big update, sconto 40 per cento. Bene bene bene, se mi piacerà sarà mio. Un four pack verrà 8,1 euro a testa, potremmo organizzarci.
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!