Genere
Sparatutto
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
ND

Overwatch

Overwatch Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Blizzard Entertainment
Sviluppatore
Blizzard Entertainment
Genere
Sparatutto

Lati Positivi

  • Gameplay profondo
  • Tanti personaggi realmente diversi l’uno dall’altro
  • Realizzazione tecnica e artistica superba
  • Divertente

Lati Negativi

  • All’inizio può spaesare a causa della poca conoscenza dei personaggi e delle loro abilità
  • Partite classificate non ancora disponibili

Hardware

Overwatch è disponibile per PC, PS4 e Xbox One.

Multiplayer

Overwatch è un gioco incentrato esclusivamente sul multigiocatore online.

Modus Operandi

Abbiamo ricevuto da Blizzard un codice per la versione PC di Overwatch.
Recensione

Personaggi per tutti i gusti

Una buona strategia di squadra è alla base di ogni vittoria...

di Daniele Di Benedetto, pubblicato il

Come vi accennavo nella pagina precedente, sono 21 i personaggi tra cui poter scegliere (ne sono in arrivo anche altri) ognuno con un ruolo ben preciso che è comunque possibile stravolgere. Volete usare in attacco Mei? Perchè no, le ottime mappe e la fantasia del giocatore sanno essere degli ottimi ingredienti con cui sviluppare tattiche diverse che possano prendere in contropiede gli avversari. Gli eroi hanno un character design molto curato con un background ben definito tanto è vero che ad alcuni di essi la Blizzard ha dedicato dei corti animati che vi invito a vedere per la qualità, non solo tecnica, con cui sono realizzati. Il roster completo è diviso in quattro macroaree: attacco, difesa, tank e supporto. Il background, le abilità e il ruolo di ogni personaggio sono legati e riconoscibili anche solo da un primo sguardo. Un pazzo dinamitardo facente parte di una gang che ama distruggere ogni cosa grazie al suo lanciagranate e alle sue trappole insieme alla sua terribile guardia del corpo dotato di un artiglio capace di afferrare a distanza il nemico e avvicinarlo a sè per finirlo in tutta sicurezza, una dolce e tranquilla esquimese (e letale, anche se non sembra saperlo) in grado i congelare gli avversari e chiudersi in un blocco di ghiaccio per non ricevere danno o un robot sensibile alla natura (lo odierete, almeno fino a quando non capirete come affrontarlo) capace di trasformarsi all’occorrenza in torretta o carro-armato sono solo alcuni dei personaggi che potrete usare per sconfiggere la squadra nemica.

La caratterizzazione di ogni personaggio è eccellente non solo per quanto riguarda la componente estetica, ma anche nella diversificazione delle abilità di cui dispongono - Overwatch
La caratterizzazione di ogni personaggio è eccellente non solo per quanto riguarda la componente estetica, ma anche nella diversificazione delle abilità di cui dispongono

Ognuno di essi oltre alle abilità di base sbloccate fin da subito ha a disposizione un attacco speciale che viene caricato pian piano da solo con il passare del tempo o, più velocemente, colpendo e uccidendo i membri dell’altra squadra. Queste “ultimate” hanno quindi un tempo di ricarica più alto del normale ma sono di norma degli attacchi molto forti che permettono l’uccisione di più avversari. Hanzo, con il suo arco, può lanciare due draghi in linea retta di fronte a sè, lenti e inesorabili che bene si legano all’utilizzo di quella di Zarya, un buco nero che attrae tutti verso il suo interno rendendo i nemici incapaci di muoversi. Molte di queste ultimate sono spesso accompagnate da critiche da parte dei giocatori a causa della loro presunta forza e, secondo me, anche per via di un certo ritmo nel gioco che ancora non si è riusciti ad afferrare. Ricordiamoci infatti che ogni volta che viene lanciata una delle mosse finali questa viene annunciata dal personaggio stesso dandoci la possibilità di scappare o di contrastarla con altre nostre abilità come ad esempio quella di Lùcio. Senza contare che una volta morti con una Symmetra in squadra potremo utilizzare il suo teletrasporto per tornare rapidamente in azione dato che difendere un punto con 2 o 3 giocatori lontani dalla zona calda vuol dire perderlo. Quindi tante sono le possibilità per rispondere alle tattiche avversarie e anche se le prestazioni di un singolo individuo sono importanti ancora di più lo è la coordinazione con i propri compagni.

Dal punto di vista tecnico non si può dire assolutamente nulla al titolo Blizzard, lo stile cartoonesco non è sicuramente una novità e potrà non piacere a qualcuno, ma la realizzazione è davvero superba. Fermatevi a guardare i particolari nelle mappe soprattutto nei cosidetti punti di “spawn” e ve ne renderete conto. Nonostante i poligoni utilizzati siano pochi le mappe sono ricche di sfondi animati e di particolari (come i robot titani che invadono la città in lontananza, spettacolari) e proprio questa leggerezza regala al titolo una fluidità incredibile tanto che anche su console il contatore degli fps rimane sempre intorno ai 60 fps con qualche piccolo calo intorno ai 50 nei momenti più caotici. E’ presente anche una certa verticalità nelle mappe con diversi ingressi sopraelevati raggiungibili più velocemente o unicamente solo da certi personaggi. Anche le animazioni risultano curatissime così come le musiche e i dialoghi che ogni tanto è possibile sentire tra un eroe e un altro.

Nella tradizione dei titoli Blizzard, è facile prevedere un supporto costante a Overwatch, con nuovi contenuti che arricchiranno la già sostanziosa offerta base - Overwatch
Nella tradizione dei titoli Blizzard, è facile prevedere un supporto costante a Overwatch, con nuovi contenuti che arricchiranno la già sostanziosa offerta base

Anche questo titolo non è esente dalla nuova moda delle microtransazioni che sta “affliggendo” diversi videogames che vengono anche pagati a caro prezzo. Per fortuna, nel caso di Overwatch, queste risultano essere solo ed esclusivamente delle transazioni per aquistare oggetti prettamente estetici senza coinvolgere le meccaniche e la giocabilità del titolo che a detta della Blizzard avrà gli aggiornamenti sempre gratuiti. E’ possibile infatti acquistare delle casse con soldi reali che contengono oggetti casuali come skin, linee di dialogo, spray o icone del giocatore, pose di vittoria e quant’altro per una maggiore personalizzazione del personaggio. Le skin ad esempio possono essere trovate o comprate anche con la valuta di gioco ottenibile tramite le casse che potremo trovare tutte le volte che faremo un livello da giocatore.

Nel gioco non è presente una modalità single player essendo un titolo prettamente votato al multiplayer, anche se è possibile organizzare delle partite contro dei bot. Oltre al tutorial che ci potrà dare una infarinatura iniziale è possibile creare una partita custom, sicuramente utilizzata per le clan war, con la quale poter organizzare due squadre. Come su Hearthstone abbiamo anche una modalità che ogni settimana propone delle regole diverse e casuali come un recupero più veloce delle abilità o un raddoppio della salute. Il gioco è completamente tradotto in italiano.

Voto 4 stelle su 5
Voto dei lettori
Se avete voglia di un FPS fresco e innovativo sotto certi punti di vista con una spruzzata di MOBA e con la possibilità di essere fruito a diversi livelli in base alla propria voglia e abilità, Overwatch è probabilmente il titolo che fa per voi. Accessibile a tutti e profondo allo stesso tempo ha dalla sua anche il fatto di essere un prodotto Blizzard che è sinonimo di duraturo supporto. Probabilmente non adatto ai giocatori di fps online più conservatori, risulta essere dannatamente divertente soprattutto se giocato con la compagnia di amici giusta. Il prezzo per la versione digitale PC per me risulta pienamente ripagato con i suoi 39 euro, mentre forse si poteva auspicare una riduzione del costo per la versione console che invece costa 69 euro.

Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!