Genere
Sparatutto
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
3 2010

Perfect Dark

Perfect Dark Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Microsoft Game Studios
Sviluppatore
4J Studios
Genere
Sparatutto
Data di uscita
3 2010
Giocatori
12

Hardware

Perfect Dark per Xbox 360 è attualmente in sviluppo: il gioco sarà disponibile su Xbox Live Arcade.

Multiplayer

Fino a dodici giocatori potranno sfidarsi online e fino a quattro a schermo diviso sulla medesima console.

Link

Intervista

I segreti di Joanna

Abbiamo incontrato il team al lavoro su Perfect Dark.

di Andrea Maderna, pubblicato il

Nel corso del nostro viaggio a Reading per visitare il Microsoft Campus e provare Perfect Dark in edizione Xbox Live Arcade, abbiamo incontrato ben tre persone attualmente al lavoro sul processo di conversione: Nick Ferguson, producer di Xbox Live Arcade e due membri di 4J Studios: Paddy Burns, Lead Programmer, e David Keningale, Lead Artist.

Nextgame.it: La versione Live Arcade di Perfect Dark è sviluppata da 4J Studios. Rare ha partecipato in qualche modo al processo di conversione?

Nick Ferguson: Nessuno di Rare ha lavorato direttamente sulla conversione. 4J Studios, comunque, ha lavorato sulle versioni Live Arcade di Banjo & Kazooie e Banjo & Tooie, maturando quindi una certa competenza in materia. Il team ha inoltre lavorato a contatto con gli autori del gioco originale, discutendo alcuni aspetti e ricevendo tutto il supporto possibile in termini di materiale audiovisivo e codice originale di gioco. Inoltre il Lead Tester di Rare, che aveva svolto lo stesso ruolo ai tempi di Perfect Dark su Nintendo 64, ha dato una mano al team nello sviscerare le differenze d'approccio fra i due formati. Si è trattato comunque di un lavoro notevole.
Prima abbiamo dovuto trasportare il gioco su Xbox 360 e farlo funzionare, poi ci siamo messi d'impegno per migliorarne l'aspetto grafico e sviluppare il supporto a Xbox Live.
E anche in questo Rare ci ha fornito un discreto supporto.

Nextgame.it: Qual è stato il maggior ostacolo nel realizzare la conversione da Nintendo 64 a Xbox Live Arcade?

Paddy Burns: Ci sono stati parecchi ostacoli. Di sicuro implementare il supporto per l'online su Xbox Live è stato un lavoraccio. Il gioco originale non prevedeva minimamente il funzionamento su un qualsiasi tipo di network e non è stato facile far funzionare tutto quanto. In più abbiamo fatto delle modifiche: in origine erano previsti quattro giocatori più otto bot e noi, pur mantenendo la quota massima di dodici personaggi in partita, abbiamo fatto in modo che fino a otto possano essere umani. Proprio il fatto che questo non fosse previsto dal codice originale ha portato alla luce ulteriori problemi che abbiamo dovuto risolvere.

Nextgame.it: Probabilmente molti non addetti ai lavori pensano che sia in realtà un processo semplice: prendete il gioco originale, aggiungete il netcode e siamo a cavallo. Non è così, invece...

Paddy Burns: [Risate] No, decisamente non è così semplice. L'aspetto chiave sta nel fatto che quello che accade sul tuo schermo non è quello che sta accadendo in quel momento sullo schermo degli altri giocatori. Per quanto sia buona la connessione, ci sarà sempre un minimo di lag e le varie console collegate, in un certo senso, devono immaginare o provare a predire in che direzione tu ti stia muovendo e calcolare di conseguenza l'effetto dei colpi sparati. Non può essere la tua console a decidere se hai colpito l'avversario, perché questo ti darebbe un vantaggio su tutti gli altri: devono essere invece le macchine dei tuoi avversari a dirti se li hai colpiti. Se un gioco - ed è il caso di Perfect Dark - non prevede questa cosa, beh, non è necessariamente semplice "insegnargliela".

David Keningale: Un altro aspetto delicato riguarda le decisioni che abbiamo dovuto prendere nell'aggiornare Perfect Dark alle moderne tecnologie. Cosa cambiare e cosa no, quanti aspetti modificare e quanti lasciare immacolati per non rischiare di deludere i fan o di spezzare gli equilibri del gioco originale. Inoltre abbiamo anche faticato un sacco a recuperare quello che ci serviva: Rare aveva prodotto quantità incredibili di texture, materiale audio, codice superfluo e poi inutilizzato nel gioco. Scovare ciò di cui avevamo davvero bisogno in oltre novanta giga di materiale non è stato semplice.

Nextgame.it: Pensate che il gioco avrà presa anche su un pubblico giovane, o si tratterà di una produzione solo per fan dell'originale?

Nick Ferguson: I fan sono sicuramente molto eccitati e stanno aspettando con ansia l'uscita del gioco. Certo, capire quanto Perfect Dark risulterà alieno e "diverso" per chi è abituato agli sparatutto moderni non è facile. Non è semplice per me anche solo ipotizzarlo, considerando il fatto che con quel gioco ci sono in qualche modo cresciuto. Abbiamo comunque lavorato per adattarlo almeno un po' ai gusti moderni, per esempio col sistema di mira automatica, ma sicuramente - soprattutto se lo si affronta ai livelli di difficoltà più alti - può risultare di difficile approccio per chi è abituato a Call of Duty. Bisogna controllare costantemente gli obiettivi, stare attenti a ogni dettaglio delle ambientazioni... è diverso, senza dubbio. Ma tutto sommato penso che alla gente piacerà anche per questo motivo: non è solo un Call of Duty o un Halo con la grafica vecchia di dieci anni. Inoltre c'è una modalità multiplayer molto ricca, immediata, divertente, sia su schermo diviso che su Xbox Live. Infine, il prezzo: abbiamo deciso di fissarlo a soli 800 Microsoft Point per non rischiare di venderlo solo ai fan della serie e cercare invece di catturare anche nuovi appassionati.

Nextgame.it: Di sicuro una differenza sostanziale rispetto agli FPS moderni è che è tutto molto meno guidato. Non c'è il costante assillo di frecce, mappe e indicatori che ti guidano passo a passo nel gioco. Come mai il genere si è sviluppato nel tempo verso questo tipo di linearità?

Nick Ferguson: È stata un'evoluzione graduale, che si è sviluppata nel corso degli anni, probabilmente in parallelo con lo spostamento degli FPS dal PC alle console, che ha richiesto una maggiore accessibilità. Certo, Perfect Dark era un gioco per console, ma risale appunto a un'epoca lontana e assai diversa da quella attuale. Nel convertire Perfect Dark abbiamo voluto concedere qualcosa in questo senso, per non alienare completamente i giocatori moderni. Per esempio, premendo Back si richiama un elenco degli obiettivi da completare, più o meno come accade in qualsiasi altro gioco.
Si tratta comunque di piccoli accorgimenti inseriti sempre tentando di non snaturare la natura di Perfect Dark.


Commenti

  1. utente_deiscritto_19106

     
    #1
    Bello, bello e ancora bello. Peccato per il fatto che nn si potrà giocare cambiare tra le 2 versioni, per il resto lo attendo con impazienza...ancora 24h e torno da te Joanna
  2. RALPH MALPH

     
    #2
    SharkFRA ha scritto:
    Bello, bello e ancora bello. Peccato per il fatto che nn si potrà giocare cambiare tra le 2 versioni, per il resto lo attendo con impazienza...ancora 24h e torno da te Joanna


    esce già domani???
  3. utente_deiscritto_19106

     
    #3
    RALPH MALPH ha scritto:
    esce già domani???
     Yep, domani, 800MP. Purtroppo nn posso prenderne 2, ma col cuore li ho presi
  4. uomopinza

     
    #4
    Domanda di cui forse so gia' la risposta: e chi non puo' scaricarlo ?
    E' prevista un'edizione "scatolata" di questo pezzo di storia ?
  5. utente_deiscritto_19106

     
    #5
    uomopinza ha scritto:
    Domanda di cui forse so gia' la risposta: e chi non puo' scaricarlo ?
    E' prevista un'edizione "scatolata" di questo pezzo di storia ?
     ad oggi no.

    FORSE faranno un dvd retail con alcuni giochi XBLA, ma sinceramente la vedo dura
  6. Ganon79

     
    #6
    A suo tempo non riusci a giocarlo sul nintendone, questa volta non scappa.

    A proposito di PD forse posso recuperare usato a 15 euro la versione 360, ne vale la pena ? com'è il gioco ?
  7. uomopinza

     
    #7
    Ganon79 ha scritto:
    A proposito di PD forse posso recuperare usato a 15 euro la versione 360, ne vale la pena ? com'è il gioco ?
    Se intendi "Perfect Dark Zero" usato a 15 euro e' veramente molto... io lo comprai qualche mese fa nuovo a 9,90 in un Comet.
    Da GS usato è sui 9,90 o anche meno.
  8. utente_deiscritto_19106

     
    #8
    Ganon79 ha scritto:
    A suo tempo non riusci a giocarlo sul nintendone, questa volta non scappa.
    A proposito di PD forse posso recuperare usato a 15 euro la versione 360, ne vale la pena ? com'è il gioco ?
     parli di PD0??? A me è piaciuto molto.

    Certo il gioco è invecchiato male, ma ancora oggi offre alcune texture per niente male che possono ancora confrontarsi con alcuni giochi moderni. La durata è in media con gli FPS moderni e le missioni sono abbastanza varie. Un grandissimo punto a favore del gioco era il gioco online, ottimamente bilanciato e peino di belle cose...purtroppo oggi è vuoto e quindi si è costretti a giocare con i bot che comunque hanno una buona IA. Se lo trovi a 10€ sarebbe meglio...15€ mi sembra troppo...vedi di provare la demo sul Live (mi sembra che c'è)
  9. Ganon79

     
    #9
    uomopinza ha scritto:
    Se intendi "Perfect Dark Zero" usato a 15 euro e' veramente molto... io lo comprai qualche mese fa nuovo a 9,90 in un Comet.
    Da GS usato è sui 9,90 o anche meno.
     No nuovo dalle mie parti non riesco più a trovarlo
  10. Ganon79

     
    #10
    SharkFRA ha scritto:
    parli di PD0??? A me è piaciuto molto.
    Certo il gioco è invecchiato male, ma ancora oggi offre alcune texture per niente male che possono ancora confrontarsi con alcuni giochi moderni. La durata è in media con gli FPS moderni e le missioni sono abbastanza varie. Un grandissimo punto a favore del gioco era il gioco online, ottimamente bilanciato e peino di belle cose...purtroppo oggi è vuoto e quindi si è costretti a giocare con i bot che comunque hanno una buona IA. Se lo trovi a 10€ sarebbe meglio...15€ mi sembra troppo...vedi di provare la demo sul Live (mi sembra che c'è)
     Si parlo di PD0, della grafica poco mi interessa se sotto c'è un gioco solido, vediamo con la demo e poi decido.
Continua sul forum (11)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!