Genere
Sportivo
Lingua
Tutto in italiano
PEGI
3+
Prezzo
€ 69,99
Data di uscita
16/10/2008

Pro Evolution Soccer 2009

Pro Evolution Soccer 2009 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Konami
Sviluppatore
Konami
Genere
Sportivo
PEGI
3+
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
16/10/2008
Lingua
Tutto in italiano
Giocatori
7 (offline)/4 (online)
Prezzo
€ 69,99
Formato Video
HDTV
Formato Audio
Surround 5.1

Lati Positivi

  • Il PES che tutti conosciamo è tornato
  • Modalità Diventa un mito ben realizzata
  • Divertente come sempre

Lati Negativi

  • Motore di gioco ancorato al passato
  • Online ancora molto limitato
  • Poche licenze ufficiali, come al solito

Hardware

È possibile installare la versione PS3 su disco fisso (3 giga abbondanti di spazio occupato), ma non è più necessario farlo per ridurre i rallentamenti che, di fatto, in questa edizione non sembrano essere presenti. È già disponibile una patch di aggiornamento da scaricare al primo avvio e Konami ne ha promesse altre che dovrebbero anche sistemare alcune mancanze in termini di licenze e roster.

Multiplayer

Fino a sette giocatori possono sfidarsi sulla stessa console. È infatti possibile controllare uno o più calciatori nella stessa squadra e ciascun partecipante può decidere se controllare l'intera rosa, un solo giocatore o un gruppo selezionato di uomini. Le stesse opzioni sono disponibili online, ma è ammesso solo un massimo di quattro giocatori. La connessione a Internet prevede anche sfide 2 contro 2, oltre alle partite in modalità Diventa un mito. Non mancano le canoniche opzioni per partite amichevoli e classificate, ma si segnala anche il nuovo sistema di messaggistica interno al gioco.

Link

Recensione

L'ennesimo anno di transizione?

Un buon gioco di calcio, ma i successi passati sono lontani.

di Andrea Maderna, pubblicato il

PES 2009 è un gioco sicuramente controverso, che non potrà mai accontentare tutti e avrà probabilmente tanti detrattori quanti sostenitori. Sotto tanti, troppi punti di vista, Konami non sembra riuscire a stare al passo coi tempi. Il sistema di gioco, al di là qualche modifica (peraltro non necessariamente positiva), è fondamentalmente immutato da tanti anni e non sembra più puntare verso l'innovazione, il realismo e il coacervo di idee sempre nuove che lo caratterizzavano in passato. L'impatto grafico rimane notevole per quel che riguarda i calciatori e almeno una parte delle loro animazioni, oltre che per qualche effetto speciale (molto riuscite le partite in condizioni temporalesche), ma nel complesso non è davvero all'altezza della concorrenza. Alti e bassi anche per la telecronaca di Pierluigi Pardo e José Altafini, davvero azzeccata per naturalezza e interpretazione, ma un po' troppo ripetitiva. Le modalità di gioco, poi, offrono poco di nuovo e praticamente nulla che non sia già stato fatto da altri. Infine, l'online è perlomeno lacunoso sia in termini di affidabilità che per quanto riguarda le opzioni offerte. Insomma, un disastro totale?

UNO SCOMODO TERMINE DI PARAGONE

No, PES 2009 non è un disastro totale, è semplicemente un buon gioco che ha scelto forse il momento sbagliato per adagiarsi un po' troppo sugli allori. Tanti aspetti negativi della produzione Konami venivano un tempo fatti passare in secondo piano per la qualità del gioco e per la carica d'innovazione che si portava dietro. Ma soprattutto perché l'alternativa era obiettivamente debole. Nel momento in cui Electronic Arts è riuscita, pur fra mille contraddizioni, a tirare fuori dal cilindro una simulazione calcistica realmente valida, beh, la prospettiva su PES è mutata.
Oggi il gioco Konami continua, come ha sempre fatto, ad essere surclassato su tutti gli aspetti più o meno "di contorno", ma non riesce a restituire il colpo in termini di gioco puro. FIFA ha smesso di essere il mediocre ben infiocchettato ed è diventato un gioco "filosoficamente" diverso, ma altrettanto valido, sui cui l'infiocchettamento ha cominciato a pesare davvero tanto.

IL CARO VECCHIO PES

Cionondimeno, Pro Evolution Soccer 2009 rimane un buon gioco di calcio, che nei suoi momenti migliori riesce ad essere divertente e appassionante come pochi altri. Certe situazioni di gioco, certe piccole animazioni, certe splendide azioni corali in velocità non possono che scaldare il cuore degli appassionati di lunga data, ricordando loro che sotto sotto, per quanto un po' opaco, questo è e rimane il classico che tutti ricordano.
E sotto molti aspetti rimane splendido da giocare come un tempo, anche in tutte quelle piccole e grandi caratteristiche più o meno di contorno, dall'ottima gestione del mercato nel Campionato Master, alla dotazione di giocatori del passato da sbloccare. La stessa modalità Diventa un mito, pur oggettivamente meno rifinita della Professionista di FIFA, ha dalla sua l'essere caratterizzata con quell'inimitabile fascino tutto nipponico.
Insomma, gli irriducibili che dovessero puntare ancora su PES saranno ricompensati con un'esperienza sicuramente migliore rispetto a quella dell'anno scorso. Resta da capire se vorranno accontentarsi.

Voto 4 stelle su 5
Voto dei lettori
Chi vuole <b>esattamente</b> il vecchio PES farebbe forse meglio a optare per l'edizione PS2. Chi è stufo di mangiare sempre la stessa minestra e cerca reali innovazioni dovrà ingoiare l'amaro calice e rivolgersi a FIFA. Chi il calice l'ha già bevuto nel 2007 difficilmente troverà la voglia di tornare indietro. Chi invece vuole ancora, nonostante tutto, giocare a PES, beh, troverà un episodio molto buono, magari non eccellente come nei suoi anni migliori, certo meno innovativo e spettacolare di FIFA 09, ma solido e divertente come sempre.

Commenti

  1. AlGaloppo

     
    #1
    a giope'
    ebbasta!
  2. auron2002

     
    #2
    Bè, complimenti. Per il titolo migliore una recensione da una paginetta e via, e per PES2009, una bell'apertura, l'approfondimento ed una degna conlusione :))
    Complimenti.
  3. giopep

     
    #3
    AlGaloppo ha scritto:
    a giope'
    ebbasta!
     Giuro: l'anno prossimo lo schivo.
  4. richi_one

     
    #4
    Imho questo è il PES che doveva essere PES 6.Konami in questa gen ha buttato via due anni (il fatto che anche quest'anno ci si possa tranquillamente accattare la versione PS2,tra l'altro a prezzo budget,è significativo).
    Su PS2 il primo vero salto di qualità c'è stato con PES 3,poi lo svarione 4 e il top (sempre imho) col 5.
    Il problema è che del motore ormai non se ne può più...o meglio uno dei problemi.
    Con questo non voglio dire che PES 2009 sia per me un gioco brutto,ma il fatto che ormai sappia di vecchio (nel bene e nel male) è innegabile.


    PS quoto Auron,perchè per FIFA 09 solo una pagina di recensione?

    [Modificato da richi_one il 17/10/2008 16:25]

  5. AlGaloppo

     
    #5
    lol.
    intendevo la raffica di 6-7 topic che sono apparsi in successione sul forum
  6. giopep

     
    #6
    AlGaloppo ha scritto:
    lol.
    intendevo la raffica di 6-7 topic che sono apparsi in successione sul forum
     Eh, non dipende da me, è un procedimento automatico.
  7. AlGaloppo

     
    #7
    lo so, era solo una gag.
    no pun intended
  8. utente_deiscritto_11492

     
    #8
    e pensare che questa mattina quando ho visto che l'altro 3d era stato chiuso mi sono chiesto... "...e ora dove scrivo se voglio parlare di pes???"
  9. giopep

     
    #9
    auron2002 ha scritto:
    Bè, complimenti. Per il titolo migliore una recensione da una paginetta e via, e per PES2009, una bell'apertura, l'approfondimento ed una degna conlusione :))
    Complimenti.
      
    Grazie.
    :P

    No, comunque, non hai torto, tocca ammetterlo: avremmo dovuto dare se non lo stesso spazio, comunque più spazio anche a FIFA.
    Se può consolarti, abbiamo intenzione di rimediare almeno in parte alla cosa nei prossimi giorni, comunque.
  10. giopep

     
    #10
    AlGaloppo ha scritto:
    lo so, era solo una gag.
    no pun intended
     
    Ma sì, tranquillo, mica mi offendo.
    Solo che adesso sono svuotato, non si può scrivere tutta quella roba di venerdì, voglio morire.
Continua sul forum (233)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!