Genere
Sportivo
Lingua
Tutto in italiano
PEGI
3+
Prezzo
€ 69,99
Data di uscita
22/10/2009

Pro Evolution Soccer 2010

Pro Evolution Soccer 2010 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Konami of Europe
Sviluppatore
KCET
Genere
Sportivo
PEGI
3+
Data di uscita
22/10/2009
Lingua
Tutto in italiano
Giocatori
4
Prezzo
€ 69,99
Formato Video
HDTV
Formato Audio
Surround 5.1

Hardware

Per giocare a Pro Evolution Soccer 2010 è richiesta una console PlayStation 3 e un controller compatibile. L'installazione da 3 GB è facoltativa e può ridurre i tempi di caricamento, comunque già brevi.

Multiplayer

Possiamo sfidare gli amici sulla stessa console e TV oppure spostarci sulla rete se presente un account PlayStation Network e una connessione a banda larga. Online, si possono affrontare sfide singole o in cooperativa con un secondo giocatore.
Recensione

Dalla grafica alla grande rete

Uno sguardo ravvicinato e un salto online.

di Alessandro Martini, pubblicato il

Sin dalle prime immagini distribuite alla stampa, era chiaro che il nuovo PES mirasse principalmente alla grafica, sopratutto nella riproduzione su schermo dei giocatori più celebri e dei testimonial presenti in copertina come Leo Messi e Fernando Torres (sostituito in Italia da Del Piero). Da questo punto di vista, il lavoro svolto può dirsi di buon livello, con alcuni elementi davvero ottimi ed altri carenti, che cercheremo di illustrare tra poco. In linea generale, va detto che già la grafica annuncia le linee guida del progetto, attraverso colori molto accesi e tinte tipiche della categoria Arcade.

la grafica migliore da un centimetro di distanza

Salvo alcune eccezioni, i modelli 3D (e i volti) dei giocatori sono quanto di meglio si trovi nei giochi sportivi - e non solo in quelli di calcio - come somiglianza alla realtà. Ovviamente, le "stelle" hanno goduto del trattamento migliore, così da avere un corrispettivo "digitale" quasi identico a fronte dei giocatori meno celebri che invece devono accontentarsi di lineamenti più generici.
Come sempre, è possibile correggere (o solo modificare) le fisionomie standard grazie all'apposito editor, nuovamente dotato di supporto alle fotocamere per importare direttamente le immagini. Lo stesso editor rivela una delle principali novità di questa edizione altrimenti nascosta all'utente: le "carte abilità" con cui si modifica lo stile di gioco di un particolare calciatore.
Ispirate ai giochi di ruolo, queste schede gestiscono aspetti come la precisione dei passaggi o le mosse speciali e vanno attivate in un'apposita area del profilo. Ad esempio, possiamo fare in modo che un portiere sia più rapido nelle uscite o che un attaccante abbia accesso a finte altrimenti fuori portata. Sul campo, queste modifiche funzionano più o meno come le "stelle" da sempre inserite nelle statistiche dei singoli giocatori, dando più personalità al comportamento di ogni calciatore.
Per il resto, a fronte di modelli 3D ben realizzati, stonano le animazioni riciclate dalle vecchie uscite (quindi molto rigide) e un aspetto generale fin troppo "pulito", sopratutto dalla distanza, ovvero nelle inquadrature che si usano più spesso in partita.

due passi su internet con il nuovo pes

Prima del lancio, e che fossero aperti i server ufficiali, ci è stato possibile provare il gioco online grazie a un'apposita demo messa a disposizione da Konami alla stampa europea.
La prova, in condizioni di rete "normali" e con utenti di varie nazionalità (sempre europee) ha restituito buone impressioni sul fronte di lag e semplice affidabilità del collegamento.
Visto il passato recente della serie, ed uscite in cui giocare in rete era più o meno un terno al lotto, fa piacere vedere tali problemi praticamente risolti del tutto.
Le partite online funzionano generalmente bene, con alcuni lievissimi scatti che intervengono solo nelle condizioni di traffico peggiori, prontamente segnalate in cima allo schermo. Come nelle versioni passate, in rete viene gestito (e aggiornato con le apposite statistiche) un secondo profilo dell'utente in cui sono raccolte vittore, sconfitte e "punti" guadagnati di partita in partita. Oltre alla classica sfida personalizzata o classificata, possiamo affrontare match in cooperativa con un altro giocatore, contro altri due utenti collegati via Internet.
Restando sempre in ambito "online", va segnalata la predisposzione del gioco ai contenuti scaricabili e quindi l'arrivo di vari DLC (su cui per ora c'è il buio assoluto) che potrebbero incrementare modalità e opzioni disponibili a chi preferisce giocare su Internet.


Commenti

  1. drnext78

     
    #1
    Insomma, anche quest'anno nessuna novità interessante a parte il boost grafico.
    :(
  2. DevilRyu

     
    #2
    Bella recensione per vari motivi
    1- è il motivo per cui seguo principalmente nextgame, cioè le recensioni spesso non sono di parte e anche se il gioco recensito è acclamato ovunque voi lo osservate dettagliatamente descrivendone i lati negativi
    2- mi è piaciuta la "bastonata" al lato reale, ma ancora di più il fatto (che non avevo mai preso in considerazione) che i lati che consideriamo negativi possono trasformarsi in positivi vedendolo in salsa arcade, ed è anche per questo che Konami continua su questa strada, perchè comunque il tocco arcade serve a far divertire nell'immediatezza, ed è quello che sa fare benissimo PES, attirando tanti acquirenti e mantenendo le vendite alte.
    Credo sia ormai giusto vederlo come un arcade con un pizzico di realismo, è inutile rimpiangere i vecchi gloriosi episodi e ripetere le stesse lamentele ad ogni episodio che esce, la storia è cambiata e ce ne dobbiamo fare una ragione; l'obiettivo che si pone Konami non è più creare la migliore simulazione calcistica sul mercato, ma creare un gioco di calcio immediato, divertente e adatto a chiunque, ed in questo ci riesce appieno!
    .
    Per il resto sono contento che abbiano aggiustato l'online ma aspetterei le prove con migliaia di persone collegate, in ogni caso, visto che avrò il gioco in casa, qualche partitina la farò di sicuro :)
  3. giopep

     
    #3
    Per quel che riguarda l'online, ci è parso giusto far menzione del buon funzionamento di quanto abbiamo provato, visto che è un aspetto "critico". Ciò non toglie che, a meno di imprevisti, appena possibile realizzeremo un articolo più approfondito sulle varie modalità e opzioni, oltre che sulla resa dei server "a regime".
  4. auron2002

     
    #4
    DevilRyu ha scritto:
    ... l'obiettivo che si pone Konami non è più creare la migliore simulazione calcistica sul mercato, ma creare un gioco di calcio immediato, divertente e adatto a chiunque, ed in questo ci riesce appieno!


    Invece io credo che il loro obbiettivo sia la simulazione. Solo che hanno perso il passo e ora non possono più riprogrammara da capo :)
  5. robyjolly

     
    #5
    auron2002 ha scritto:
    Invece io credo che il loro obbiettivo sia la simulazione. Solo che hanno perso il passo e ora non possono più riprogrammara da capo :)
     il fatto è che una volta, a Winning Eleven, se giocavi contro un amico niubbo questo nemmeno vedeva la palla...ora non accade più...questo ora accade con Fifa
  6. aleZ

     
    #6
    DevilRyu ha scritto:
    Bella recensione per vari motivi
     
    Grazie dei complimenti, dal canto mio credo sia ora che le recensioni lascino la pallosità dei paragoni continui e delle crociate pro questo o quello. Ormai grazie a Internet chiunque può sapere tutto di un gioco prima che esca, se la stampa può aggiungere qualcosa è giusto che lo faccia senza diventare anch'essa parte delle varie correnti fanboystiche.
    Detto questo, FIFA è oggettivamente migliore come simulazione di calcio, ma alcune modalità di PES (come master league e coppe) lo rendono comunque interessante.
  7. linopacoloco82

     
    #7
    robyjolly ha scritto:
    il fatto è che una volta, a Winning Eleven, se giocavi contro un amico niubbo questo nemmeno vedeva la palla...ora non accade più...questo ora accade con Fifa
      quoto al 100%........per quanto riguarda pes se attendiamo altre 2 stagioni ci "divertiremo", nel senso che aumenteranno le licenze, NOI gli daremo le giuste dritte per migliorare un gioco "poco simulativo ma divertente"....il tempo ci darà ragione :approved:
  8. Muscolo Rosso

     
    #8
    aleZ ha scritto:
    Grazie dei complimenti, dal canto mio credo sia ora che le recensioni lascino la pallosità dei paragoni continui e delle crociate pro questo o quello. Ormai grazie a Internet chiunque può sapere tutto di un gioco prima che esca, se la stampa può aggiungere qualcosa è giusto che lo faccia senza diventare anch'essa parte delle varie correnti fanboystiche.
    Detto questo, FIFA è oggettivamente migliore come simulazione di calcio, ma alcune modalità di PES (come master league e coppe) lo rendono comunque interessante.

    Ciao puoi confermarmi che il ritardo nella risposta ai comandi quando si preme il tasto per passare (problema che affligge la demo) è scomparso totalmente?
  9. RALPH MALPH

     
    #9
    quando lo dicevo io nessuno mi dava retta, adesso che c'è la rece di alez spero vi mettiate l'anima in pace
  10. aleZ

     
    #10
    Muscolo Rosso ha scritto:
    Ciao puoi confermarmi che il ritardo nella risposta ai comandi quando si preme il tasto per passare (problema che affligge la demo) è scomparso totalmente?
     
    no c'è ancora, il gameplay è grossomodo identico alla demo
Continua sul forum (533)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!