Blog

3D or not 3D?

Dentro ai videogiochi, con più o meno successo.

di Stefano F. Brocchieri, pubblicato il

Sì, titolo di pagina banale, con ogni probabilità l’abbiamo anche già usato qui su Videogame.it, ma sintetizza troppo bene quel che sto per dire. A fianco ad Uncharted 3 c’era una postazione in modalità full optional di Resistance 3, ovvero 3D e Sharpshooter. La breve prova che mi sono concesso mi ha confermato una cosa: gente come Insomniac e Guerrilla saranno anche pronte per il 3D, PlayStation 3 no. Se titoli come WipEout HD, Virtua Tennis 4 e The Sly Trilogy in visualizzazione stereoscopica si comportano bene, titoli tecnicamente più impegnativi come Killzone 3 e Resistance 3 sembrano proprio urlarmi che ‘sta politica del 3D coatto in titoli first party AAA è solo deleteria. Perché mi reputo uno di stomaco forte, in grado di reggere qualsiasi cosa, specie in un FPS, ma farsi un giro di campagna intero a Resistance 3 non lo augurerei a nessuno. Troppo, ma troppo sacrificata la fluidità, che staziona a livelli veramente borderline, e troppo elevata la quantità di dettagli smangiucchiati e di artefatti vari e assortiti. Come in Killzone 3, il 3D appare ben implementato, c’è un’ottima percezione di profondità, di tutt’altra pasta rispetto a titoli che danno invece la tipica sensazione posticcia di trovarsi tra le sagome di un libro per bambini, e con ogni probabilità al pari dei colleghi i ragazzi di Insomniac avranno lavorato bene anche in termini di effetti e di disposizione degli elementi a schermo (visto troppo poco Resistance 3 per dirlo con certezza), per solleticare il giocatore con le gioie della visualizzazione stereoscopica. Come in Killzone 3, però, il prezzo secondo me è davvero troppo, troppo alto. C’è davvero bisogno di forzare tale tecnologia in titoli dal profilo tecnico elevato, in cui la sua implementazione alla luce dell’hardware a disposizione porta con sé inevitabilmente una lista tanta di problemi? Non si potrebbero investire meglio quelle risorse di sviluppo? Oh, wait, la marca del televisore che avevo davanti stava alzando la mano per rispondere alla domanda.

Ultime messe a punto per la postazione di Resistance 3 - Ico and Shadow of the Colossus Classics HD
Ultime messe a punto per la postazione di Resistance 3

A sorpresa, invece, mi ha colpito molto positivamente l’HMZ-TZ1, il bizzarro caschetto 3D annunciato qualche settimana fa. L’accrocchio era collegato tramite una sorta di decoder (incluso nella confezione) a una PlayStation 3 con su Shadow of the Colossus. L’effetto tridimensionale è davvero ottimo: ci si ritrova ad avventurarsi con Agro in un mondo mistico mai così papabile, mentre il nostro destriero appare ancora più vivo di quanto non lo sia già di suo. Praticamente non pervenuti ghosting e altri artefatti. Very good. Armeggiando con il menu, richiamabile agendo agilmente direttamente sul caschetto, oltre ad attivare/disattivare l’effetto (in tempo reale, senza bisogno di uscire e ricaricare il livello, come succede in altri titoli Sony), è possibile variare un congruo quantitativo di parametri, tra cui spicca la Regolazione dell’Estensione Lente, che permette di impostarsi i due display del casco in maniera ottimale per la messa a fuoco dei propri occhi, senza dunque rischiare di diventare strabici. Buona anche la qualità dell’audio, sparato da due cuffie la cui posizione lungo la fascia che tiene l’HMZ-TZ1 può essere disposta con un ampio gioco, per calzare meglio sulla testa. Insomma, anche ottimo comfort, come suggellato pure dalla leggerezza del tutto, realizzato per altro con materiali di qualità. Poi sì, non vi so dire se dopo un paio d’ore d’uso vi esplode il cervello, ma di primo acchito pare un oggetto fatto veramente a modo, che consiglierei a tutti i flippati di tecnologia che hanno qualche soldino che gli balla in tasca.

L’HMZ-TZ1, messo vicino a un DualShock 3, per darvi un'idea delle proporzioni - Ico and Shadow of the Colossus Classics HD
L’HMZ-TZ1, messo vicino a un DualShock 3, per darvi un'idea delle proporzioni

Qui invece per dimostrarvi che ci abbiamo messo effettivamente sopra le mani - Ico and Shadow of the Colossus Classics HD
Qui invece per dimostrarvi che ci abbiamo messo effettivamente sopra le mani


Commenti

  1. evil_

     
    #1
    Il caschetto 3D si rivela sempre di più un ottimo prodotto. peccato io non abbia quei soldini di cui si parla nell'articolo u_u
  2. Benni Lo Sicco

     
    #2
    peccato essere di palermo.... :(
  3. evil_

     
    #3
    ma il fighetto dell'ultima foto è ralph malph?
    XD
  4. Lylot72

     
    #4
    no
  5. RALPH MALPH

     
    #5
    la tipa coi due move in mano mi ha steso, sarà anche la sauna ma mi gira la testa proprio.... adesso fino a che non vado a dormire non me la tolgo dalla testa e io che volevo concentrarmi su gears 3... cioè due move in mano...
  6. Lylot72

     
    #6
    il caschetto piace anche a me
    ma costa troppo.
  7. Do-You.Frank

     
    #7
    colonna truffaldina!

    comunque deve essere stato tutto molto interessante, sopratutto il caschetto virtuale
  8. SixelAlexiS

     
    #8
    Teo sei sempre er meglio!
    Cmq si, anche qui sul forum fortieTHief l'ha provata Vita, hai voluto fare troppo l'insider e te la sei persa, gran peccato :(
  9. giopep

     
    #9
    SixelAlexiSTeo sei sempre er meglio!
    Cmq si, anche qui sul forum fortieTHief l'ha provata Vita, hai voluto fare troppo l'insider e te la sei persa, gran peccato :(

    Vabbé, veniamo da due fiere consecutive in cui Vita stava lì a disposizione da pasticciare, eh. :)
  10. Dna

     
    #10
    qual è il prezzo del caschetto?
Continua sul forum (32)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!