Genere
ND
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
23/3/2007

PlayStation 3

PlayStation 3 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Sony Computer Entertainment Europe
Sviluppatore
Sony Computer Entertainment
Distributore Italiano
Sony Computer Entertainment Italia
Data di uscita
23/3/2007
Lingua
Tutto in Italiano

Link

Intervista

Intervista a Andrew House

Faccia a faccia con il presidente di SCEE.

di Marco Ravetto, pubblicato il

Nextgame.it: Parliamo ora di un’altra tecnologia che si sta diffondendo: il 3D. Probabilmente sarà il futuro dei videogiochi, ma al momento è una soluzione piuttosto cara. I televisori compatibili costano molto. Non pensi che sia troppo costoso giocare con i giochi 3D?

Andrew House: Quello che stiamo cercando di fare con PS3 e il 3D è rendere la barriera d'ingresso più semplice, in un certo senso. A livello corporativo, crediamo fermamente che il 3D sia il futuro dell'intrattenimento, e Sony è posizionata nel vero e proprio "cuore" di questa rivoluzione.
Con ogni "salto tecnologico" abbiamo visto un aumento dei costi nel periodo iniziale: se pensate all'introduzione dell'alta definizione, i dubbi erano esattamente gli stessi. Ma se si fa caso a quanto velocemente la concorrenza e l'adozione dell'HD hanno contribuito a far calare i prezzi, è lecito pensare che la stessa cosa avvenga per il 3D. Faccio parte dell'industria tecnologica da vent'anni, e sinceramente faccio fatica a ricordare un "salto tecnologico" che permettesse di fornire gratuitamente il supporto tecnico ai nuovi contenuti. Certo, c'è sempre la spesa per il televisore, che al momento non è trascurabile, ma ci sono anche 35 milioni di PlayStation 3 nel mondo che sono state abilitate gratuitamente al 3D. Penso che questo potrà dare un grande aiuto al 3D, che potrebbe vedere una diffusione molto più rapida rispetto a quanto sperimentato in occasione del lancio di altre tecnologie.

Nextgame.it: Quali vantaggi credi che possa portare il 3D a livello di game design e di giocabilità?

Andrew House: Al momento, ci troviamo di fronte ai primi esperimenti in questo senso, ed è davvero difficile ora ipotizzare con certezza cosa sarà possibile ottenere in futuro. Ci sono però due aspetti che penso che verranno fuori: il realismo, innanzitutto, che ovviamente viene potenziato grazie alla grafica in 3D. Noi vediamo il mondo reale in tre dimensioni, e se saremo in grado di portare quell'esperienza in un gioco allora avremo ottenuto un miglioramento deciso nel modo in cui possiamo godere di un videogioco.
Secondo, il livello di dettaglio, la percezione della profondità, il senso di essere immerso nel gioco, sono anch'esse componenti che rendono l'esperienza speciale, quando un gioco 3D viene realizzato con tutti i crismi.

Nextgame.it: Considerato che il 3D viene visto come il futuro dei videogiochi, qual è la vostra reazione al Nintendo 3DS? Potremo aspettarci una risposta sul campo, attraverso PSP?

Andrew House: Al momento non siamo nella posizione per comunicare quali sono le nostre strategie sul mercato dei videogiochi portatili. Esattamente come abbiamo fatto con PlayStation Move, analizzeremo ogni opportunità, cercheremo di capire cosa ispira maggiormente gli sviluppatori e la loro creatività, e poi valuteremo le opzioni disponibili.

Nextgame.it: Passiamo ora a un’altra novità, ovvero PlayStation Plus. Sony ha sempre puntato molto sulla gratuità del suo servizio online, come mai avete scelto di cambiare strategia e di proporre un modello a pagamento?

Andrew House: Per essere corretti, bisogna dire che in realtà non si tratta di un cambiamento. È importante capire che si tratta di qualcosa "in più". Non cambia nulla riguardo il PlayStation Network come lo conosciamo ora, resta gratuito e rappresenta il "punto di ingresso" per i nostri servizi, compreso il gioco online. Però ci siamo resi conto, e ce l'hanno detto proprio i giocatori, che c'è un pubblico che vuole di più. Vuole esperienze più profonde, vuole accesso a più contenuti, vuole accedere prima a certe demo, ed è preparato a pagare un prezzo ragionevole per queste caratteristiche. PlayStation Plus è la riposta a questi desideri, e pensiamo di aver realizzato una piattaforma piuttosto "potente": ci sono giochi PSone, ci sono giochi PSN, ci sono prove gratuite di giochi scaricabili... Sono tutte richieste arrivate dagli utenti, e il posizionamento di prezzo (49,99 euro) per un anno mi sembra valido.

Nextgame.it: Ma se acquisiamo un contenuto nell'ambito dell'offerta PlayStation Plus, e poi il mio account non viene rinnovato, cosa succede? Perdo il mio acquisto?

Andrew House: In un certo senso, il contenuto viene "disattivato", e viene riabilitato quando l'account viene rinnovato.

Nextgame.it: Non pensi che gli utenti potrebbero non trovare giusta questa soluzione? Dopotutto, un contenuto acquisito attraverso il pagamento di un servizio dovrebbe poter essere utilizzato liberamente...

Andrew House: Se guardi ai vari sistemi di abbonamento che sono oggi legati al mondo dei videogiochi, ti accorgi che non è una scelta particolarmente inusuale. Credo che i giocatori reagiranno positivamente: come dicevo, si tratta di un'opzione, e i giocatori potranno fare una scelta, comparare prezzi e vantaggi, e decidere autonomamente quale offerta è la più adatta per loro.

Nextgame.it: E per i DLC? Ci saranno contenuti esclusivi per chi ha pagato l'account su Plus?

Andrew House: Il modello non è questo, non si tratta di dire "questo contenuto è esclusivo per PlayStation Plus". Può essere una possibilità quella di fornire certi contenuti in anticipo, ma non in modo esclusivo. Il modello più corretto dovrebbe essere questo: "tu hai un account PlayStation Plus, quindi questo contenuto extra per te è gratuito", mentre chi non ha l'account Plus dovrà pagare una piccola quota per poterlo scaricare.


Commenti

  1. SixelAlexiS

     
    #1
    Nextgame.it: "Ma se acquistiamo un contenuto, e poi il mio account non viene rinnovato, cosa succede? Perdo il mio acquisto?"
    .
    Scusa Marco, non so se nella traduzione si è perso qualcosa, ma la tua domanda era leggittima, la risposta invece è errata.
    Se con il Plus compri un VG (quindi spendi dei soldi, oltre a quelli dell'abbonamento), il gioco ti rimane a vita e non è assoltamente legato all'abbonamento del Plus.
    Se invece a tua domanda era:
    .
    "Tutti i giochi resi gratuiti dal Plus che scaricheremo, una volta che il proprio abbonamento non viene rinnovato, li perderemo?"
    .
    In quel caso la risposta è esatta, ovvero:
    .
    Andrew House:" In un certo senso, il contenuto viene "disattivato", e viene riabilitato quando l'account viene rinnovato."
    .
    Scelta giustissima, il perchè lo spiega poco dopo:
    .
    Andrew House: "Se guardi ai vari sistemi di abbonamento che sono oggi legati al mondo dei videogiochi, ti accorgi che non è una scelta particolarmente inusuale."
    .
    Essendo un abbonamento tu paghi un servizio, ovvero giochi gratutiti per un valore 4 volte superiore al costo dell'abbonamento annuale, quindi è questo il servizio ed una volta finito l'abbonamento non si può pretendere di avere i contenuti che non si pagano.
    Diciamo che, per chi non conosce i termini e condizioni del Plus, la parte finale dell'intervista crea solo confusione :)
  2. |Sole|

     
    #2
    Allora, la traduzione è mia. Purtroppo il volume della domanda era bassissimo, proverò a risentirla per vedere se mi sono perso qualche passaggio.

    Nel merito, in ogni caso, la scelta per me non è giusta per niente, ed è anzi una delle cose che non mi piacciono dello scenario DLC.

    Tu, produttore, sei libero di fare i prezzi che vuoi e io di accettare o meno le tue offerte. Ma se all'interno di una tua offerta tu mi "vendi" dei contenuti, non puoi poi riprenderteli quando l'offerta è scaduta. È come se Footlockers venisse a casa mia a togliermi le scarpe che ho comprato durante i saldi, o se Sky mandasse un tipo a cancellare le partite dei mondiali che ho riversato su VHS o DVD nel 2006. O se una rivista, mettiamo Win Giochi Magazine, venisse a riprendersi i giochi allegati che ti ha spedito se decidi di non rinnovare l'abbonamento.

    Magari tra l'inglese e l'italiano si possono perdere delle finezze, ma quello di cui parla il peraltro ottimo, preparatissimo e appassionato Andrew House è un metodo di distribuzione più vicino al noleggio che non alla distribuzione/vendita.

    Il fatto è che con i DLC questi "ricatti" si possono fare, con la distribuzione fisica no. Ma, secondo me, continuano a essere ricatti.
  3. Kahran

     
    #3
    Sono daccordissimo con |Sole|.
  4. SixelAlexiS

     
    #4
    |Sole| ha scritto:
    Allora, la traduzione è mia. Purtroppo il volume della domanda era bassissimo, proverò a risentirla per vedere se mi sono perso qualche passaggio.
    Nel merito, in ogni caso, la scelta per me non è giusta per niente, ed è anzi una delle cose che non mi piacciono dello scenario DLC.
    Tu, produttore, sei libero di fare i prezzi che vuoi e io di accettare o meno le tue offerte. Ma se all'interno di una tua offerta tu mi "vendi" dei contenuti, non puoi poi riprenderteli quando l'offerta è scaduta. È come se Footlockers venisse a casa mia a togliermi le scarpe che ho comprato durante i saldi, o se Sky mandasse un tipo a cancellare le partite dei mondiali che ho riversato su VHS o DVD nel 2006. O se una rivista, mettiamo Win Giochi Magazine, venisse a riprendersi i giochi allegati che ti ha spedito se decidi di non rinnovare l'abbonamento.
    Magari tra l'inglese e l'italiano si possono perdere delle finezze, ma quello di cui parla il peraltro ottimo, preparatissimo e appassionato Andrew House è un metodo di distribuzione più vicino al noleggio che non alla distribuzione/vendita.
    Il fatto è che con i DLC questi "ricatti" si possono fare, con la distribuzione fisica no. Ma, secondo me, continuano a essere ricatti.
     Scusami Sole, imho neanche tu hai capito poi tanto del Plus, leggi QUI .
    I giochi che compri sono tuoi, tu paghi l'abbonamento per un noleggio di 200€ di giochi all'anno, quanto ne paghi 50.
    Ora, proprio come QUALSIASI abbonamento, o noleggio che sia, ti vengono tolti i servizi di cui usufruisci.
    Noleggi un film? dopo 3 giorni lo riporti indietro.
    paghi Sky? dopo un anno ti attacchi su italia 1.
    paghi internet? vabè ci siam capiti.
    Questo è il Plus, se vuoi giocare a sbafo con dei VG per un anno intero spendi 50€ e ti giochi 200 e più €uro di VG.
    Nel Plus ci saranno anche degli sconti sui VG, ad esempio:
    Joe Danger costa 13€, con il plus lo mettono in sconto a 9€... lo vuoi comprare?
    Ottimo, spendi 9€ e ce l'hai a vita... quello che compri RIMANE TUO.
    Se ti mettono Wipeout gratis (quando costa più di 10€) è perchè paghi il Plus... quindi non puoi pretenderlo di averlo a vita, sarebbe assurdo.
    Tutto qui... imho o sono tradotte male le domande o House non sa nulla del Plus.
    Fatto stà che si dicono inesattezze nell'intervista.
  5. |Sole|

     
    #5
    SixelAlexiS ha scritto:
    Scusami Sole, imho neanche tu hai capito poi tanto del Plus


    Sixel: Andrew House MAI e poi MAI ha parlato di noleggio. E nemmeno ne parla il link che mi fornisci, cito:

    Una volta scaricati, i giochi rimarranno di vostra proprietà e potrete utilizzarli finché sarete membri di PlayStation Plus.


    Se un bene è di mia proprietà, è di mia proprietà. Nessuno può impedirmi l'accesso a qualcosa che è STATO DICHIARATO UFFICIALMENTE di mia proprietà, non esiste al mondo.

    Se scade Sky guardo Italia 1? Giusto, se scade PlayStation Plus non posso più accedere ai NUOVI contenuti che saranno resi disponibili. Ma non puoi togliermi quelli vecchi, quello è un ricatto.

    Come già accennato, giochi, temi e avatar hanno un valore annuale superiore a 200 €*.

    Questo non cambia il concetto, sta a Sony decidere quanto prezzare le sue cose, e a me decidere se mi conviene acquistarle. Ma se acquisto (di nuovo, "proprietà"), è mio. Non è che perché mi fa pagare un gioco a un terzo del suo prezzo ufficiale, allora devo accettare qualsiasi vessazione. Altrimenti, tu che non paghi next non dovresti MAI lamentarti di niente, e poi le giornate come le passi? Altro che PlayStation Plus! :D
  6. SixelAlexiS

     
    #6
    |Sole| ha scritto:
      
    Una volta scaricati, i giochi rimarranno di vostra proprietà e potrete utilizzarli finché sarete membri di
    PlayStation Plus.
      
    "Se un bene è di mia proprietà, è di mia proprietà. Nessuno può impedirmil'accesso a qualcosa che è STATO DICHIARATO UFFICIALMENTE di mia proprietà, non esiste al mondo.
    .
    Sole, ma che stai  a dì?
    Davvero, non ti capisco... è di tua proprietà finchè non scade l'abbonamento, ovvero:
    Noleggi un film da BB... è di tua proprietà per 3-4-5-6 giorni.
    Poi lo riporti indietro,è semplicissimo.
    .
    "Se scade Sky guardo Italia 1? Giusto, se scade PlayStation Plus non posso più accedere ai NUOVI contenuti che saranno resi disponibili. Ma non puoi togliermi quelli vecchi, quello è un ricatto."
    .
    Questa me la devi spiegare perchè proprio non l'ho capita... quali sarebbero questi NUOVI contenuti?
    E quale sarebbe quelli che ti tolgono?
    La parola "ricatto" neanche capisco che diavolo c'entra.
    .
    "Questo non cambia il concetto, sta a Sony decidere quanto prezzare le sue cose, e a me decidere se mi conviene acquistarle. Ma se acquisto (di nuovo, "proprietà"), è mio. Non è che perché mi fa pagare un gioco a un
    terzo del suo prezzo ufficiale, allora devo accettare qualsiasi vessazione.
    "
    .
    Ti ripeto, se acquisti un gioco mentre sei abbonato, usufruendo dello sconto, quel gioco ti rimane A VITA, perchè lo PAGHI, con dei soldi che sborserai A PARTE, ovvero oltre i 50€ dell'abbonamento.
    Tutti gli avatat ed i temi che NON, e ripeto NON pagherai ti rimarranno lo stesso A VITA (casomai a qualcuno interessasse).
    .
    Il Plus è un più che ti da accesso anche a Beta e full game trial, ovvero una prova di 60 minuti per un gioco da Blu Ray.
    .
    In conclusione è un meganoleggio... con 50€ ti porti a casa temi ed avatar a vita del tutto gratis, più 4 giochi al mese (1 PSN 2 Minis ed 1 PSone) da giocare per tutto l'anno, più full game trial e beta.
    .
    E tutto questo è un ricatto... neanche fosse obbligatorio stò cavolo di Plus....boh.
  7. |Sole|

     
    #7
    SixelAlexiS ha scritto:
    "Se un bene è di mia proprietà, è di mia proprietà. Nessuno può impedirmil'accesso a qualcosa che è STATO DICHIARATO UFFICIALMENTE di mia proprietà, non esiste al mondo.
    .
    Sole, ma che stai  a dì?
    Davvero, non ti capisco... è di tua proprietà finchè non scade l'abbonamento, ovvero:
    Noleggi un film da BB... è di tua proprietà per 3-4-5-6 giorni.
    Poi lo riporti indietro,è semplicissimo.


    Sixel, ma che dici tu! Un noleggio è un prestito, il film non è MAI cosa mia, è sempre cosa di Blockbuster che mi NOLEGGIA. Non acquisisco MAI la proprietà di quel bene, è e resta sempre di Blockbuster. Qui Sony dice chiaramente che il bene distribuito è di mia proprietà. E non esiste in termini di buonsenso, e penso nemmeno in termini legali, il discorso "è di tua proprietà fino a che...". Il concetto di proprietà è roba da codici e leggi, eh, mica sono scherzi.
    .
    "Se scade Sky guardo Italia 1? Giusto, se scade PlayStation Plus non posso più accedere ai NUOVI contenuti che saranno resi disponibili. Ma non puoi togliermi quelli vecchi, quello è un ricatto."
    .
    Questa me la devi spiegare perchè proprio non l'ho capita... quali sarebbero questi NUOVI contenuti?

    Mi spiego meglio: se io pago Sky per tutto il 2006 , quando mi scade l'abbonamento io non potrò più vedere Sky dal momento in cui è scaduto in poi. Ma quanto ho visto, ed eventualmente registrato come da mio diritto su VHS o DVD, del periodo in cui l'abbonamento l'avevo, Sky non ha alcun diritto retroattivo di togliermelo. Ci sei?


    La parola "ricatto" neanche capisco che diavolo c'entra.


    Il ricatto sta nel fatto che se vuoi poter continuare a giocare ai giochi che Sony stessa dichiara che sono di TUA proprietà quando il tuo abbonamento è attivo, allora DEVI rinnovare il tuo abbonamento. Anche per i contenuti per cui hai già pagato e che già sono stati definiti, lo ripeto, DI TUA PROPRIETA'. Una cosa che non può avere una scadenza, piaccia o meno a Sony. Se ha una scadenza, allora si parla di comodato d'uso, di noleggio, di prestito, di quel che vuoi, ma NON DI PROPRIETA'.


    Ti ripeto, se acquisti un gioco mentre sei abbonato, usufruendo dello sconto, quel gioco ti rimane A VITA


    Non è di questo che stiamo parlando, e vorrei ben vedere.


    Il Plus è un più che ti da accesso anche a Beta e full game trial, ovvero una prova di 60 minuti per un gioco da Blu Ray.


    E nemmeno di questo.


    In conclusione è un meganoleggio... con 50€ ti porti a casa temi ed avatar a vita del tutto gratis, più 4 giochi al mese (1 PSN 2 Minis ed 1 PSone) da giocare per tutto l'anno, più full game trial e beta.


    In conclusione, tu paghi 50 Euro perché Sony ti dice che a quel prezzo di fa avere, inclusi e di tua proprietà, 4 giochi al mese. Lasciamo stare il fatto che se i giochi che Sony sceglie, non tu, non ti piacciono ti attacchi. Ma resta il fatto che quei giochi, nel momento in cui smetti di pagare, Sony si arroga il diritto di toglierteli. E, ripeto ancora, non può farlo se parla di giochi di TUA PROPRIETA'.


    E tutto questo è un ricatto... neanche fosse obbligatorio stò cavolo di Plus....boh.


    Lo è eccome, se poi non ti fa piacere vederlo, contento te.
  8. SixelAlexiS

     
    #8
    |Sole| ha scritto:
    Lo è eccome, se poi non ti fa piacere vederlo, contento te.
    Scusa Sole, ma tutto questo casino per attaccarsi alla parola "proprietà"?
    io non mi faccio tutti questi pipponi legislativi e guardo i fatti, e l'offerta è ottima, non mi abbono perchè tutti quei giochi non mi servono ma l'offerta di per se va benissimo.
    Se nel "contratto" si parlava di noleggio ti stava bene il Plus?
    .
    Il discorso "copia" per me è sballato, su Sky te lo puoi permettere a quanto pare, ma se noleggi un film da BB non credo proprio che tu possa farti una copia del film.... anche se si potesse, allora quando prendi in prestito un libro allora te lo scannerizzi e caxxate varie, non mi pare un punto a sfavore del Plus il non poter copiare un qualcosa
    che noleggi.
    Tu paghi Sky per vedere determinati canali, non per farti un database di film porno in vhs (esempio scherzoso ^^ ).
    .
    "Il ricatto sta nel fatto che se vuoi poter continuare a giocare ai giochi che Sony stessa dichiara che sono di TUA proprietà quando il tuo abbonamento è attivo, allora DEVI rinnovare il tuo abbonamento. Anche per i contenuti per cui hai già pagato e che già sono stati definiti, loripeto, DI TUA PROPRIETA'."
    .
    Ma infatti tu non paghi nessun contenuto, ma la possibilità di accedere ad essi gratuitamente, è diverso.
    Quindi, ripeto, togli la parola "proprietà" e mettici: "comodato d'uso, noleggio,prestito o quel che vuoi" e dimmi che ne pensi.
    Ah cmq il link che ti ho mandato è una comunicazione di tale James Thorpe – PlayStation Network Product Manager, che è stata poi tradotta dal Blog italiano della PS...quindi in realtà non sono i termini e condizioni ufficiali del Plus, ma delle precisazioni chieste dagli utenti. Per il contratto originale non so dove si dovrebbe leggere... può essere anche che in quello "vero" è specificato proprio come intendi tu.
    Io te l'ho linkato per farti vedere come funziona, non per trovarci un cavillo... me ne frego, io parlavo del servizio offerto, come ne stò parlando anche ora, e ti ripeto che, se guardiamo i costi dei noleggi e degli abbonamenti in generale, quello che ti offre va benissimo.
    Ah, e continuo a rimanere perlesso alla parola "ricatto", si vede che conosciamo due definizioni diverse per questa parola:
    "Intimidazione, di carattere materiale o morale, con cui si costringe una persona a pagare una somma di denaro, a compiere atti contrari alla sua volontà; estens. pressione psicologica, in senso scherz., richiesta a cui è impossibile opporre un rifiuto"
    .
    Ripeto, il PS Plus non è obbligatorio.
  9. deleted_780

     
    #9
    SixelAlexiS ha scritto:
    Andrew House: "Se guardi ai vari sistemi di abbonamento che sono oggi legati al mondo dei videogiochi, ti accorgi che non è una scelta particolarmente inusuale."
     ma quando mai? XD
  10. |Sole|

     
    #10
    SixelAlexiS ha scritto:
    Scusa Sole, ma tutto questo casino per attaccarsi alla parola "proprietà"?


    Se a te sembra poco, ottimo. Vorrei essere nei panni di chi ti venderà un televisore, uno stereo, una casa. Il concetto di proprietà, ripeto, è definito dalle leggi. Le parole si usano e valgono, non sono fuffa al vento, specie quando sono scritte.


    io non mi faccio tutti questi pipponi legislativi e guardo i fatti, e l'offerta è ottima, non mi abbono perchè tutti quei giochi non mi servono ma l'offerta di per se va benissimo.


    L'offerta sta benissimo se viene giustamente configurata e viene detto chiaramente cosa ottengo e cosa posso mantenere nel tempo.


    Se nel "contratto" si parlava di noleggio ti stava bene il Plus?


    A livello formale, sì. A livello personale, io non la troverei vantaggiosa, in quanto limitata, a mio gusto. Ma qui sono valutazioni personali, il modo in cui ORA viene veicolata, e per di più in un post ufficiale fatto per "fare chiarezza", la rende al momento inaccettabile per chiunque, secondo me.


    Il discorso "copia" per me è sballato, su Sky te lo puoi permettere a quanto pare, ma se noleggi un film da BB non credo proprio che tu possa farti una copia del film...

    E questo chi l'ha mai detto? Quello è un noleggio, appunto, che è regolamentato da altre regole. Sky mi offre un abbonamento, tutto quello che è compreso in quell'abbonamento l'ho pagato e ho il diritto di vederlo e rivederlo quante volte mi pare, se mi organizzo - nei termini previsti da contratto e legge - per farlo.


    Tu paghi Sky per vedere determinati canali, non per farti un database di film porno in vhs (esempio scherzoso ^^ ).


    E chi lo stabilisce, tu? No, lo stabilisce un contratto che l'utente e un fornitore di servizi stipulano. Se il contratto dice una cosa, e il fornitore poi adotta soluzioni che vanno contro gli accordi ("proprietà", scusami :) ) allora il fornitore è in torto.


    "Il ricatto sta nel fatto che se vuoi poter continuare a giocare ai giochi che Sony stessa dichiara che sono di TUA proprietà quando il tuo abbonamento è attivo


    Questa è una contraddizione in termini. Una cosa è di mia proprietà o non è di mia proprietà. Punto.

    Ma infatti tu non paghi nessun contenuto, ma la possibilità di accedere ad essi gratuitamente, è diverso.


    E allora si parla di abbonamento, di locazione, di comodato d'uso, ma non di proprietà. E, a parte questo, non è vero niente che i contenuti non li paghi. Li paghi 50 Euro l'anno. Insieme ad altro, questa è l'offerta. Se ti piace la paghi, tutto compreso, se non ti piace, non la paghi. Ma la paghi.

    Quindi, ripeto, togli la parola "proprietà" e mettici: "comodato d'uso, noleggio,prestito o quel che vuoi" e dimmi che ne pensi.


    LOL, non sono IO che devo togliere proprietà. È Sony che deve farlo, e deve fare chiarezza per bene, altroché. Cosa ne penso, già detto.

    Ah cmq il link che ti ho mandato è una comunicazione di tale James Thorpe – PlayStation Network Product Manager, che è stata poi tradotta dal Blog italiano della PS...quindi in realtà non sono i termini e condizioni ufficiali del Plus, ma delle precisazioni chieste dagli utenti. Per il contratto originale non so dove si dovrebbe leggere... può essere anche che in quello "vero" è specificato proprio come intendi tu.


    In tutta franchezza, mi stupirei del contrario.

    Io te l'ho linkato per farti vedere come funziona, non per trovarci un cavillo...


    Chiamalo cavillo, domani ti vendo una macchina e fra un anno vengo a riprendermela. Cosa fai?

    Ah, e continuo a rimanere perlesso alla parola "ricatto", si vede che conosciamo due definizioni diverse per questa parola:
    [i]"Intimidazione, di carattere materiale o morale, con cui si costringe una persona a pagare una somma di denaro, a compiere atti contrari alla sua volontà; estens. pressione psicologica, in senso scherz., richiesta a cui è impossibile opporre un rifiuto"


    D'accordo, ho usato un'iperbole. Tu però fammi un favore: cerca anche "proprietario". :)
Continua sul forum (29)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!