Genere
Gioco di Ruolo
Lingua
Italiano
PEGI
3+
Prezzo
€ 39,90
Data di uscita
26/3/2010

Pokémon Oro HeartGold & Pokémon Argento SoulSilver

Pokémon Oro HeartGold & Pokémon Argento SoulSilver Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Nintendo
Sviluppatore
Game Freaks
Genere
Gioco di Ruolo
PEGI
3+
Distributore Italiano
Nintendo Italia
Data di uscita
26/3/2010
Data di uscita giapponese
12/9/2009
Lingua
Italiano
Giocatori
1-4
Prezzo
€ 39,90

Lati Positivi

  • Molto longevo
  • Ricco di contenuti
  • Pokéwalker
  • Curatissimo nei dettagli

Lati Negativi

  • Struttura sempre uguale a sé stessa
  • Utilizzo del Codice Amico
  • L'addestramento "avanzato" rimane molto macchinoso

Hardware

Per giocare a Pokémon Oro HeartGold / Argento SoulSilver avrete bisogno di una copia originale del gioco e di una console Nintendo DS (normale, Lite, DSi o DSI XL). Il gioco supporta la Nintendo Wi-Fi Connection e la periferica Pokéwalker, inclusa nella confezione. Entrambi i giochi offrono un solo slot di salvataggio.

Multiplayer

Pokémon Oro HeartGold / Argento SoulSilver offrono varie modalità multigiocatore locali e online, da 2 a 4 giocatori. Il supporto multigiocatore permette di interagire con altri giocatori tramite scambi, combattimenti di pokémon, classifiche e svariati minigiochi. Per ulteriori informazioni consultare l’apposita sezione della recensione.

Link

Recensione

Connettività Pokémon

Come ti mando il Pokémon online.

di Alberto Torgano, pubblicato il

Dopo aver parlato del gioco in sé e del Pokéwalker, vediamo ora come Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver interpretano una delle principali novità della quarta generazione dei giochi dei pokémon: il supporto Internet e multigiocatore.

SI RIPARTE DAL PLATINO

Inutile girarci troppo intorno, le funzioni online di Pokémon Oro HearGold / Argento SoulSilver sono pressoché identiche a quelle di Pokémon Platino, che a sua volta potenziava e migliorava quanto proposto dagli episodi Diamante / Perla, pionieri dell’online. Rispetto ai due “padri fondatori”, l’online di Oro / Argento è un po’ più sofisticato e ricco, per quanto il principale limite di questa modalità, l’utilizzo di un Codice Amico, da scambiare al di fuori del gioco (a voce, tramite Internet, lettera, telegramma, ogni cosa purché esterna alle cartucce), richiesto per combattere online, sia rimasto tale e quale.
Le modalità online di Pokémon Oro HeartGold / Argento SoulSiver ruotano quasi tutte attorno alla GTS, la Global Trade Station, un edifico che si trova a Fiordoropoli, città raggiungibile dopo circa 5/6 ore di gioco. In questo palazzo è innanzitutto possibile accedere al network degli scambi online, regolato piuttosto rigidamente da una serie di procedure obbligate, ma pur sempre utile. Tramite la rete, ogni poké-appassionato potrà pubblicare un annuncio di scambio o accettare l’annuncio di un altro giocatore, anche se in entrambi i casi la selezione è limitata alle specie di Pokémon già incontrate nell’avventura a giocatore singolo. Una volta scelto un Pokémon da scambiare, dovremo decidere cosa chiedere in cambio (specie e livello) e “caricare” online il nostro mostriciattolo, quindi attendere che qualcuno accetti la nostra proposta. Chiaramente, più interessante è l’offerta, più in fretta verrà accettata (difficilmente riuscirete a scambiare un Rattata per un Lugia). Con un po’ di attenzione la GTS può essere utilizzata anche per scambi mirati con altri giocatori, ma in questi casi è sempre meglio utilizzare il Codice Amico e trattare direttamente.
Il limite principale della GTS è proprio l’assenza della trattativa che, associata alle rigide procedure di richiesta, la rende di difficile fruizione prima di aver completato almeno l’avventura principale, ovvero quando avremo i mezzi per livellare con facilità ogni Pokémon.

VOYEUR DI POKéMON

Oltre agli scambi, la GTS offre un’altra serie di interessanti funzioni, più simpatiche che realmente utili, ma che quantomeno non richiedono il Codice Amico. Collegandosi ai terminali sparsi per i vari piani dell’edificio possiamo infatti visualizzare una serie di classifiche e informazioni salvate nei database online di Nintendo. A nostro parere, i dati più interessanti sono i Video Lotta, i Dati Box e i Dati Eleganza. I primi sono una serie di incontri realmente avvenuti tra vari giocatori, quindi salvati online e resi disponibili a tutti per la visione. Ogni giocatore può caricare un Video Lotta online, raggiunto un certo punto del gioco. In questi filmati (che poi in realtà sono solo dei dati che permettono al nostro Nintendo DS di riprodurre lo scontro) si possono osservare le tecniche delle più forti squadre di Pokémon in circolazione e, al di là del mero scopo ricreativo, possono anche fornire spunti interessanti per chiunque sia coinvolto nel mondo dei combattimenti competitivi tra Pokémon.
I Dati Box sono invece delle “raccolte” di pokémon presentate da vari giocatori. Visualizzando uno di questi box è possibile osservare i mostri in esso contenuti, ma anche il nome, la nazionalità e il messaggio del loro proprietario. Come al solito il messaggio deve essere un collage dei soliti termini preimpostati, ma il tutto è comunque sufficientemente interessante. Chiaramente ogni giocatore può caricare i propri Dati Box.
Infine, i Dati Eleganza sono un database delle fotografie che nel corso del gioco possiamo scattare ai nostri pokémon, dopo averli agghindati con le peggio cose. Anche in questo caso l’utilità è scarsa, ma inversamente proporzionale alla spassosità.

PIAZZA WI-FI

Oltre alla GTS, l’altro punto di riferimento per le funzioni online sono i Centri Pokémon presenti in ogni città. Il piano seminterrato dei centri Pokémon contiene infatti le stanze del Contatto Wi-Fi e della Piazza Wi-Fi. La prima è una stanzetta dove possiamo incontrarci con gli amici di cui possediamo il Codice Amico connessi in quel momento, una volta incontrato un altro giocatore, possiamo sfidarlo a una serie di minigiochi, a un lotta tra Pokémon, invitarlo chattare o a uno scambio. Anche in questo caso il limite maggiore è l’utilizzo del Codice Amico, che richiede di mettersi d’accordo con altri giocatori utilizzando mezzi esterni al gioco.
La Piazza Wi-Fi, introdotta da Pokémon Platino, è forse l’unico modo che abbiamo per interagire con giocatori sconosciuti, anche se in modo molto limitato. La Piazza è una sorta di Luna Park virtuale dove possiamo imbatterci in giocatori provenienti da tutto il mondo e sfidarli a una serie di semplici minigiochi competitivi, ma non a uno scontro tra Pokémon. In questo ambiente possiamo anche chattare, ma solo tramite una serie di domande e risposte preimpostate, che di fatto appiattiscono enormemente la varietà della conversazione, e barattare dei “Toccolini”, piccoli gadget che possono essere utilizzati solo in questo ambiente. All’interno della Piazza Wi-Fi possiamo altresì partecipare a dei sondaggi e assistere a uno spettacolo di fuochi d’artificio alla fine del tempo concesso per ogni visita.
Nel complesso la Piazza Wi-Fi si ripresenta tale e quale a come l’avevamo lasciata in Pokémon Platino, ma rimane un buon punto di partenza che speriamo verrà sviluppato nei prossimi giochi della serie, così da renderla un po’ più interessante e attinente con il gioco vero e proprio.

Voto 5 stelle su 5
Voto dei lettori
Pokémon Oro HeartGold / Argento SoulSilver rappresentano ancora più di Platino il picco della produzione dei giochi di Pokémon degli ultimi anni. Con un’avventura lunga praticamente il doppio di tutti gli altri episodi, tutti i mostri delle quattro generazioni, un’ottima grafica, il supporto online e ora anche il Pokéwalker, Oro HeartGold / Argento SoulSilver sono la summa dell’esperienza Pokémon. Il sapore dell’avventura è un pochino più retrò rispetto al precedente Pokémon Platino, la velocità di gioco potrebbe essere incrementata ancora un po’ e il problema del Codice Amico è presente come sempre, ma nel bene e nel male queste erano cose che si sapevano già. Quello che non sapevamo era invece come l’avventura di Oro e Argento sia oggi ancora più godibile di quanto non fosse in passato. Un gioco insomma imprescindibile per ogni possessore di Nintendo DS almeno simpatizzante con questa serie, e un acquisto obbligato per i giocatori più piccoli.

Commenti

  1. Zakimos

     
    #1
    Woodblade ha scritto:
    Due remake tascabili: Un ritorno al passato in salsa pokémon.


    Avevo giurato a me stesso che Platino sarebbe stato l'ultimo..

    ma chi credevo di prendere in giro?

    Oro e argento è l'unico della serie che non ho mai giocato, dovevo colmare questa lacuna. Anche se il poco di cristallo che avevo giocato (prima di scoprire che la cartuccia aveva la batteria andata) aveva un sapore più originale.

    Il motore di DPP è davvero troppo poco versatile.

    Il pokewalker è geniale. Ti fa davvero tornare bambino.
  2. Tristan

     
    #2
    Zakimos ha scritto:
    Il pokewalker è geniale. Ti fa davvero tornare bambino.
     Quoto, mea culpa che l'avevo subito bollato come gadget per vendere qualche copia in più (come se gli servisse XD).
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!