Genere
Sparatutto
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
2012

Prey 2

Prey 2 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Bethesda Softworks
Sviluppatore
Human Head Studios
Genere
Sparatutto
Data di uscita
2012

Hardware

La versione presentata era quella per Xbox 360. Legittimo attendersi poche differenze con la versione PS3 e PC.

Multiplayer

Niente da fare: il buon Matt Bisenius ci ha confermato la totale assenza di una qualsiasi modalità multiplayer.

Modus Operandi

Non ci è stato dato modo di provare Prey 2 nel corso dell’evento organizzato da Bethesda, ma ci sono stati solo mostrati alcuni minuti di gioco.
Eyes On

Azione su un altro pianeta

Esploriamo mondo di gioco e meccaniche di Prey 2.

di Marianna Cecere, pubblicato il

Mappe grandi e popolate, dicevamo. Ma anche molto sviluppate in altezza, visto che il protagonista potrà navigarle anche verticalmente, saltando e arrampicandosi da un appiglio all’altro, rigorosamente in prima persona, per raggiungere il suo prossimo obiettivo. Un po’ Mirror’s Edge, ma con molta meno caffeina. Interessante anche la presenza di un sistema di sicurezza automatizzato e semi-onnisciente, sotto forma di dischi fluttuanti che planeranno letteralmente addosso al protagonista in caso di comportamento scorretto (nel caso specifico un episodio di violenza gratuita, con un povero alieno gettato giù nel vuoto solo perché passava di lì per caso) e che potranno essere disattivati… sparandogli addosso.

Catturare un prigioniero senza ucciderlo permette di bloccarlo in una sorta di campo di forza e, volendo, di interrogarlo - Prey 2
Catturare un prigioniero senza ucciderlo permette di bloccarlo in una sorta di campo di forza e, volendo, di interrogarlo

WANTED DEAD OR ALIVE

Un menu a ruota permetterà di selezionare i vari gadget utilizzabili, che sarà possibile migliorare insieme alle varie armi e, in maniera limitata, alle abilità. Ma se il profumo di GdR si limita a lasciare, dal punto di vista delle meccaniche in senso stretto, solo una lievissima traccia, lo si può sentire un po’ più forte una volta che si va ad analizzare il funzionamento delle missioni. Né la trama principale né il relativo finale saranno influenzati dalle scelte del giocatore, ma è nel sottobosco delle missioni secondarie, che si renderanno disponibili a seconda della reputazione del protagonista, che si nasconde il potenziale per scegliere con libertà e divertirsi davvero. Abbiamo potuto vederne una nel corso della presentazione, seguendo il nostro in giro per il quartiere alla ricerca di informazioni per catturare il suo obiettivo (vivo o morto, naturalmente). Pur non sapendo esattamente dove trovare l’uomo (pardon, l’alieno) in questione, scovare una traccia non è stato difficile: è bastato chiedere alla persona giusta, un losco uomo d’affari accompagnato dalla sua guardia del corpo. Sulle prime, l’amico si è dimostrato poco incline a parlare senza un adeguato tornaconto, ma gli sviluppatori hanno scelto di mostrarci una soluzione alternativa al mettere mano al portafogli, sbarazzandosi rapidamente della guardia del corpo e minacciando arma in pugno il malcapitato fino a costringerlo a parlare. Da qui, trovare la preda è stato uno scherzo, dato che tra le abilità disponibili c’è quella di localizzare un obiettivo anche attraverso i muri. Un breve scontro all’interno di un locale equivoco ha portato a un lungo inseguimento per le strade, dal momento che l’obiettivo era in grado di teletrasportarsi a breve distanza, ma una volta costretto in un angolo per lui non è rimasta alcuna via di fuga, ed è stato spedito, urlando e scalciando, tra le braccia della giustizia. Peccato che suo fratello non l’abbia presa benissimo, e che abbia immediatamente organizzato un tentativo di vendetta con annesso scontro a fuoco.

Tirare fuori un arma per minacciare il proprio interlocutore può essere molto efficace, ma anche molto pericoloso… - Prey 2
Tirare fuori un arma per minacciare il proprio interlocutore può essere molto efficace, ma anche molto pericoloso…

Difficile farsi un opinione su una presentazione così breve, ma ammettiamo di esserne incuriositi. Con un team concentrato interamente sulla modalità in singolo (Bisenius ci ha confermato l’assenza di qualsiasi forma di multiplayer), il minimo è aspettarsi una storia di tutto rispetto, e la presenza di numerose tipologie di missioni secondarie (da 30 a 60) dovrebbe, se ben gestita, contribuire a creare un titolo interessante. Lo terremo d’occhio.


Commenti

  1. bibbi 76

     
    #1
    Il primo mi è piaciuto. Il multy mi fa cagare. 2 motivi per tenerlo d' occhio. Interessatissimo. :-D
  2. D4NI3L3

     
    #2
    Meno male che ci sono alcuni che guardano solo al singolo, avremo almeno dei singoli più curati (almeno spero).
  3. Mdk7

     
    #3
    Pare di vedere Mass Effect più che Prey, ma per me è solo un pregio.
    E poi diciamolo: VIVA IL SINGLE PLAYER!

    Speriamo esca qualcosa di buono, lo tengo d'occhio.
  4. Gidus

     
    #4
    Ho paura.
    Il fatto che dal prequel abbia preso solo il nome mi inquieta, ma d'altronde non potevo aspettarmi un more of the same visto che il primo Prey è legato a meccaniche di gioco decisamente old school.
    Bah, stiamo a vedere, speriamo non sia una brutta copia di mass effect...
  5. Shendue

     
    #5
    Avrei bellamente evitato di chiamarlo Prey 2.
    Non lo prenderò, boicottandolo, semplicemente perchè mi sta antipatica questa abitudine di utilizzare il nome di un gioco noto per fare marketing chiamando allo stesso modo un gioco che non ha niente a che fare col predecessore.
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!