Genere
Azione
Lingua
ND
PEGI
18+
Prezzo
ND
Data di uscita
27/4/2012

Prototype 2

Prototype 2 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Activision
Sviluppatore
Radical Entertainment
Genere
Azione
PEGI
18+
Distributore Italiano
Activision Italia
Data di uscita
27/4/2012

Hardware

Prototype 2 sarà disponibile dal 27 aprile su PS3 e Xbox 360. Per la versione PC sarà invece necessario attendere fino a luglio.

Multiplayer

Prototype 2 non offrirà alcuna modalità multigiocatore.

Modus Operandi

Abbiamo assistito a una presentazione di Prototype 2 nel corso di un evento milanese organizzato da Activision. La sessione di hands-on a cui abbiamo preso parte si è svolta sulla versione Xbox 360 del gioco.

Link

Hands On

A tu per tu con il virus Blacklight

Arti smembrati e nuovi poteri.

di Marco Ravetto, pubblicato il

VECCHIE ABITUDINI, NUOVE MISSIONI

Uno dei principali difetti di Prototype era l’eccessiva linearità e ripetitività delle missioni, che troppo spesso richiedevano l’esecuzione in serie della stessa azione. Pur avendo affrontato solo una piccola parte dell’avventura, l’impressione ricavata dal nostro primo contatto con Prototype 2 è che il team di Radical Entertainment sia riuscito a creare una buona varietà di situazioni e a risolvere alcuni problemi derivanti da particolari meccaniche di gioco. Il principale cambiamento che ha contribuito a rendere meno prevedibile lo sviluppo dell’avventura è la presenza di tre zone ben distinte. La scelta di dividere la città di New York in tre zone è un espediente che ha consentito di creare tre ambienti che sono accomunati da alcuni elementi e nettamente differenziati da altri: non è infatti solo l’impatto visivo a cambiare in maniera sensibile, ma anche il numero di soldati, di civili e di creature mutate che popolano le strade. Nei quartieri meno toccati dal virus, ad esempio, per portare a termine alcune missioni sarà possibile adottare un approccio diretto (seminando morte e distruzione ovunque) oppure agire in maniera più furtiva. A questo proposito, Dave Fracchia ha sottolineato come in alcune situazioni sarà necessario eliminare con attacchi silenziosi una precisa sequenza di nemici se si vuole raggiungere il proprio obiettivo senza correre il rischio di essere facilmente individuati.
Nel caso in cui i nemici rilevino la nostra presenza, riuscire a fuggire sarà più semplice rispetto a quanto siamo stati abituati in Prototype: si tratta a nostro giudizio di una scelta a dir poco azzeccata dato che la necessità di scappare per periodi di tempo moderatamente lunghi rendeva meno fluido il ritmo dell’azione senza apportare nulla in termini di giocabilità.

Per una precisa scelta operata in fase di game design, Prototype 2 non disporrà di modalità multigiocatore - Prototype 2
Per una precisa scelta operata in fase di game design, Prototype 2 non disporrà di modalità multigiocatore

ANCHE L’OCCHIO VUOLE LA SUA PARTE

La sopracitata linearità della struttura di gioco non era l’unico difetto che affliggeva Prototype. Il titolo Radical Entertainment mostrava infatti evidenti limiti di natura tecnica, con un comparto grafico piuttosto povero soprattutto per quanto riguarda la cura nelle ambientazioni. La città di New York risultava quindi piuttosto anonima, con texture sbiadite e poco definite che facevano da contorno alle nostre avventure. Memori di questo fatto, siamo rimasti piacevolmente colpiti una volta vestiti i panni di James Heller. Grazie a un rinnovato motore grafico, la Grande Mela ha riacquistato parte del suo splendore ed ogni elemento (strade, palazzi, mezzi di trasporto…) mostra finalmente un livello di dettaglio apprezzabile. Tutto sommato interessante anche il design dei personaggi, con diverse nuove (e sempre più mostruose) mutazioni del virus Blacklight che attendono solo di essere smembrate da James Heller. Proprio a proposito dell’eliminazione dei nemici, è importante sottolineare come l’impatto visivo di alcuni attacchi sia particolarmente violento, con ingenti spargimenti di sangue e situazioni a dir poco cruente.
Il lavoro svolto da Radical Entertainment sembra quindi rivolto nella giusta direzione. La sessione di hands-on a cui abbiamo preso parte ha mostrato un titolo decisamente più curato e ricco rispetto a Prototype, anche se è bene ribadire che per esprimere un giudizio definitivo sarà necessario attendere di avere tra le mani la versione definitiva. L’intervista con Dave Fracchia che ha concluso la giornata (potrete leggerla domani) ci ha infine permesso di scoprire interessanti informazioni sulla Rednet Edition e sulle motivazioni che hanno spinto il team a optare per un nuovo protagonista e a rinunciare all’inserimento di una modalità multigiocatore.


Commenti

  1. Meno D Zero

     
    #1
    il producer del gioco si chiama dave fracchia, ah ah ah ah ahaha
  2. PaulVanDyk

     
    #2
    ahahaha l'ho pensato anch'io!
    Comunque il gioco pare assai gustoso. Dopo la delusione infamous 2 punto tutto su questo per impersonare una vera arma di distruzione, anche se alex mercer mi piaceva di più come personaggio
  3. drmanhattan

     
    #3
    Non fate battute sul suo cognome. Quando le sente diventa... una belva umana.
  4. Meno D Zero

     
    #4
    PaulVanDykDopo la delusione infamous 2 punto tutto su questo per impersonare una vera arma di distruzione, anche se alex mercer mi piaceva di più come personaggio
    per me invece esattamente il contrario: infamous 2 mi è piaciuto un botto, il primo prototype è stato uno dei miei classici acquisti sbagliati.
  5. PaulVanDyk

     
    #5
    Meno D Zeroper me invece esattamente il contrario: infamous 2 mi è piaciuto un botto, il primo prototype è stato uno dei miei classici acquisti sbagliati.
    boh infame 2 mi ha solo annoiato, ho preferito 100 volte il primo. E comunque rispetto ad entrambi gli infami ho preferito prototype, mi ci son proprio divertito, avevo proprio la sensazione di potenza, contrariamente agli infamacci
  6. end

     
    #6
    Peraltro Dave Fracchia parla anche l'italiano (discretamente) e ha citato Fracchia La Belva Umana durante la presentazione... :D
  7. drmanhattan

     
    #7
    No, dai: non ci credo...
  8. Meno D Zero

     
    #8
    quindi la presentazione del gioco è andata esattamente così?
    voi giornalisti arrivate di corsa e l'addetto stampa vi accoglie con
  9. PaulVanDyk

     
    #9
    uahuahuhahu una delle migliori scene di cinema al mondo, altro che gli amerrigani
  10. Lorenzo Lucchini

     
    #10
    Quindi non sono il solo che ha considerato Infamous 2 l'identica (e un po' pallosa) copia del primo e Prototype (nonostante grandi limiti) fottutamente divertente ed estremamente onnipotente?
    In sostanza non vedo l'ora che esca.
Continua sul forum (15)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!