Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
399 euro
Data di uscita
29/11/2013

PlayStation 4

PlayStation 4 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Sviluppatore
Sony Computer Entertainment
Data di uscita
29/11/2013
Prezzo
399 euro
Speciale

5 giochi sotto l'albero - PlayStation 4

I cinque giochi (più uno) da avere sotto l’albero per la vostra PlayStation 4

di Daniele Di Benedetto, pubblicato il

A Natale, si sa, siamo tutti più buoni. Almeno dovremmo vista la possibilità di ricevere qualche regalo tanto desiderato da noi videogamer di una certa età ma sempre con il cuore di un bambino speranzoso di trovare il suo titolo preferito sotto l’albero. Ecco perchè dovreste far leggere questi piccoli consigli per gli acquisti su Playstation 4 a mamme, papà, fidanzate, sorelle e fratelli maggiori, zii e nonni! Non si sa mai cosa potrebbe accadere durante la magica aria natalizia…

UNCHARTED: THE NATHAN DRAKE COLLECTION

Chi non ha mai avuto il piacere di giocare Uncharted nella precedente incarnazione su PlayStation 3 farebbe bene ad acquistare questa raccolta che contiene i primi tre capitoli di una delle serie più vendute e meglio realizzate di sempre. Al prezzo di poco meno di un gioco attuale si avranno a disposizione tre giochi interi e rimasterizzati che ci porteranno nella foresta amazzonica fino al Nepal e all’estremo oriente nei panni di Nathan Drake, un cacciatore di tesori sempre in cerca di avventura. Bellissimi ambienti e adrenaliniche situazioni che sembrano prese di peso dai più famosi film hollywoodiani come Indiana Jones si susseguiranno insieme a sparatorie e battute sarcastiche rendendo Nathan una personaggio credibile e piacevole da interpretare. Insieme al restyle grafico, veramente ben realizzato ad opera dei Bluepoint Games, è stata aggiunta anche qualche limatura al gameplay come una maggiore precisione dei controlli durante le sparatorie. Strabuzzerete gli occhi per la qualità grafica che ancora oggi tiene testa ai titoli di questa generazione.

UNTIL DAWN

Per i più temerari perchè non vivere una bella vacanza in montagna proprio durante le festività natalizie? Perchè dovreste avere paura? Perchè stiamo parlando di Until Dawn un’avventura teen-horror che sembra uscita direttamente da una produzione cinematografica nella quale seguiremo le avventure di dieci ragazzi riunitisi in uno chalet di famiglia e che avranno a che fare con un “ospite inatteso”. No, non come la zia che non avete mai visto e che si presenta a tavola con qualche improbabile manicaretto come potrebbe succedere a Natale. Adatto ad un pubblico un po’ più maturo a causa delle scene presenti, potremo avanzare nel gioco grazie ad un sistema di scelte di dialogo e ai Quick Time Event e guidare i protagonisti fino al raggiungimento di uno dei diversi finali che si presenteranno in base alle scelte effettuate.

DRAGON QUEST HEROES: L’ALBERO DEL MONDO E LE RADICI DEL MALE

Passiamo a qualcosa di più spensierato dopo tutta questa adrenalina! Dragon Quest Heroes è un ottimo musou (per tutte le mamme e i papà che stanno leggendo questo articolo per fare un bel regalo ai propri figli si tratta di un gioco in terza persona dove dovremo affrontare strategicamente molti nemici in una mappa prestabilita) che ha come autore del design dei personaggi il Bird Studio di Akira Toriyama, il creatore di Dragon Ball. Grazie ad un riuscito mix di meccaniche prese dai giochi di ruolo e dai tower defence la soglia di attenzione e il divertimento rimane sempre a livelli alti garantendo anche una discreta longevità grazie alle tante missioni secondarie da svolgere. Una bella boccata d’aria fresca per gli amanti del genere!

FALLOUT 4

Chi non l’avesse acquistato al lancio, magari in attesa delle agognate ferie e del tempo che bisognerebbe dedicare a un titolo del genere, potrà ora godersi l’ultimo nato in casa Bethesda in tutta serenità dopo i luculliani pasti natalizi. Fallout 4 è un gioco che richiede molta dedizione se lo si vuole spulciare per bene e godere della splendida atmosfera post-apocalittica in cui verremo immersi. Meno gioco di ruolo rispetto al passato, per alcune scelte degli sviluppatori che faranno storcere il naso a qualcuno ma che probabilmente piaceranno ad altri, ora Fallout 4 presenta anche un sistema di gestione degli accampamenti dove potremo passare ore, ore e ancora ore a costruire ogni metro quadro delle nostre case e delle difese. Se siete in cerca di una trama corposa e di esplorazione e non disdegnate una parte gestionale e costruttiva (non obbligatoria) avete trovato il titolo che fa per voi.

BLOODBORNE

Anche se questo titolo ha poco di natalizio, quando si parla di atmosfera non si può che nominarlo. Con l’uscita della nuova espansione The Old Hunters che porta con se nuovi armi, zone e nemici quale occasione migliore per fare un graditissimo regalo di Natale a chi vuole iniziare un cammino fatto di poca speranza tra vicoli bui, spade a due mani, asce, martelli con aculei a motore, licantropi, streghe e quant’altro tra delle splendide architetture vittoriane? Non sarà come camminare per Londra durante questo periodo delle festività ma per un videogamer la gioia sarà la stessa. Chi ha una PlayStation 4 non può assolutamente lasciarsi sfuggire questo incredibile titolo che offre anche una modalità con dungeon casuali e la possibilità di affrontare l’intera storia in cooperativa con altri giocatori.

BONUS GAME: JOURNEY

E’ molto difficile rinchiudere l’essenza di questo prodotto nella parola “gioco”. Perchè Journey, fondamentalmente, non lo è. E’ più un’esperienza emozionale ed è la prova tangibile che i videogiochi non sono “per bambini” o per gli “adulti poco cresciuti”. Vincitore di innumerevoli premi non solo relativi al settore specifico, come il “Best Score Soundtrack for Visual Media” insieme a Howard Shore (Hugo), Hans Zimmer (Il Cavaliere Oscuro – il Ritorno) e John Williams (Tin Tin), e portato più volte come esempio di Arte Moderna dal direttore del Moma di New York, Journey parla di un viaggio con una delicatezza e sensibilità tale che rompe il legame con il joypad facendo sì che questo cammino possa essere preso, assimilato e fatto proprio da ognuno di noi, immedesimandoci. Di proposito non vogliamo parlarvi del gioco in sè, vi consigliamo di scoprirlo da soli, ma vi avvertiamo che per una completa esperienza sarebbe meglio avere una connessione a disposizione vista la possibilità di poter incontrare altri protagonisti come noi. Journey ha una durata di circa due ore ed è possibile acquistarlo direttamente sullo store PlayStation o in versione fisica insieme a Flow e Flower, altri due bellissimi “videogiochi” dagli stessi sviluppatori. Non ve ne pentirete e vi sentirete ancora più buoni in questo Natale.


Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!