Genere
Sparatutto
Lingua
Italiano
PEGI
18+
Prezzo
€ 69,99
Data di uscita
7/10/2011

RAGE

RAGE Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Bethesda Softworks
Sviluppatore
id Software
Genere
Sparatutto
PEGI
18+
Data di uscita
7/10/2011
Lingua
Italiano
Giocatori
4
Prezzo
€ 69,99

Hardware

RAGE uscirà su PC, Xbox 360 e PlayStation il 7 ottobre.

Multiplayer

È prevista una modalità cooperativa per due giocatori, con missioni studiate appositamente, e una modalità competitiva, Combat Rally, aperta fino a un massimo di sei partecipanti, incentrata sulle gare in auto.

Modus Operandi

Abbiamo provato RAGE al recente E3 2011, in versione Xbox 360, per circa una mezzora.

Link

Hands On

Civiltà morta

Avventurandosi per una seconda missione.

di Stefano F. Brocchieri, pubblicato il

Il grosso del nostro tempo l’abbiamo speso in Dead City, una missione (di cui trovate alcuni estratti nel filmato qui sotto) che ci vedeva immersi in un clima totalmente diverso: quartieri-casermoni di una grossa metropoli abbandonata, cielo grigio e un pregnante senso di desolazione. Una poetica del post-nucleare estremamente classica, ma sempre affascinante. Il nostro obiettivo era farsi largo tra le strutture a tratti alquanto intricate di quest'area urbana, per trovare dell’equipaggiamento speciale, situato in un ospedale abbandonato.

A darci il benvenuto, assieme ai soliti mutanti-feccia, abbiamo trovato un mostro enorme che, oltre a caricarci forte della sua mole, era dotato di un braccio tentacolare con cui poteva colpirci dalla distanza, un po’ come i Commando di Doom 3. Ha rappresentato un ottimo pretesto per sfoderare uno dei gadget a disposizione, una torretta automatica fissa, grazie a cui distrarlo temporaneamente mentre sfoltivamo le fila dei suoi alleati e trovavamo la giusta linea di tiro per estrarre il lanciarazzi e cominciare a bersagliarlo, fino a farlo capitolare. Uno scontro nel complesso intenso e gratificante, anche se sette anni fa avevamo fatto la conoscenza di Formiche Leone Regine che a differenza sua avrebbero fatto buon uso delle carcasse d’auto sparse nello spiazzo che ha fatto da teatro alla lotta.
La rotta verso l’obiettivo ci ha poi portato nel sottosuolo, dove per proseguire dovevamo superare alcune porte la cui attivazione richiedeva dei semplici ma graditi puzzle ambientali tramite cui ristabilire l’elettricità che ne regolava il funzionamento. Una volta tornati in superficie, ad attenderci abbiamo trovato nuovi tipi di avversari: una squadriglia di soldati in tenuta rinforzata. Le loro routine comportamentali, naturalmente, erano più elaborate rispetto a quelle dei nemici incontrati fino a quel momento: tra loro c'era chi approfittava del fatto di impugnare armi da fuoco per combatterci stando a debita distanza, chi si faceva sotto servendosi di uno scudo e chi addirittura abbozzava una manovra di aggiramento, ma le loro condotte non ci sono parse coerenti e vivaci abbastanza da scacciare l’impressione che la loro I.A. provenga direttamente da quella degli Z-Sec di Doom 3, previa qualche modifica.

POST-CONSIDERAZIONI

Quello che abbiamo provato ci ha dunque dato l’idea che, anche per quanto riguarda il nocciolo dell’azione, id Software stia giocando nel campo dove si muove più a suo agio, ampliandolo con alcuni elementi strutturali (come certi gadget), senza curarsi troppo di apparire eventualmente datata. E in effetti il sapore è quello di una minestra già nota, scaldata per l'ennesima volta, anche se gadget e conformazione del territorio sembrano dare ai combattimenti più spessore. Senza considerare che il puro e semplice sparare è meccanicamente piacevole, complice l'adozione di un sistema di reazioni dei corpi nemici al passo coi tempi, sebbene caratterizzato anche lui da quell’ampollosità riscontrata nelle animazioni, e una limata alla resa delle armi rispetto a quelle della generazione id Tech IV (dopo così tanti anni, i fan di Doom 3 e dei vari Quake IV, Prey e Quake Wars riescono ad accettare serenamente il fatto che non è mai stata granché, sicuramente non all'altezza della migliore id, per motivi che paiono riconducibili a quell'engine?).

E a proposito di giocare sul sicuro: questo gadget è strettamente imparentato con la Sentinella UAC di Doom 3, non trovate? - RAGE
E a proposito di giocare sul sicuro: questo gadget è strettamente imparentato con la Sentinella UAC di Doom 3, non trovate?

La nostra prova sul campo ci ha dato però anche l’impressione che il tavolo a cui RAGE tenterà di giocarsi le sue carte migliori sarà quello del respiro della formula proposta, del suo proporsi come un’avventura d’azione ad ampio raggio con connotati GdR. Una natura che è difficile cogliere e decifrare, se non per brevissimi ma carezzevoli scampoli, con così poco tempo a disposizione. Non resta dunque che sperare che durante la prossima occasione di incontro prima dell’uscita del gioco, con ogni probabilità alla Gamescom di Colonia, ce ne venga concesso di più.


Commenti

  1. vudux

     
    #1
    Direi interessante, vedremo, per ora mi sembra ancora lontano.
  2. Solidino

     
    #2
    interessato per via dell'ambientazione, per il freeroming pur se limitato, ma speranze di "ne ho viste di cose che voi umani..." ZERO. Cmq se gira a 60hz solidi con quel pacco a schermo, respect, e se il prezzo da pagare è qualche texture spalmata e la fisica degli oggetti non pervenuta, pazienza, la fluidità prima di tutto!!!
  3. fortieTHief

     
    #3
    molto piatto e statico comunque,ma avete provato la versione PC?
  4. Dark76

     
    #4
    delle bottigliette sul tavolo immobili mi frega na cippa XD
    sulla illuminaizone anche io avevo notato un certa "piattezza"
    pero a parte questi dettagli a lvl di impatto sto gioco mi attira tantissimo
    le ambientazioni sembrano molto evocative cosi come il concept di gioco con aspetti da rpg
    in lista acquisti sicuro
  5. Gaara80

     
    #5
    Interessante. Mio al day one.
  6. teoKrazia

     
    #6
    fortieTHiefmolto piatto e statico comunque,ma avete provato la versione PC?

    Ti faccio un gioco:
    - a sinistra, a metà pagina
    - pagina 1, paragrafo "Gita Fuori Porta", quarta riga

    Upgrade your reader skills!
  7. babaz

     
    #7
    "sessanta, granitici, frame al secondo"

    mi basta questo, onestamente.

    ma le sedie, se ci vai a sbattere contro, si muovono oppure sono proprio incollate al pavimento?? perchè ok che non è il frostbite 2 ma un mondo immutabile ed indistruttibile è un grosso "immersion breaker" a mio avviso
  8. fortieTHief

     
    #8
    anche perchè roba del genere gira gia su PS3,e mi ritorna in mente tanto KZ,daccordo KZ e a 30fps,ma almeno li ci sta ancke un bel po di animazione degli oggetti.
    comunque lo piglio su PS3.
  9. Gaara80

     
    #9
    fortieTHiefanche perchè roba del genere gira gia su PS3,e mi ritorna in mente tanto KZ,daccordo KZ e a 30fps,ma almeno li ci sta ancke un bel po di animazione degli oggetti.
    comunque lo piglio su PS3.

    E ti pare poco? Guarda che Carmack per far girare tutta "quella roba" a 60fps anche su console significa che è un vero mago. La fluidita è la cosa più difficile da gestire tenendo ovviamente un decente livello di dettaglio.
  10. fortieTHief

     
    #10
    Gaara80E ti pare poco? Guarda che Carmack per far girare tutta "quella roba" a 60fps anche su console significa che è un vero mago. La fluidita è la cosa più difficile da gestire tenendo ovviamente un decente livello di dettaglio.


    e grazie al...ha tagliato sulla fisica,vedi ad es BF3,siamo anche li sui 30fps su console.ma cavolo che fisica.
Continua sul forum (25)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!