Genere
Azione
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
16+
Prezzo
64,90 Euro
Data di uscita
1/12/2006

Tom Clancy's Rainbow Six Vegas

Tom Clancy's Rainbow Six Vegas Aggiungi alla collezione

Datasheet

Genere
Azione
PEGI
16+
Distributore Italiano
Ubisoft Italia
Data di uscita
1/12/2006
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
16
Prezzo
64,90 Euro

Hardware

Per giocare Rainbow Six: Vegas è richiesto il gioco in versione europea, una console Xbox 360 in versione europea e un controller compatibile.

Multiplayer

Quattro giocatori possono affrontare insieme i livelli della campagna single-player contro il computer, o un massimo di sedici persone può fronteggiarsi nelle altre opzioni dedicate espressamente a Internet. Sono anche presenti modalità specifiche all'uso dello schermo diviso (split screen) sullo stesso televisore.

Link

Intervista

La squadra Rainbow ai microfoni

Jean-Pascal Cambiotti, responsabile del multiplay, ci parla del gioco...

di Alessandro Martini, pubblicato il

XCN: Quando vi è venuto in mente di inserire le funzionalità legate al Face Mapping (la foto del giocatore sul nostro personaggio. NdR) ed è stata difficile da usare nel gioco?

JP Cambiotti: Abbiamo parlato a lungo con Microsoft circa le possibilità offerte dalla telecamera Vision per Xbox 360. Dal nostro punto di vista, è sì divertente giocare in rete con gli amici, sia in cooperativa che uno contro l'altro, ma a volte si vogliono vedere le facce dei partecipanti. Quando Microsoft ci ha presentato la fotocamera, abbiamo pensato che sarebbe stato possibile realizzare tutto questo e l'abbiamo fatto incontrando meno problemi di quant'era prevedibile. In pratica, stiamo usando un programma di Logitech chiamato Digi-Mask che crea un volto artificiale utilizzabile nel motore di Unreal partendo da fotografie frontali e laterali. Non è come incollare una foto su un volto pre-estistente, ma costruire da zero una testa 3D completa con tanto di ossa e dettagli completamente tridimensionali.

XCN: Cosa credete che aggiunga, questa caratteristica, all'esperienza del gioco online?

JP Cambiotti: Aumenterà di molto il coinvolgimento. Vi sentirete molto più vicini al vostro personaggio sapendo che ha esattamente il vostro aspetto anche nel gioco. Se muore, farà ancora più male!
Affiancate tutto questo alle varie opzioni di modifica e vedrete com'è possibile realizzare un personaggio davvero unico per ognuno di noi, che è poi quello che vogliono tutti.

XCN: Ci può essere un problema di sicurezza nel fatto che gli utenti possano usare immagini inappropriate per i volti?

JP Cambiotti: Microsoft ha delle restrizioni attivabili così che possiamo eliminare i volti personalizzati nel caso in cui non si voglia vederli apparire. O in alternativa possiamo decidere di vedere soltanto i volti delle persone presenti nella nostra lista degli amici. Infine, potete anche rendere conto di un uso sbagliato delle funzioni fotografiche. Ad ogni modo, abbiamo fatto sì che fosse difficile usare immagini non appropriate nel gioco: la tecnologia Digi-Mask richiede la presenza di naso, occhi e orecchie nella foto, quindi è impossibile far uscire la foto dal computer se non presenta tali caratteristiche.

XCN: Sarebbe possibile inserire, per esempio, la foto del proprio gatto usandola come nostro volto?

JP Cambiotti: Sarebbe molto difficile fare in modo che una cosa simile funzioni. La tecnologia Digi-Mask sa esattamente quali distanze hanno solitamente occhi, naso e bocca e la loro posizione di massima sulla fisionomia di un volto umano. Comunque, se in qualche modo si riesce a inserire un'immagine offensiva, gli altri giocatori possono segnalarla e Microsoft può cancellarla immediatamente.

XCN: Che tipo di supporto darete alla creazione di squadre e interi clan?

JP Cambiotti: Daremo la possibilità alle squadre di avere un loro aspetto personalizzato e usare un prefisso di tre lettere prima del relativo nome mostrato durante le partite online. Rainbow Six è sempre stato concentrato sul gioco in squadra: i membri di un team particolare potranno sfidare altre squadre tramite il sistema degli inviti e la nuova modalità Attack and Defend si basa completamente sulla cooperazione con i compagni.
Detto questo, anche la modalità cooperativa è un aspetto importante del gioco, oltre a essere un elemento spesso sottovalutato. Abbiamo infatti diverse opzioni che vi permetteranno di affrontare il computer giocando a fianco di compagni umani.

XCN: Avete piani precisi per l'arrivo di nuovi contenuti scaricabili?

JP Cambiotti: Non abbiamo annunciato ancora nulla per il momento, ma posso dirvi che il team creativo ascolta molto attentamente le richieste e le opinioni dei fan. Quindi, aspettatevi di vedere qualcosa diretto alla Community apparire nella zona Marketplace di Xbox Live molto presto.

XCN: E qual è il futuro della squadra Rainbow? Il loro prossimo incarico?

JP Cambiotti: È troppo presto per dirlo, aspettiamo almeno che Las Vegas sia completamente libera dai terroristi!