Genere
Sparatutto
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
€ 34,99
Data di uscita
13/9/2011

Red Orchestra 2: Heroes of Stalingrad

Red Orchestra 2: Heroes of Stalingrad Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Sviluppatore
Tripwire Interactive
Genere
Sparatutto
Distributore Italiano
Steam
Data di uscita
13/9/2011
Giocatori
64
Prezzo
€ 34,99

Lati Positivi

  • Rappresentazione credibile delle battaglie
  • Fisica e comportamento delle armi
  • Davvero esaltante nei suoi momenti migliori

Lati Negativi

  • Afflitto da molti problemi tecnici
  • Sbilanciato in molti aspetti
  • Graficamente migliorabile

Hardware

Red Orchestra 2: Heroes of Stalingrad è disponibile solo su PC. I requisiti minimi sono un processore Dual Core a 2,3 GHz, 2 GB di RAM e una scheda grafica da 256 MB con supporto per gli Shader Model 3.0 (nVidia GeForce 7800 GTX, AMD HD 2900 GT). I requisiti consigliati sono un processore Quad Core da 2,6 GHz, 3 GB di RAM e una scheda grafica da 512 MB di VRAM con supporto per gli Shader Model (nVidia GeForce GTX 260, AMD HD 5750). La nostra configurazione di prova monta Windows 7 64-bit, un processore Intel Quad Core i5 750 da 2,67 GHz, 4 GB di RAM e una AMD HD 6850.

Multiplayer

La sezione multigiocatore è l’anima di Red Orchestra 2. Supporta server con fino a un massimo di 64 giocatori con tre modalità di gioco differenti: Territory, Countdown e Firefight.

Modus Operandi

Abbiamo provato Red Orchestra 2 grazie a un codice Steam fornitoci gentilmente da Tripwire Interactive.

Link

Recensione

La pazienza è la virtù dei forti

Red Orchestra 2 non è un gioco adatto ai più impazienti.

di Alessandro De Luca, pubblicato il

Per i giocatori abituati ai ritmi di Call of Duty e Battlefield, entrare in una partita in multiplayer di Red Orchestra 2 è quasi scioccante. Correre verso l’obiettivo in campo aperto condurrà inesorabilmente a una morte certa, mentre il comportamento delle armi è realistico quanto scorbutico da controllare. Red Orchestra 2 è più simile a una partita a scacchi, in cui le due squadre si affrontano con mosse ragionate e mai avventate. O per lo meno, dovrebbero farlo, perché purtroppo, proprio per la sua natura che valorizza particolarmente il gioco di squadra, le partite di Red Orchestra 2 possono rivelarsi un’esperienza molto frustrante in caso i nostri compagni non collaborino e non si impegnino come dovrebbero.

Assaltare una postazione nemica coperti dai fumogeni e con le urla di dolore dei nostri compagni è davvero emozionante - Red Orchestra 2: Heroes of Stalingrad
Assaltare una postazione nemica coperti dai fumogeni e con le urla di dolore dei nostri compagni è davvero emozionante

Tensione palpabile

Il numero massimo di giocatori totali è 32 per squadra e, quando tutto gira a dovere, le partite in multiplayer regalano momenti di vera gioia ludica, con i suoi combattimenti tra fanteria e il supporto dei carri armati. Red Orchestra 2 diventa sempre più divertente maggiore è la nostra conoscenza delle sue meccaniche (anche se va detto che il gioco è molto avaro di consigli sotto questo punto di vista). Riuscire ad assaltare un obiettivo coordinandosi con i propri compagni, sfruttando le bombe fumogene dei capisquadra e approfittando del fuoco di soppressione delle nostre mitragliatrici e dei nostri cecchini è davvero esaltante, così come lo è difendersi strenuamente dall’assalto nemico in situazioni che sembrano ormai senza speranza. Gli scontri a fuoco sono brevi, quasi istantanei, ma intensi e tesi, e le armi hanno un comportamento credibile e soddisfacente, anche se, va detto, capita che talvolta, per motivi inspiegabili, alcuni colpi non vadano a segno.

Ogni classe ha un numero limitato di posti, fortunatamente. Considerato il ritmo di gioco, sarebbe stato un incubo avere troppi cecchini - Red Orchestra 2: Heroes of Stalingrad
Ogni classe ha un numero limitato di posti, fortunatamente. Considerato il ritmo di gioco, sarebbe stato un incubo avere troppi cecchini

Beta a pagamento?

Sebbene Red Orchestra 2 mostri a più riprese le sue ottime e innegabili qualità, è purtroppo altrettanto evidente che il gioco sia uscito in uno stato ben lontano dal potersi considerare completo. Sulla nostra configurazione non abbiamo avuto problemi, fortunatamente, ma molti giocatori lamentano prestazioni ben al di sotto delle aspettative, anche su PC molto recenti e a dettagli grafici bassi. Sul piano tecnico, va anche segnalato il malfunzionamento del sistema di registrazione dei progressi dei giocatori, che spesso e volentieri si dimentica dei livelli guadagnati nel corso delle partite e delle statistiche delle varie armi. Le meccaniche di gioco soffrono di un testing insufficiente, come per esempio nel caso del sistema di copertura che non reagisce in maniera sempre coerente ai nostri comandi. Anche il bilanciamento lascia ancora a desiderare: alcune mappe favoriscono nettamente una fazione piuttosto che l’altra, mentre le armi dei tedeschi sono considerate dalla maggioranza dei giocatori decisamente superiori a quelle dei russi (la scelta è giustificabile dal punto di vista storico, meno da quello ludico). Tripwire sta lavorando costantemente per sistemare i problemi del gioco, sia quelli tecnici che ludici, e probabilmente tra qualche mese Red Orchestra 2 sarà l’ottimo gioco che si rivela a tratti, ma al momento dà la spiacevole sensazione di essere un lavoro ancora in corso.

Voto 4 stelle su 5
Voto dei lettori
Una gemma grezza che ha ancora bisogno di molto lavoro da parte dei suoi sviluppatori per rivelare la sua vera bellezza. Il suo stile di gioco e i vari problemi potrebbero infastidire molti giocatori.

Commenti

  1. Bruce Campbell87

     
    #1
    mmmm, va beh... X°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°D
  2. Leshrack

     
    #2
    Rivolta!!!
    A ferro e fuoco!!
    Facciamogliela ritirare!!! :P
  3. utente_deiscritto_148337

     
    #3
    Un'altra caratteristica interessante è rappresentata dall’effetto che il
    fuoco di soppressione nemico ha sul nostro soldato: udire i proiettili
    sfrecciare vicino alla nostra testa, oppure sentirli rimbalzare contro
    il muro dietro il quale ci stiamo riparando, creerà nel nostro soldato
    una sensazione di panico che limiterà la sua vista e il suo
    autocontrollo, spesso costringendoci a rimanere immobili nella speranza
    di non essere colpiti.
    Le partite di Red Orchestra 2 possono rivelarsi un’esperienza molto
    frustrante in caso i nostri compagni non collaborino e non si impegnino
    come dovrebbero.
    Assaltare una postazione nemica coperti dai fumogeni e con le urla di dolore dei nostri compagni è davvero emozionante.
    :sbav:

    Peccato io non possa giocarci. :-/
    Tra l'altro ho visto dei filmati sul tubo dove il cecchino può usare due modalità di tiro,l'iron sight ed il mirino telescopico,cioè fantastico mi chiedo perché non ci hanno mai pensato.
    Figo pure che nei carri armati ti puoi spostare di vedetta per segnalare i nemici al pilota,poi dagli artwork e traspare chiaramente la volontà di essere
    più fedeli possibile all'artigianato bellico.
    Purtroppo da possessore di Pc "scassone" portatile non so se riuscirò a metterci mai le mani sopra,però vi assicuro che Red Orchestra mi attizza come non mai,e lo dico da non giocatore online,a malincuore mi devo accontentare del botolo e dei suoi cloni sfornati a ritmi incredibili.
    Ci credete che parlo di questo gioco ad amici possessori di PC decenti e questi mi rispondo "ma che è sta roba,mo esce Battlefield quello novo",
    (che chiaramente prendono per il botolo :DD ).
    Ad istinto dico miglior multiplayer di sempre,poi sbaglierò...poesse.

    Comunque El-Maria c'aveva ragione di là:
    Edit: premesso che recensire red orchestra in questo momento, credo
    risulterebbe abbastanza difficile. Da un lato c'è un gameplay che SPIEGA
    sostanzialmente a tutti i titoli che ci sono in circolazione e che
    probabilmente usciranno. Dall'altro ci sono tutta una serie di problemi
    tecnici che lo fanno somigliare più ad una beta che non ad una release
    vera e proprio.
    dalla rece:
    Una gemma grezza che ha ancora bisogno di molto lavoro da parte dei suoi
    sviluppatori per rivelare la sua vera bellezza. Il suo stile di gioco e
    i vari problemi potrebbero infastidire molti giocatori.
    A parte tutto bella review,mi ha fatto venir ancor più voglia di giocarlo. :clap:
  4. _LordByron_

     
    #4
    Dai su bruce!
  5. Zatoichi

     
    #5
    Chissà se i Tripwire mi faranno mai un bel gioco singleplayer...
  6. Bruce Campbell87

     
    #6
    io dico solo che quella merdina di bad company 2 ci sono volute non so quante patch per porre rimedio a hitbox, ad ogni patch le rompevano. Per non parlare del fatto che, se avevi un dual core o un tricore, qualsiasi impostazioni piazzavi, col caiser che ti faceva più di 30 frame.

    Ad esempio a me va molto meglio ro2 che bad company2.
    E Tripwire sta rilasciando una nuova patch ogni due giorni. Ed è un team di 25 persone.
    Ed il gioco, nella sua esperienza sul campo, a parte un piccolo bug che ha segnalato da hammer, è bug free. Ci sono problemi con le stats?Eh beh, sticazzi.

    Eh no, se questo è un gioco da rece stringata di due pagine, quando si possono approfondire 45847 milioni di aspetti che lasciano la merda a tutti gli fps multiplayer là fuori, per il prossimo cod basta mezza paginetta.

    PS: le mappe non sono sbilanciate, questa è una barzelletta che sta andando di moda ultimamente. E' un gioco basato sul team, quindi se capiti il team scarso, perdi. Ma così dovrebbe essere, non come battlefield che fa finta di essere un gioco di squadra quando invece è un cod che finge.

    Basta, vi odio tutti :D
  7. Max-Payne

     
    #7
    E' arrivato il pacco da play.com.
    Lo installo ma non lo gioco, per ora. :0

    EDIT:
    Wow, è Steamworks, 'sto gioco rulla di default quindi. Ci vuole la medaglietta "rulla" per ogni titolo Steamworks.

    EDIT2:
    Da DVD mi ha installato il 29% del gioco, ma quanti update hanno fatto? :DD
  8. teoKrazia

     
    #8
    Max-PayneEDIT2:
    Da DVD mi ha installato il 29% del gioco, ma quanti update hanno fatto? :DD

    È che nel disco c'è la beta.
    Via digital delivery il resto, in tante comode rate che devono ancora finire di pagare a noi consumatori. :*
  9. Bruce Campbell87

     
    #9
    a 20 euro un gioco che durerà 5 6 anni con 10 mappe grandi al lancio, 3 mod programmate che sono 3 espansioni, all free, due nuovi tank in arrivo spettacolari, supporto totale e tanto tanto amore.

    Per soli 20 euro retail. Capolavoro.
  10. Leshrack

     
    #10
Continua sul forum (72)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!