Genere
Sparatutto
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
€ 34,99
Data di uscita
13/9/2011

Red Orchestra 2: Heroes of Stalingrad

Red Orchestra 2: Heroes of Stalingrad Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Sviluppatore
Tripwire Interactive
Genere
Sparatutto
Distributore Italiano
Steam
Data di uscita
13/9/2011
Giocatori
64
Prezzo
€ 34,99

Link

Intervista

Intervista a Triwpire - 4

Esempi applicati di meritocrazia e di riconoscenza.

di Stefano F. Brocchieri, pubblicato il

Videogame.it: In cosa consiste il sistema di Onore?

Alan Wilson: I punti che ottenete in multiplayer, uccidendo, facendo assist, conquistando obiettivi o altro ancora, a fine round finiscono tutti nell’Onore. Si parte tutti da livello 10 e man mano che si fanno punti si sale, lentamente. Funziona più o meno come in Killing Floor: c’è gente che i sei livelli previsti ci ha messo sei mesi a raggiungerli, altra invece tre settimane. Man mano che si sale di livello, succedono un po’ di cose. Per primi alcuni piccoli benefici pratici, come estrarre più velocemente la propria arma, avere meno rinculo o proiettili che fanno più male. Tutta roba comunque con una base realistica. Quando si arriva veramente in alto si diventa eroi. I giocatori che sono eroi in partita, con il loro status, offrono benefici innanzitutto agli altri. Per fare un esempio: se si è su un punto di controllo assieme a un eroe, lo si conquisterà più velocemente. Allo stesso modo, se si è sotto il fuoco di soppressione, si sentiranno meno i suoi effetti. Si è insomma “ispirati” dall’eroe. Ma volevamo che la cosa fosse bilanciata, per cui ci sono anche i contro: se un eroe viene ucciso proprio davanti a voi, si precipita immediatamente in uno stato di “soppressione” (accompagna il tutto con una divertente scenetta di panico, NdR).
Un’altra cosa da dire sull’Onore è che permetterà agli amministratori dei server di fare selezione. Eventualmente si potranno regolare le cose in modo che accedano soltanto giocatori dal livello compreso tra 10 e 30. Un buon modo per far giocare tra loro persone dall’abilità simile, senza rimanere vittime di giocatori con tre o quattro anni di esperienza. Allo stesso modo, niente impedisce di impostare l’accesso a un server per far entrare solo gente di livello 70-90, per partite tra soldati scafatissimi.
E ancora, sull’Onore: ha la funzione di limitare le rosicate, con gente che si arrabbia e comincia ad ammazzare i suoi compagni, generando altra rabbia. Compiendo team kill, infatti, si incide sul proprio Onore, che scende. E continuando a scendere si arriverà al punto in cui non si riuscirà a trovare alcun server in cui giocare.

Videogame.it: Oh, grande esempio di giustizia!

Alan Wilson: Sì, però vogliamo comunque garantire una seconda possibilità a tutti. A quel punto certi individui potranno giocare unicamente in quelli che noi chiamiamo “remedial server”, server dove devono dimostrare di giocare correttamente, per circa un’ora, dopo la quale sono liberi di tornare sugli altri server.

Videogame.it: Una sorta di purgatorio…

Alan Wilson: Già, sono comunque liberissimi di rimanere lì a fare team kill e altre merdate, ma rimarranno confinati lì fino all’eternità, per cui potremo fregarcene definitivamente di loro (risate generali, NdR).

Sembra proprio che i lamer non avranno vita facile - Red Orchestra 2: Heroes of Stalingrad
Sembra proprio che i lamer non avranno vita facile

Videogame.it: Cosa ci puoi dire invece di Rising Storm? È finanziato da voi?

Alan Wilson: Non esattamente. Ci abbiamo comunque messo dei soldi e altre risorse, per aiutarlo a vedere la luce. Sapete, un mod veramente fatto a modo potrebbe richiedere anche più di due anni per essere sviluppato. Per cui pensiamo un po’: Red Orchestra 2 esce fra poco, poi la gente dovrà aspettare fino al 2013 per vedere qualcosa di rilevante. Stiamo perciò sponsorizzando Rising Storm, in modo che la gente abbia per le mani roba corposa piuttosto presto.

Videogame.it: Quando, più o meno?

Alan Wilson: A metà del prossimo anno. E vogliamo offrire un pacchetto delle stesse dimensioni del gioco base. Per cui avremo americani e giapponesi in queste isole del Pacifico, che si affronteranno in mappe grandi, altre dieci. E anche una campagna single player dedicata a ciascuno.

Videogame.it: Ci saranno veicoli dedicati, immagino…

Tony Gillham: Certo, il giapponese Ha-Go e l’americano Stuart. Entrambi carri di prima linea, preposti più che altro al supporto della fanteria, perché nella Guerra del Pacifico era quello il loro uso più frequente, non ci sono state grosse battaglie di carri armati. Di solito, su quel fronte, i confronti tra quei mezzi sono stati piuttosto veloci.

Videogame.it: E anche in questo caso i soldati parleranno la loro lingua, con doppiatori dedicati?

Tony Gillham: Ovviamente!

Alan Wilson: Abbiamo delle registrazioni preliminari e sono alquanto spettacolari.

Tony Gillham: Sì, siamo stati molto fortunati con i doppiatori giapponesi. Abbiamo questo ragazzo che sta a Londra, ed è il figlio dell’attrice più famosa in Giappone.

Videogame.it: Ci state pigliando in giro?

Tony Gillham: (ride, NdR) No no, è vero. Vive e lavora a Londra, ed era già una specie di mio amico, lo conoscevo. Per cui, quando gli ho proposto l’incarico, è stato molto disponibile e ha fatto un lavoro fantastico. Dopo proviamo a scavare un po’ in questo hard disc e ti facciamo ascoltare dei sample (cosa poi non successa, dato che siamo stati assorbiti dalla prova del gioco, NdR).


Commenti

  1. babalot

     
    #1
    solo due pagine, ho potuto leggere, per adesso, ed è già una figata di intervista. che belli che siete :*
  2. El_Maria

     
    #2
    Vabbeh, ma Alan Wilson vince di default perchè è anche il doppiatore dei personaggi di Killing Floor "Wayne Rooney's smarter than you!" XD.
  3. Bruce Campbell87

     
    #3
    intervista capolavoro. Mamma mia quante robe nuove, finalmente tripwire che dona dati di vendita, novità su rising storm che non sapeva nessuno ,spettacolo. Grandissimo Teo come al solito, anche se ci sono fanboy che lo vorrebbero più pellegatti, ma va beh :D
  4. Dark76

     
    #4
    una mega intervista..teo..grande!!! ...cmq si preannuncia un gran gioco..
    fossi in loro farei un weekend free di prova su steam...aiuterebbe tanti a provarlo ed eventualmente ocnvincersi a comprarlo
    bello il fatto dello status di eroe con benefici in gioco....p.s: su amazon uk è in offerta pre ordine molto conveniente rispetto allo stesso prezzo di steam..ed è steamworks quindi attivabile su steam
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!