Genere
Sparatutto
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
23/3/2012

Resident Evil: Operation Raccoon City

Resident Evil: Operation Raccoon City Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Capcom
Sviluppatore
Slant Six Games
Genere
Sparatutto
Data di uscita
23/3/2012
Data di uscita americana
20/3/2012

Hardware

Resident Evil: Operation Raccoon City è previsto nei formati PC, PS3 e Xbox 360. 

Multiplayer

Il gioco è espressamente dedicato al multiplayer online, con una campagna pensata per la cooperativa e una serie di modalità dedicate al multiplayer competitivo.

Modus Operandi

Allo stand Capcom dell'E3 2011 abbiamo provato la modalità campagna del gioco, sia in multiplayer sia accompagnati da dei bot, in versione Xbox 360.
Hands On

Epidemia fatale

Asfalto, sangue e carne non morta.

di Andrea Maderna, pubblicato il

Nel corso della nostra prova all'E3 2011 abbiamo avuto a che fare più e più volte con i morti viventi del caso, che sono indiscutibilmente quelli dei primi Resident Evil. Lenti, impacciati, claudicanti, non rappresentano un pericolo immediato, sono quasi più un impaccio da schivare, o di cui liberarsi con un gesto noncurante. Ma, come nella più classica mitologia zombesca, rappresentano anche un pericolo micidiale, che diventa tremendo proprio nel momento in cui si smette di dar loro importanza, si comincia a ignorarli, li si dà per scontati.

per favore non mordermi sul collo

La missione disponibile all'E3 era proprio il pubblicizzato “pezzo forte” in cui l'obiettivo è far fuori Leon, e prendeva il via dal filmato introduttivo di Resident Evil 2, con lui e Claire Redfield separati dopo l'incidente con l'autoarticolato. Ci siamo ritrovati così a dover gestire un sacco di aspetti in contemporanea. Da un lato l'inseguimento a Leon che, accortosi di essere braccato dalla Umbrella, non se ne resta certo con le mani in mano (ovviamente questo aspetto assume toni scriptati, con brevi intermezzi che “scattano” al raggiungimento del dato luogo). Dall'altro lato, la presenza degli agenti governativi che ci attaccavano da tutte le direzioni, facendo fuoco soprattutto con un sapiente lavoro di cecchinaggio. E poi loro, gli zombi, costantemente fra le scatole, a passeggiare apparentemente innocui ma sempre pronti a tirare un morso quando rimanevamo troppo fermi e concentrati sul mirino del nostro fucile.
E, una volta assaliti da uno o più zombi, entrano in gioco altri aspetti, a partire dal combattimento ravvicinato, che permette di eseguire una serie di diversi attacchi, con tanto di esecuzioni, per arrivare alle conseguenze di uno o più morsi subiti. In Resident Evil: Operation Raccoon City si può infatti essere contagiati dal virus e ci si ritrova a patirne gli effetti, negativi e in parte anche positivi. Un apposito indicatore segnala il livello di contagio che ovviamente, raggiunto l'apice, ci porta alla morte e alla trasformazione in creature dannose per i nostri compagni. Nel mentre, però, assieme a qualche effetto grafico confusionario, godiamo anche di qualche beneficio dovuto alla trasformazione in atto: iniziamo, per esempio, a subire danni solo se colpiti alla testa e veniamo ignorati da zombi e mutanti, che ci considerano ormai uno di loro. Ne scaturisce quindi un'interessante meccanica di rischio calcolato, in base alla quale può avere senso cavalcare brevemente i vantaggi dati dal contagio per ottenere determinati risultati. A tutto questo si può poi porre rimedio usando l'apposito antidoto, presente in dosi molto scarse (tipicamente una per ogni area del gioco), che compagnia al solito corredo di erbe ed erbette fin troppo note ai fan della saga.


Commenti

  1. Zendo

     
    #1
    Bell'articolo giop...peccato che il titolo non mi interessi...
    era come temevamo cmq.........................
  2. dis-astranagant

     
    #2
    Non so, sono intrigato ma il rischio vaccata è sempre in agguato.

    Peccato che il mercato non sia più disposto ad accettare titoli complessi come gli Outbreak.
  3. Great75

     
    #3
    sempre più convinto dell'acquisto! Ottima recensione.
  4. roccy

     
    #4
    Godo! con questo ci si manda in vacca più di qualche nottata!
  5. SixelAlexiS

     
    #5
    Great75sempre più convinto dell'acquisto! Ottima recensione.
    anteprima.
  6. Manuel

     
    #6
    Molto interessante!
  7. Great75

     
    #7
    SixelAlexiSanteprima.
    Ops...succede quando si scrive di fretta...
  8. SixelAlexiS

     
    #8
    http://www.gametrailers.com/video/sdcc-11-resident-evil/718008
    http://www.gametrailers.com/video/sdcc-11-resident-evil/718010


    hahaha ma è che stà roba XD?
    i nemici che ti si respawnano in bocca poi son fantastici... :'D
  9. Vladimiro

     
    #9
    Hmmm sembra interessante.
  10. V-JOLT_

     
    #10
    SixelAlexiShttp://www.gametrailers.com/video/sdcc-11-resident-evil/718008
    http://www.gametrailers.com/video/sdcc-11-resident-evil/718010


    hahaha ma è che stà roba XD?
    i nemici che ti si respawnano in bocca poi son fantastici... :'D

    i personaggi ed i nemici si spostano in una maniera delirante e imbarazzante....c'è una confusione a schermo che ha dell'incredibile, peccato perchè l'impatto grafico a tratti ha un certo fascino. Belli poi i liker paralitici, quasi ai livelli di quelli che girano in tondo nei condotti del 5.

    bah, visto così a me sembra una mezza porcata.....salvo giusto l'intro aggiornata e ripresa dall'originale che fa rimpiangere come non mai un rebirth del secondo.
    mamma mia, mi fan preferire quasi la lentezza estenuante dei 2 outbreak... ho detto tutto. :X
Continua sul forum (12)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!