Genere
Azione
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
25/2/2015

Resident Evil: Revelations 2

Resident Evil: Revelations 2 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Capcom
Sviluppatore
Capcom
Genere
Azione
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
25/2/2015

Hardware

Resident Evil: Revelations 2 è atteso a febbraio 2015 su PC, PS3, PlayStation 4, Xbox 360 e Xbox One, e sarà composto da quattro episodio distribuiti con cadenza settimanale.

Multiplayer

Revelations 2 avrà una modalità cooperatiiva esclusivamente in locale.

Modus Operandi

Abbiamo provato una versione preliminare di Revelations 2 nel corso di un evento organizzato da Halifax, testando con mano le prime fasi di gioco su PS4.
Hands On

Rivelazioni a episodi

Abbiamo giocato in anteprima al sequel dell'ottimo RE: Revelations di Capcom.

di Marco Ravetto, pubblicato il

Nato in origine su Nintendo 3DS, Resident Evil: Revelations è successivamente approdato anche su sistemi casalinghi con risultati tutto sommato più che apprezzabili. Buon successo da parte della critica e riscontri positivi tra gli appassionati hanno convinto Capcom a dare un seguito a questo spin-off, con un nuovo capitolo che sarà lanciato a inizio 2015 su PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360, Xbox One e PC via Steam. Per capire cosa attenderci da questa nuova avventura ci siamo recati negli uffici milanesi di Halifax, dove ci aspettava una versione demo incentrata sulle fasi iniziali di gioco su PS4.

UNA COPPIA IN AZIONE

La versione preliminare messa a nostra disposizione ci ha catapultato direttamente nel vivo dell’azione, senza particolari preamboli che ci aiutassero a comprendere cosa stesse accadendo e quali vicende avessero portato Claire Redfield a trovarsi imprigionata all’interno di un carcere ormai in disuso da anni. Pochi secondi dopo aver preso il controller in mano, i primi nostri movimenti sono stati accompagnati dall’apertura delle porte della cella in cui eravamo rinchiusi e dall’incontro con Moira Burton, new entry della serie che ci accompagnerà per l’intera durata dell’avventura.

Le fasi di combattimento vedono Claire assoluta protagonista. Moira, armata solo con un piede di porco, svolgerà un ruolo di supporto e dovrà essere protetta negli scontri con i nemici più potenti. - Resident Evil: Revelations 2
Le fasi di combattimento vedono Claire assoluta protagonista. Moira, armata solo con un piede di porco, svolgerà un ruolo di supporto e dovrà essere protetta negli scontri con i nemici più potenti.

Qualche breve linea di dialogo e i primi passi tra le fatiscenti mura della prigione sono stati sufficienti per notare come le due protagoniste abbiano dei ruoli ben definiti e come questi ruoli abbiano un impatto di un certo rilievo sulle meccaniche di gioco. Malgrado sia possibile passare da un personaggio all’altro in qualunque momento mediante la semplice pressione di un tasto, appare evidente che sia Claire l’anello forte della coppia e la principale risorsa da sfruttare per sopravvivere. Moira, per motivi solo accennati nella porzione di gioco da noi provata, non è infatti disposta a utilizzare armi da fuoco, e toccherà quindi a Claire provvedere a difendere la coppia contro le pericolose creature che infestano l’area di gioco.

Armata con un revolver e un fucile a canne mozze recuperati nel breve volgere di pochi minuti, Claire ha comunque bisogno dell’aiuto della sua compagna per riuscire a sbrogliare l’intricata vicenda in cui si trova coinvolta. Oltre a disporre di un piede di porco, arma rudimentale utilizzabile non solo per cogliere di sorpresa i nemici ma anche per dare il colpo di grazie a creature già indebolite, Moria è in possesso di una torcia che le consente di illuminare le zone oscure in cerca di risorse e di oggetti indispensabili per progredire. Nella maggior parte dei casi, questi oggetti (che spaziano da proiettili a piante curative fino ad arrivare a pietre preziose) possono essere raccolti senza alcun problema e scambiati fra i personaggi tramite un semplice menu, mentre in particolari situazioni il recupero richiederà una collaborazione tra le due compagne di sventura.

La collaborazione tra Claire e Moira sarà uno degli elementi cardine della struttura di gioco, anche se non mancheranno momenti in cui le due protagoniste si troveranno ad agire da sole. - Resident Evil: Revelations 2
La collaborazione tra Claire e Moira sarà uno degli elementi cardine della struttura di gioco, anche se non mancheranno momenti in cui le due protagoniste si troveranno ad agire da sole.

TENSIONE, SPARATORIE E RICERCA…

L’avventura di Claire e Moira, almeno per quanto abbiamo toccato con mano, presenta una struttura di gioco piuttosto lineare che segue schemi ben precisi e collaudati con successo in numerose produzioni del genere (Resident Evil: Revelation in primis). L’azione si sviluppa in maniera fluida e il senso di tensione è costantemente garantito dall’alternanza di momenti tranquilli e di situazioni in cui la vita delle nostre due eroine è messa a rischio dall’improvvisa comparsa di una o più creature. I combattimenti adottano meccaniche piuttosto semplici e sono gli unici momenti in cui si palesa un evidente cambio di ritmo, con una maggiore frenesia derivante dalla necessità di eliminare i nemici assicurandosi al tempo stesso di salvaguardare sia la propria incolumità fisica che quella della propria compagna.

L’importanza di elementi quali la gestione delle risorse potranno essere valutati solamente di fronte a una porzione più consistente dell’avventura (la demo offriva ingenti quantità di munizioni/erbe curative, posizionate in bella mostra in modo da essere facilmente individuate), così come sarà necessaria una prova più approfondita per valutare la qualità di eventuali enigmi presenti (la situazione più complicata che abbiamo fronteggiato è stata inserire un ingranaggio nel suo alloggiamento dopo averlo recuperato) e la bontà della componente esplorativa. L’ambientazione decisamente ristretta in cui ci siamo mossi ha ridotto al minimo il fattore ricerca, ma è lecito sperare che nel proseguo dell’avventura siano presenti spazi più ampi che garantiscano una maggiore libertà di manovra e che rendano più complesso e impegnativo il raggiungimento dell’obiettivo finale.

L’avventura sarà suddivisa in quattro episodi che saranno rilasciati con cadenza settimanale in digital delivery. Non è ancora stata confermata la data d’uscita della versione “pacchettizzata”.  - Resident Evil: Revelations 2
L’avventura sarà suddivisa in quattro episodi che saranno rilasciati con cadenza settimanale in digital delivery. Non è ancora stata confermata la data d’uscita della versione “pacchettizzata”.

UN’AVVENTURA A EPISODI

Oltre a offrire la classica modalità single-player in cui è possibile passare da un personaggio all’altro in qualsiasi momento, Resident Evil: Revelations 2 disporrà anche di una opzione cooperativa. L’avventura potrà quindi essere vissuta in compagnia di un amico, ma purtroppo solamente in locale: per motivi che francamente fatichiamo a capire, Capcom ha deciso di non inserire il supporto per il multiplayer online, limitando in maniera piuttosto evidente le potenzialità (e la fruibilità) della componente cooperativa. Ben gradito è invece il ritorno della modalità Raid, una serie di missioni dalla durata relativamente contenuta in cui dovremo portare a termine l’obiettivo prefissato cercando al tempo stesso di ottenere il maggior punteggio possibile.

Resident Evil: Revelations 2 sarà disponibile da febbraio 2015 con una formula inedita per la serie. Traendo ispirazioni da successi quali The Walking Dead o The Wolf Among Us di Telltale, Capcom ha infatti deciso di optare per una edizione suddivisa in quattro episodi che dovrebbero essere rilasciati a cadenza settimanale. Ovviamente sarà possibile acquistare in digital delivery sia i singoli capitoli che il pacchetto completo, mentre la versione "fisica" del gioco sarà disponibile nei negozi solamente in un secondo momento e includerà tutti gli episodi.


Commenti

  1. kuja89

     
    #1
    ecco io non capisco perchè revelation 2 esce oltre che in formato digitale anche in formato su disco mentre il remaster hd del primo solo in formato digitale , cos'è troppo lavoro poverini ? gli facevano male le manine forse ? mi auguro solo che lo facciano uscire in seguito anche in formato fisico ....
  2. Theards32

     
    #2
    In questo gioco il migliore :) Mi piace la sensazione di esso.
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!