Genere
Sparatutto
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
18+
Prezzo
€ 69,99
Data di uscita
7/9/2011

Resistance 3

Resistance 3 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Sony Computer Entertainment
Sviluppatore
Insomniac Games
Genere
Sparatutto
PEGI
18+
Distributore Italiano
Sony Computer Entertainment Italia
Data di uscita
7/9/2011
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
16
Prezzo
€ 69,99

Hardware

Resistance 3 è un'esclusiva PlayStation 3 e richiede l'installazione su disco fisso, con poco oltre 2 GB di spazio occupato. Come da tradizione recente Sony, sono supportati il controllo tramite PlayStation Move e la visualizzazione in 3D.

Multiplayer

Oltre alla modalità cooperativa (online e in locale su schermo diviso) sono presenti svariati tipi di multiplayer competitivo, per un tetto massimo di sedici giocatori. L'accesso alle modalità online è vincolato all'inserimento di un codice Network Pass, incluso nella confezione del gioco ma anche acquistabile tramite PlayStation Network.

Modus Operandi

Abbiamo ricevuto il gioco in versione promozionale da Sony e abbiamo completato la campagna in singolo, a livello di difficoltà Normale e con l'ottimo doppiaggio in lingua originale, in poco meno di nove ore, raccogliendo circa metà dei vari diari testuali e sonori. Abbiamo poi impiegato un altro paio d'ore per rigiocare alcuni brani della campagna provando i due livelli di difficoltà superiori, saggiando la bontà della localizzazione italiana e sperimentando il sistema di controllo tramite Move, per poi dedicare qualche ora alla prova del multiplayer online, effettuata grazie a un codice Network Pass incluso nella confezione. Non abbiamo provato la visualizzazione in 3D.
Recensione

Stretta finale

La resistenza umana tenta il colpo disperato.

di Andrea Maderna, pubblicato il

Avevamo abbandonato il pianeta Terra di Resistance a novembre 2008, con il drammatico finale del secondo episodio, che spezzava reni e gambe alla resistenza umana mandando in fumo i piani della SRPA, ponendo fine alle tribolazioni dell'eroico Nathan Hale e aprendo le porte a una nuova, misteriosa e inquietante minaccia. Quasi tre anni dopo, la serie nata assieme a PlayStation 3 giunge a conclusione, almeno per il momento, con un terzo capitolo che chiude degnamente i discorsi narrativi e ludici aperti cinque anni fa.

alla ricerca dell'umanità perduta

Resistance 3 si apre quattro anni dopo la conclusione del secondo episodio, con un suggestivo filmato che riassume velocemente l'evoluzione dell'invasione aliena subita dal pianeta Terra e presenta una situazione ormai disperata. È l'estate del 1957 e l'umanità intera è ridotta a nascondersi, con sacche di sopravvissuti che si arrangiano ognuno alla sua maniera, chi proseguendo in una eroica battaglia senza vie d'uscita, chi nascondendosi in un'illusione di pseudo normalità da rifugiati, tentando di dare sostanza a una vita fatta di sotterfugi. In questo contesto ritroviamo Joseph Capelli, unico sopravvissuto dalla tragica spedizione di quattro anni prima, che ha provato a rifarsi una vita mettendo su famiglia. Ma la chiamata al dovere, all'onore e dell'eroismo, oltre che alla voglia di scrollarsi di dosso il senso di colpa per la morte di Nathan Hale, non tarda a farsi sentire.

Dopo la suggestiva voce femminile del primo episodio e le evocative trasmissioni radio del secondo, in Resistance 3 non c'è un vero e proprio narratore ricorrente. La speranza è scomparsa, l'umanità si è zittita - Resistance 3
Dopo la suggestiva voce femminile del primo episodio e le evocative trasmissioni radio del secondo, in Resistance 3 non c'è un vero e proprio narratore ricorrente. La speranza è scomparsa, l'umanità si è zittita
Proprio sulla natura della resistenza umana all'invasione aliena si concentra per lo più l'ambito narrativo di Resistance 3, che segue il lungo viaggio di Joseph Capelli da una costa all'altra degli Stati Uniti e gli fa incontrare quel che resta del popolo americano. Il gioco spinge molto, e bene, sulla narrazione ambientale, con tanti dettagli più o meno grandi, più o meno subliminali, che raccontano la disperazione cui è ridotta la razza umana, andando ben oltre le classiche pagine di diario reperibili in giro. La cura per l'ambientazione è notevole e lo sguardo di un giocatore attento può scorgere davvero tanti elementi in grado di tratteggiare nella sua mente il momento storico alternativo raccontato. Il racconto vero e proprio segue un canovaccio piuttosto standard, risolve le difficoltà evidenziate nel tratteggiare i coprotagonisti di Resistance 2 mettendo in scena pochissimi personaggi e punta tutto sul riuscito romantico eroismo del protagonista Joseph Capelli. Ne viene fuori una storia certo povera di sorprese, che ripiega su tutti i cliché del post-apocalittico (incontriamo eroici ribelli, comunità rifugiate nella religione, l'inevitabile gruppo di sopravvissuti violenti e più cattivi degli stessi alieni... ), ma che riesce a raccontarsi con efficacia e visceralità, oltre che a proporre un finale convincente, che chiude in maniera degna il racconto aperto cinque anni fa, grazie a delle fasi finali di gioco roboanti e a un epilogo semplice, elegante, sentito. E che ovviamente lascia voragini aperte per eventuali futuri episodi, ci mancherebbe.


Commenti

  1. RALPH MALPH

     
    #1
    bellagio!
  2. DoctorGeo

     
    #2
    OH!
    Alla buon ora!
  3. RALPH MALPH

     
    #3
    doc mica tutti son skillati come me e te, ci avrà messo 4 settimane buone a finirlo, il gio è più da kinect, da heavy rain, noi siamo videogiocatori soldato
  4. DoctorGeo

     
    #4
    Grande coach!
  5. MiniGeo

     
    #5
    D'accordissimo con la rece!
    Grande gioco davvero.
  6. MiniGeo

     
    #6
    RALPH MALPHdoc mica tutti son skillati come me e te, ci avrà messo 4 settimane buone a finirlo, il gio è più da kinect, da heavy rain, noi siamo videogiocatori soldato

    http://www.bungie.net/stats/reach/careerstats/default.aspx?player=GeoDoctor&vc=3
    Categoria "Competitive".
    :asd:
  7. DoctorGeo

     
    #7
    MiniGeohttp://www.bungie.net/stats/reach/careerstats/default.aspx?player=GeoDoctor&vc=3
    Categoria "Competitive".
    :asd:

    VA A STUDIARE LAVATIVO!!!!!!!!!!!!!
    Cristo Santo.
  8. MiniGeo

     
    #8
    DoctorGeoVA A STUDIARE LAVATIVO!!!!!!!!!!!!!
    Cristo Santo.

    ;P :*
  9. giopep

     
    #9
    RALPH MALPHdoc mica tutti son skillati come me e te, ci avrà messo 4 settimane buone a finirlo, il gio è più da kinect, da heavy rain, noi siamo videogiocatori soldato

    Hahahahah, sei veramente un troll. :D

    (Quanto ci ho messo sta scritto nel box Modus Operandi, il gioco mi è arrivato lunedì pomeriggio e l'articolo è uscito oggi perché mi sono voluto prendere un po' di tempo extra per dare uno sguardo al multiplayer, ai vari livelli di difficoltà ecc... )
  10. SixelAlexiS

     
    #10
    giopepHahahahah, sei veramente un troll. :D

    (Quanto ci ho messo sta scritto nel box Modus Operandi, il gioco mi è arrivato lunedì pomeriggio e l'articolo è uscito oggi perché mi sono voluto prendere un po' di tempo extra per dare uno sguardo al multiplayer, ai vari livelli di difficoltà ecc... )
    mmm... quindi a 10 ore a difficile ci si dovrebbe arrivare facilmente, bene.
Continua sul forum (120)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!