Genere
Sparatutto
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
18+
Prezzo
ND
Data di uscita
Settembre 2011

Resistance 3

Resistance 3 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Sony Computer Entertainment
Sviluppatore
Insomniac Games
Genere
Sparatutto
PEGI
18+
Distributore Italiano
Sony Computer Entertainment Italia
Data di uscita
Settembre 2011
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
16
Notizia

Insomniac critica il mercato dei videogame

L'apertura di una divisione "social" è dettata dall'immobilismo generale.

di Alessandro Martini, pubblicato il

Nell'intervista a Casual Gaming gli studi Insomniac si dicono costretti a puntare maggiormente sul mercato casual per i noti problemi di quello tradizionale. Secondo questi studi, infatti, non c'è alcuna espansione del pubblico di appassionati che seguono i videogame da decenni, mentre la crescita esponenziale dei costi di sviluppo porta sempre meno titoli a generare veri profitti.

Sul fronte opposto, un numero sempre maggiore di piccole produzioni per il mercato casual inizia a realizzare numeri importanti sia come diffusione, sia come semplici guadagni (basti pensare al fenomeno Angry Birds).

Proprio per questo motivo verranno create diverse nuove serie per i settori social e casual dall'etichetta Insomniac Click appena inaugurata.




Commenti

  1. strider77

     
    #1
    Certo. Poi,magari, Insomniac potrebbe fare caso al fatto che le "piccole produzioni per il mercato casual" costano innumerevoli volte meno rispetto ad un Resistance o un Ratchet e Clank appena usciti nei negozi. Diminuisce il prezzo, aumenta la richiesta. Ritengo che con Ps3 e 360, di solito, sia la fuffa a restare sugli scaffali. Ergo: magari meno originalità, ma qualità (quasi) alle stelle. Vedasi la metamorfosi di EA.
  2. DarkGod

     
    #2
    Nuovo hardware più potente --> fotorealismo --> espansione mercato con pubblico più maturo.
    Io dico che potrebbe funzionare, in fin dei conti heavy rain non è andato malaccio ;)
  3. DarkGalaxy

     
    #3
    Il punto è il rapporto qualità prezzo, se mi vendi un videogioco che fa letteralmente pena a 50€ molto probabilmente rimane lì dov'è, se invece lo vendi a 0.50€ anche se fa schifo la gente lo compra, tanto al massimo butta via 50cent... Quindi per produzioni "vere" o punti al top o stai a casa :D
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!