Genere
MMORPG
Lingua
Inglese
PEGI
16+
Prezzo
ND
Data di uscita
2/11/2007

Richard Garriott's Tabula Rasa

Richard Garriott's Tabula Rasa Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
NCsoft
Sviluppatore
Destination Games
Genere
MMORPG
PEGI
16+
Distributore Italiano
DDE
Data di uscita
2/11/2007
Lingua
Inglese

Link

Notizia

Garriott trascina NCsoft in tribunale

Lord British chiede al publisher un risarcimento di 24 milioni di dollari.

di Sebastiano Pupillo, pubblicato il

I dettagli sulla causa intentata dal game designer Richard Garriott contro il publisher NCsoft, come riportato da GamesIndustry.biz su Internet, sono ancora molto scarsi.

Al momento sappiamo soltanto che la denuncia è stata depositata ieri presso un tribunale texano e contiene una richiesta di risarcimento per ben 24 milioni di dollari. Come forse ricorderete, "Lord British" ha lasciato il suo posto in NCsoft lo scorso novembre, quando era ormai chiaro che il MMORPG fantascientifico Tabula Rasa sarebbe stato chiuso per via del numero troppo esiguo di abbonati.

Ultimamente Garriott ha visitato la Stazione Spaziale Internazionale e sembra perseguire interessi che lo stanno portando lontano dall'industria dei videogiochi.




Commenti

  1. Ghibli

     
    #1
    Boh, per me Garriott cerca solo di raschiare il barile finchè può. Ormai la sua era è tramontata da un pezzo e se ne sarà reso conto anche lui. Era un Dio dei videogames una quindicina d'anni fa ma ora del suo genio rimane davvero poco. Scarsa motivazione e probabilmente voglia di provare altro (non che faccia male) ma avrebbe dovuto abbandonare il mondo delle software house da un pezzo.
  2. the-dreamer

     
    #2
    Quest'uomo è finito con il diventare la parodia di se stesso, peccato perchè all'epoca era davvero un mito..
  3. Da Hammer

     
    #3
    Al di là del fatto che abbia ragione o meno, trascinare in tribunale la compagnia che è finita quasi sul lastrico per causa sua ha del grottesco.
  4. babalot

     
    #4
    Da Hammer ha scritto:
    Al di là del fatto che abbia ragione o meno, trascinare in tribunale la compagnia che è finita quasi sul lastrico per causa sua ha del grottesco.
     sì ma se tutta la storia è vera un po' di ragione ce l'ha
  5. Da Hammer

     
    #5
    babalot ha scritto:
    sì ma se tutta la storia è vera un po' di ragione ce l'ha

    Beh sì, in effetti a leggere sembrerebbe di sì. Dubito che lui se ne sarebbe andato di propria volontà sapendo che avrebbe così rinunciato alle stock options. Vedremo.
    Certo è che se già in NCSoft lo vedevano come il fumo negli occhi, ora lo avranno messo nella lista dei Kill On Sight. :D
  6. babalot

     
    #6
    Da Hammer ha scritto:
    Certo è che se già in NCSoft lo vedevano come il fumo negli occhi, ora lo avranno messo nella lista dei Kill On Sight. :D
     gli butteranno giù l'astronave con un missile nordcoreano e via XD
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!