Genere
MMORPG
Lingua
Inglese
PEGI
12+
Prezzo
ND
Data di uscita
4/3/2011

RIFT

RIFT Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Ubisoft Entertainment
Sviluppatore
Trion Worlds
Genere
MMORPG
PEGI
12+
Distributore Italiano
Cidiverte
Data di uscita
4/3/2011
Data di uscita americana
1/3/2011
Lingua
Inglese

Hardware

RIFT si trova attualmente in closed beta e sarà commercializzato durante il primo trimestre del 2011, solo su PC. Trion Worlds non ha ancora finalizzato né i requisiti di sistema né l’entità del canone mensile che sarà richiesto per giocare.

Multiplayer

È il contesto in cui vive e muore il senso del gioco, dato che stiamo parlando di un MMORPG.

Link

Eyes On

Dinamismo sfuggente

Un MMORPG in lotta contro l’immobilismo.

di Stefano F. Brocchieri, pubblicato il

Studiando il comportamento dei giocatori che hanno popolato negli ultimi mesi i server della versione alfa, il team di sviluppo ha notato, compiaciuto, che questa formula del “tutti hanno da guadagnarci” stimola effettivamente la collaborazione.

SONO QUELLO CHE MI GIRA

Un’altra colonna portante di RIFT è il suo sistema di classi, che sotto diversi aspetti si divincola dalla presa delle consuetudini imperanti in materia, offrendo una flessibilità fuori dal comune. Quando si crea il proprio personaggio, scegliendo tra i Defiance, un popolo dedito allo sfruttamento della tecnologia, e Guardian, combattenti dalla forte religiosità, non viene poi chiesto di decidere la sua classe, ma il suo Calling, ovvero uno tra quattro orientamenti (Warrior, Cleric, Mage e Rogue) che contemplano al loro interno svariate classi. Strada facendo, ottenendo anime è possibile definire il proprio personaggio combinando gli attributi di più classi comprese nel proprio Calling, ciascuna delle quali si sviluppa lungo un diagramma ad albero decisamente articolato all’interno del quale vanno sbloccate le singole abilità. Si può dunque pescare dalle caratteristiche di questa e quell’altra classe unendole per ottenere effetti inediti, che si possono poi salvare in preset chiamati Role.
Le combinazioni possibili sono sterminate e permettono ai giocatori di crearsi assetti che si fanno beffa dei soliti, rigidi stereotipi: maghi e rogue che possono quasi fare da tank, guerrieri in grado di curare sé stessi e gli altri o di evocare creature e tanto altro ancora. Di più: le scelte effettuate sono tutt’altro che definitive, dato che in qualsiasi momento fuori dagli scontri è possibile cambiare combinazioni o addirittura resettare tutto e ripartire da zero, senza nessuna penalità. I giocatori ne avranno da guadagnare su tutta la linea: non solo potranno crearsi un ventaglio di classi molto più ampio e personalizzabile della media, ma saranno invitati a sperimentare nuove soluzioni di gioco, saranno virtualmente messi nella condizione di potersela cavare in qualsiasi situazione e di creare nuove tattiche e sinergie con gli altri.

PER DOVERE DI COMPLETEZZA

Le intenzioni dichiarate di Trion Worlds sono di creare un MMORPG di fascia AAA. Quando hanno cominciato lo sviluppo del gioco, prima ancora di dare retta agli impulsi creativi che hanno portato alla creazione di un mondo così dinamico e di un sistema di classi così elastico, hanno perciò buttato giù una lista di cose che non possono assolutamente mancare in una produzione di tale portata, premurandosi poi di realizzarle nella maniera più solida possibile. RIFT contemplerà dunque anche un sistema di personalizzazione estetica piuttosto versatile, che permetterà di modificare in tempo reale - tramite una sorta di morphing - il proprio personaggio, il PvP, le cavalcature (disponibili da livello 20, su un level cap di 50), un sistema di crafting che si preannuncia alquanto strutturato - reso unico, nelle intenzioni - dal legame a doppio filo con i rift. E poi ancora una fitta rete di achievement, molti collegati in maniera naturale alle normali attività di gioco, molti altri davvero folli e “creativi”, una simulazione del ciclo giorno/notte e del tempo meteorologico che influenzeranno concretamente il dipanarsi di alcune quest e una completa gestione delle gilde.
In ultima analisi arriva il comparto grafico, che parte dal Gamebryo, lo stesso motore di The Elder Scroll IV: Oblivion, Fallout 3 e Warhammer Online: Age of Reckoning, per offrire un livello tecnico davvero degno di nota, impreziosito da svariate soluzioni sviluppate internamente dal team. La grafica, però, è anche il punto più criticabile del gioco, perché, se è innegabile il livello di certe texture, la qualità di numerosi elementi, la ricchezza e la cura che contraddistinguono molti modelli o ambientazioni, balza altrettanto all’occhio la genericità della direzione artistica che dà forma al tutto, ancorata a temi e linee estetici davvero troppo risaputi, e in grado tra l’altro di capitalizzare il popò di tecnologia a disposizione con fortune troppo alterne, offrendo vedute dall’impatto altalenante. Per quanto visto, RIFT appare dunque come un MMORPG progressista vestito da conservatore, una posizione che potrebbe rivelarsi scomoda agli occhi del grande pubblico, quello tendenzialmente superficiale e che difficilmente riesce a vedere a un palmo dal proprio account di World of Warcraft.


Commenti

  1. DevilRyu

     
    #1
    Lo seguo da qualche mese :)
    Mi attira tutto di questo gioco, a parte il sistema di combattimento, che sembra un pò troppo simile a tutti gli altri.
    Apprezzo più tentativi di svecchiare come Vindictus-Tera-Blade&Soul, ma di certo questo gioco è da tenere sotto stretto controllo.
    Certo, partisse qualche benedetta Beta di sti giochi... :\
  2. teoKrazia

     
    #2
    La beta di RIFT è partita qualche giorno fa, ma è closed e con una formula un po' particolare, 'mordi & fuggi'. Dicono comunque che ci saranno altre occasioni betose di provarlo da qui all'uscita.
  3. DevilRyu

     
    #3
    teoKrazia ha scritto:
    La beta di RIFT è partita qualche giorno fa, ma è closed e con una formula un po' particolare, 'mordi & fuggi'. Dicono comunque che ci saranno altre occasioni betose di provarlo da qui all'uscita.
      so che era dal 3 al 6 dicembre...una sorta di stress test, chiamala beta :-\
  4. Tifa Lockheart

     
    #4
    Lo stile non mi fa impazzire, ma alcune idee sembrano interessanti. Da tenere d'occhio assolutamente.
  5. Darkangel ITA

     
    #5
    Ne parlano molto bene! Peccato, come tutti i mmorpg interessanti, non sia in italiano ( se non erro le lingue sono inglese, francese e tedesco )
  6. DevilRyu

     
    #6
    Darkangel ITA ha scritto:
    Ne parlano molto bene! Peccato, come tutti i mmorpg interessanti, non sia in italiano ( se non erro le lingue sono inglese, francese e tedesco )
      qualcuno la chiamerebbe una fortuna...ma lasciamo perdere :D
  7. DevilRyu

     
    #7
    Congratulations!
    You've been selected to participate in the next RIFT™ beta event!"
    .
    Aug! :)
  8. DevilRyu

     
    #8
    Stasera dovrebbe esserci l'evento beta, credo di provarlo, qualcun'altro è dentro?
  9. Tifa Lockheart

     
    #9
    Anche io ho ricevuto la key per la beta... e ci sto giocando^^
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!