Genere
MMOG
Lingua
Inglese
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
2011

Rise of Immortals

Rise of Immortals Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Sviluppatore
Petroglyph Games
Genere
MMOG
Data di uscita
2011
Lingua
Inglese
Giocatori
10

Hardware

Rise of Immortals è un'esclusiva PC. Sconosciuti al momento i requisiti hardware, a parte la necessità di avere una connessione Internet a banda larga.

Multiplayer

Rise of Immortals è totalmente incentrato sul multiplayer online, sia competitivo che cooperativo.

Modus Operandi

Abbiamo provato il gioco grazie un account beta fornitoci dal publisher del gioco.

Link

Hands On

Un campione prescelto

Gli eroi fanno il lavoro sporco per noi.

di Alessandro De Luca, pubblicato il

Come prevedono i canoni del genere, anche in Rise of Immortals si deve scegliere un avatar tra i 12 disponibili con il quale combattere, ma, a differenza di altri giochi simili, i punti esperienza faranno salire di livello direttamente il nostro campione. Con i livelli, l’eroe acquisirà i cosiddetti punti prestigio che andranno spesi in uno dei tre rami di potenziamento disponibile: attacco, difesa e uno specifico per ogni campione. In questo modo si sbloccheranno anche varie opzioni di personalizzazione come abilità e incantesimi speciali. Inoltre, i personaggi troveranno nel corso delle battaglie degli oggetti che, esattamente come accade nei GdR classici, potranno essere conservati e indossati per potenziarne le caratteristiche. I dettagli su come ottenere gli oggetti sono ancora in fase di definizione, ma è facile immaginare che alcuni saranno trovati esclusivamente durante le sessioni PvP, altri durante quelle PvE e una piccola parte sarà acquistabile grazie alle immancabili micro-transazioni che supporteranno il gioco, che ricordiamo sarà interamente gratuito.

Graficamente il gioco è piuttusto antiquato, ma offre comunque un colpo d'occhio discreto - Rise of Immortals
Graficamente il gioco è piuttusto antiquato, ma offre comunque un colpo d'occhio discreto

I campioni si suddividono nelle classiche categorie dei giochi di ruolo, con personaggi difensivi, di attacco e curatori. In combattimento, ognuno di essi ha un attacco base che è attivato con il semplice clic del mouse e inoltre possono utilizzare una serie di incantesimi e abilità esclusive che possono essere potenziate nel corso degli scontri con l’aumentare del livello di veterano sul campo del nostro campione.

Interazione sociale

Una delle novità più interessanti del gioco è la presenza di un ambiente in cui i giocatori possono aggirarsi nei panni dei loro campioni e interagire con gli altri utenti. Al momento, in quest’area è anche possibile accedere ai negozi di oggetti e ovviamente comunicare con gli altri giocatori e scegliere la modalità di gioco a cui prendere parte. Gli sviluppatori non escludono però di aggiungere nuove funzioni a quest’area, come per esempio bazar gestiti dai giocatori nei quali potranno vendere gli oggetti in eccesso. Al momento, le modalità di gioco prevedono scontri da uno contro uno fino a un massimo di cinque per squadra, sia in PvP che PvE. Le mappe sono separate per le due modalità, scelta che dovrebbe ridurre la ripetitività sul lungo termine.
Rise of Immortals cerca un approccio interessante al genere dei MOBA e, grazie alla formula gratuita, non mancherà di attirare l’attenzione dei giocatori. Gli appassionati del PvP potrebbero forse non gradire l’attenzione posta sull’aspetto PvE del gioco, ma per tutti gli altri utenti questa è una gradita novità. Il gioco è attualmente in closed beta, ma non mancheremo di aggiornarvi quando sarà finalmente annunciata una data di uscita.


Commenti

  1. Da Hammer

     
    #1
    Il gioco è in Open Beta da qualche giorno.
  2. Tifa Lockheart

     
    #2
    Interessante... provo a partecipare alla Open Beta^^
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!