Genere
Gioco di Ruolo
Lingua
Italiano
PEGI
16+
Prezzo
ND
Data di uscita
27/4/2012

Risen 2: Dark Waters

Risen 2: Dark Waters Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Deep Silver
Sviluppatore
Piranha Bytes
Genere
Gioco di Ruolo
PEGI
16+
Distributore Italiano
KOCH Media
Data di uscita
27/4/2012
Lingua
Italiano
Giocatori
1

Hardware

Risen 2: Dark Waters uscirà nel corso della prima metà del 2012, su PC, Xbox 360 e PlayStation 3, sancendo tra l'altro il debutto della serie sulla console di casa Sony.

Multiplayer

Non saranno presenti modalità multigiocatore.

Modus Operandi

Abbiamo visto il gioco a una presentazione tenutasi qualche giorno fa a Milano equamente divisa tra versioni work in progress PC e Xbox 360, rispettivamente in beta e alfa, a cui sono intervenuti Daniel Oberlerchner e Peter Brolly, brand manager di Deep Silver, con i quali è seguita una ricca e molto piacevole sessione di Q&A. In seguito, abbiamo potuto provare per circa un quarto d’ora una build PC che aveva tutta l’aria di essere una candidata a diventare un'eventuale demo ufficiale del gioco.

Link

Hands On

RPG vero

Quando si dice vivere un ruolo.

di Stefano F. Brocchieri, pubblicato il

Nella seconda sezione di gioco il protagonista si trovava nel porto di Isabella, una piccola città che si arrampica su una serie di colline che si stagliano di fronte al mare. Qui il suo scopo era rubare una nave, un obiettivo ambizioso, dato che il luogo è ben presieduto dalle forze dell’ordine locali. Per provarci, forse sarebbe il caso di farsi aiutare da qualcuno. Ecco che tornerebbe dunque utile la collaborazione di un vecchio pirata, che si trova però in prigione. Il giocatore in questo caso dovrà innanzitutto trovare il modo di liberare il suo nuovo, potenziale amico. Ma anche escogitare un piano perfetto per impadronirsi della nave senza che venga affondata dopo pochi metri dall’impressionante quantità di cannoni piazzati a difesa della costa un po’ ovunque.
Oberlerchner e Brolly ci spiegano a questo punto che quest e subquest sono progettate in maniera tale da poter essere risolte in almeno tre o quattro modi diversi, approfittando dell’intreccio degli elementi perlopiù dinamici che governano il mondo di gioco. Per fare un esempio, come tutti i personaggi non giocanti, le guardie hanno routine che governano tanto le loro abitudini (influenzate dal ciclo giorno e notte e altri eventi), quanto le loro reazioni alle iniziative del giocatore. A differenza di quanto si vede in un Mass Effect, un Deus Ex: Human Revolution e per certi versi in un The Wticher 2, il mondo di gioco non è fatto di belle statuitine a cui è possibile anche soffiare via cose sotto il naso: per rubare bisogna sorprendere la nostra vittima e avere al contempo sviluppato adeguatamente determinati attributi del nostro personaggio. Ecco allora che per sottrarre le chiavi della prigione alle guardie si poteva operare in svariati modi: fare il borseggiatore d’assalto, qualora se ne fosse in grado, studiare il momento in cui queste vengono lasciate incustodite presso un determinato luogo o estrarre la propria scimmia tascabile (!), e delegare il compito a lei o sfruttarla come diversivo. Nel frattempo i brand manager di Deep Silver ci hanno fatto vedere che pensavano anche al piano di fuga dall’isola, manomettendo via via i cannoni puntati verso il mare, previo in qualche caso aver opportunamente distratto le guardie, magari improvvisando qualcosa al momento.

Le quest annunciate sono oltre quattrocento, per una durata dichiarata dell'avventura tra le quaranta e le sessanta ore - Risen 2: Dark Waters
Le quest annunciate sono oltre quattrocento, per una durata dichiarata dell'avventura tra le quaranta e le sessanta ore


PIRATES OF THE COLOSSUS

Il terzo spezzone di Risen 2 mostratoci era volto a dimostrarci il salto di qualità compiuto dai combattimenti, sia in termini di pure meccaniche (ora si ha il controllo totale della telecamera, che non è più fissa dietro le spalle del protagonista), sia in termini di quantità e varietà. Presumibilmente avanti di qualche ora nell’avventura, il pirata di cui vestirà i panni del giocatore si presentava presso un tempio posto nel mezzo della foresta accompagnato da alcuni soldati armati di armi da fuoco (novità di questo episodio) e da intenzioni tutt’altro che amichevoli. Dall’altra parte una tribù di guerrieri dotati di scudi e lance, capitanati da uno stregone che assomigliava molto a Jack Sparrow. Dopo le prime scaramucce, quest’ultimo ha evocato dal sottosuolo un gigante di pietra, per ribaltare gli esiti di uno scontro che stava prendendo una brutta piega. Tra buoni e cattivi, a schermo c’erano una quindicina di personaggi che lottavano tra di loro, in maniera apparentemente dinamica, e da diverse distanze, con in mezzo questo bestione roccioso a fare il bello e il cattivo tempo, tra tremendi pugni e massi scagliati un po’ ovunque. Per avere la meglio in questo regolamento di conti occorreva concentrarsi sullo stregone, sconfiggerlo in duello e sottrargli il bastone magico, l’unica arma in grado di ferire il mostro. A quel punto, la sequenza prendeva una piega piuttosto simile a un classico boss fight da action game, sebbene allo stato attuale un po’ acerbo.

CON LA BENDA NERA SULL’OCCHIO

La postazione PC a cui abbiamo potuto accedere conteneva invece una missione ambientata nella tranquilla cittadina di Tacarigua, che nel gioco completo si dovrebbe incontrare subito dopo il tutorial. Qui eravamo lasciati essenzialmente liberi di fare quello che volevamo, se dedicarci alla quest attualmente in corso (trovare il Capitano Steelbeard) o a del sano cazzeggio. Visto il breve tempo a nostra disposizione, abbiamo optato per la seconda opzione e per testare con mano alcuni aspetti di carattere generale. Il primo è la realizzazione tecnica, basata su una versione potenziata del motore impiegato in Risen. Su PC The Witcher 2: Assassins of Kings può dormire ancora sonni tranquilli ma, per quanto visto, Risen 2: Dark Waters sembra candidato a un secondo meritatissimo posto. Se i personaggi non sembrano costruiti con un numero eccezionale di poligoni, anche se le loro fattezze sono aiutate dal taglio più caricaturale preso dalla direzione artistica, e taluni elementi ed effetti risultano un po’ posticci, il livello di dettaglio complessivo è davvero encomiabile, così come degne di nota sono certe chicche, come il depth of field, che riesce a dare un senso di profondità e ad ammantare gli scenari di una resa fotografica particolarmente pregevoli, o il ciclo giorno e notte, in grado di cambiare realmente volto alla stessa ambientazione, con una lodevole tavolozza di sfumature

Allo scopo di cementare l'idea di vivere in un mondo, tornare in isole già "completate" avrà un senso, dato che si troverà qualcosa di nuovo - Risen 2: Dark Waters
Allo scopo di cementare l'idea di vivere in un mondo, tornare in isole già "completate" avrà un senso, dato che si troverà qualcosa di nuovo
.
Altro aspetto che sulle prime ci ha colpito positivamente sono le routine dei personaggi non giocanti, che in tradizione Piranha Bytes danno effettivamente la sensazione di ritrovarsi in un mondo che vive di vita propria e con cui occorre relazionarsi secondo regole coerenti. Poco convincente invece l’ultimo elemento che abbiamo potuto saggiare direttamente, il combattimento, che durante il duello tutorial con il quale una guardia si è offerta di insegnarci a lottare ci è parso piuttosto legnoso. La cosa comunque, ad oggi, non ci preoccupa più di tanto, perché tempo per gli sviluppatori di affinarlo per bene e tempo per noi di provare nuovamente il gioco prima dell’uscita, possibilmente con meno fretta e superficialità, fortunatamente, ce ne sarà ancora tanto. Risen 2: Dark Waters verrà infatti lanciato quando sarà pronto, indicativamente entro la prima metà del prossimo anno. Non resta dunque che sperare che Piranha Bytes impieghi proficuamente gli svariati mesi ancora a sua disposizione per far esprimere al meglio sia ciò che oggi ci è piaciuto sia ciò che ci ha fatto storcere il naso.


Commenti

  1. Solidino

     
    #1
    pare proprio bellino. Ho adorato il primo, tranne la parte finale....

    speriamo che abbandonino la progressione della trama stile Gothic -____-
  2. Bruce Campbell87

     
    #2
    Spettacolo, sono proprio contento di tutte le news. 400 quest mi sembranto tantissime, troppe. Bello che sembra inalterato lo spirito di gothic, insomma è un gioco di ruolo in cui si gioca di ruolo sul serio. Bene bene bene. Poi è pure ottimo tecnicamente e di questo sono contento :D
  3. Solidino

     
    #3
    infatti pare meglio di The WItcher 2.

     vabbhe dai...XD 


    Quindi niente fazioni con cui diventare membri? MAdò che palle...-___-

    Perdonami teo, ammetto di non aver letto ancora l'articolo.
  4. Bruce Campbell87

     
    #4
    SolidinoPerdonami teo, ammetto di non aver letto ancora l'articolo.
    quindi due post due di commento a un articolo che manco hai letto, bene così. :rotfl:
  5. Nihil_82

     
    #5
    lo voglio ora. viva piratismi gdr piranha bytes!
  6. Solidino

     
    #6
    Bruce Campbell87quindi due post due di commento a un articolo che manco hai letto, bene così. :rotfl:

    dove sarebbe che ho commentato l'articolo? Bruce Rage ti ha dato alla testa o sono stati i troppi ini che hai dovuto modificare?
  7. Bruce Campbell87

     
    #7
    solidino hai la coda di paglia che sta bruciando, ma che dico bruciando, divampando :D eddaje su, più gameplay meno forum! :*
  8. Solidino

     
    #8
    Bruce io ti voglio bene lo sai però sti cazzi.eh...butta Rage dalla finestra, tiralo dietro a qualche gatto (possibilmente sulla testa e con forza) o brucialo, disintegralo, ma almeno prenditela con chi di dovere!!!
  9. babaz

     
    #9

    solidino hai la coda di paglia che sta bruciando, ma che dico bruciando, divampando eddaje su, più gameplay meno forum!

    è un rischio seri oche stiamo correndo in tanti !!
    d'altronde, 24 ore ci stanno in un giorno...gnafamo
  10. Noble Six

     
    #10
    SOLIDINO I GATTI O GLI ANIMALI IN GENERALE SI RISPETTANO QUINDI NN SCRIVERE QUESTE COSE CHE NN SEI DIVERTENTE PERCHè IL GIOCO LO TIREREI IN TESTA A TE BAMBINETTO
Continua sul forum (17)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!