Genere
Gioco di Ruolo
Lingua
Italiano
PEGI
16+
Prezzo
ND
Data di uscita
27/4/2012

Risen 2: Dark Waters

Risen 2: Dark Waters Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Deep Silver
Sviluppatore
Piranha Bytes
Genere
Gioco di Ruolo
PEGI
16+
Distributore Italiano
KOCH Media
Data di uscita
27/4/2012
Lingua
Italiano
Giocatori
1

Link

Hands On

Il destino nelle nostre mani

"Combatti come un contadino!".

di Antonio Pizzo, pubblicato il

Il mondo di Risen 2, con i suoi colori sgargianti e i suoi pirati ebbri e smargiassi, è comunque un mondo pericoloso. E per quanto si possa provare a ridurre al minimo i rischi, ben presto ci sarà da menare le mani. Il sistema di combattimento è prevedibilmente improntato all'azione, e permette di utilizzare un'arma principale e una secondaria, che può essere una pistola ma anche qualcosa di meno ortodosso come una noce di cocco o una manciata di sabbia da lanciare negli occhi all'avversario. Siamo pirati, mica dame di carità! Un fastidio che ci sembra giusto evidenziare è l'impossibilità di “fissare” un bersaglio, che nei combattimenti contro più avversari può creare qualche grattacapo.

Esplorando i templi non bisognerà fare attenzione soltanto a ghoul e altri non morti, ma anche alle trappole. Per evitarle, basta premere il tasto giusto con tempestività, ma la pena per chi abbia riflessi troppo lenti è quasi sempre una morte istantanea - Risen 2: Dark Waters
Esplorando i templi non bisognerà fare attenzione soltanto a ghoul e altri non morti, ma anche alle trappole. Per evitarle, basta premere il tasto giusto con tempestività, ma la pena per chi abbia riflessi troppo lenti è quasi sempre una morte istantanea
A ogni modo, se all'inizio potremo solo menare fendenti un po' a casaccio (una strategia che, va detto, sembra funzionare piuttosto bene con la maggior parte dei nemici meno forti, in particolare gli animali selvatici), con il giusto investimento di denaro e punti abilità, sarà possibile imparare nuovi trucchi dai diversi “addestratori” che incontreremo. La gloria accumulata nel corso del gioco serve infatti soltanto ad accrescere gli attributi di base e i talenti del personaggio, ma per apprendere nuove tecniche e abilità (dalla magia al furto, passando per le varie specialità di artigianato) bisognerà farsele insegnare da qualcuno. Per fortuna, il diario di gioco tiene debito conto di tutti i personaggi “utili” che abbiamo incontrato. La magia vudù, che solo le sciamane dei nativi possono insegnarci, aggiunge un ulteriore ventaglio di possibilità, discostandosi, come già sottolineato, dagli stereotipi dei GdR fantasy. C'è una certa malata soddisfazione nel prendere il controllo di un altro personaggio come se fosse una marionetta, e si tratta di solo uno dei riti che sarà possibile apprendere. Complessivamente, quindi, il sistema di sviluppo del personaggio non mostra il fianco a critiche. È infatti decisamente profondo, ma senza mai diventare inutilmente cervellotico, e dovrebbe dare a ogni giocatore la possibilità di creare il proprio eroe su misura.

OCCHIO DI VETRO
Dal punto di vista grafico, Risen 2 non rischia certo di diventare il nuovo standard di eccellenza, ma questo non significa che non si difenda piuttosto bene. Se escludiamo qualche glitch che si spera venga eliminato nella versione finale (come ad esempio le piante che cambiano di dimensione in maniera bizzarra), così come qualche sfarfallio delle ombre di troppo e un pop-up a volte fastidioso, il motore di gioco è in grado di regalare scorci suggestivi, villaggi pittoreschi e nel complesso un'ambientazione che risulta credibile e ricca di particolari. Il tutto in maniera fluida e senza che si siano mai verificati crash o altri problemi di sorta. Rispetto ai loro giochi precedenti è apprezzabile anche il lavoro svolto da Piranha Bytes sui modelli dei personaggi, che pur non facendo gridare al miracolo sono abbastanza dettagliati. E niente spalline anni 80, stavolta! Non sono malaccio nemmeno le animazioni durante i dialoghi, un po' più naturali rispetto al passato. C'è da segnalare anche in questo caso qualche sbavatura, però, come la tendenza a gesticolare peggio di un italiano che ha bevuto troppi caffè, e un'animazione di salto a dir poco legnosetta. Difetti tutto sommato minori per un gioco che sembra davvero in grado di trasportarci in un paradiso tropicale vitale e affascinante, in cui il minimo passo falso può essere però fatale.

Quando un pirata affamato di potere e denaro viene in possesso di un potentissimo manufatto magico, le probabilità che lo utilizzi per fare della beneficenza sono ben poche. E infatti... - Risen 2: Dark Waters
Quando un pirata affamato di potere e denaro viene in possesso di un potentissimo manufatto magico, le probabilità che lo utilizzi per fare della beneficenza sono ben poche. E infatti...

QUANDO SI SALPA?
Se dovessimo riassumere in due parole l'impressione che ci ha lasciato Risen 2 in questa prova preliminare, potremmo limitarci a dire: “tanta roba!”. Non abbiamo ad esempio fatto ancora cenno alla possibilità di costituire una vera e propria ciurma, i cui membri potranno accompagnarci a terra. E neppure, per dirne un'altra, alla “caccia al tesoro” che costituisce una delle missioni secondarie del gioco, e che ci vedrà impegnati a scovare una serie di oggetti rari dagli effetti più disparati. Non mancano nemmeno alcuni minigiochi come l'immancabile gara di bevute o il tiro al bersaglio. Su questi e altri aspetti si potrà tornare in sede di recensione, ovviamente. Di certo, quello che già possiamo affermare con certezza è che Risen 2: Dark Waters sembra davvero, al netto di qualche spigolo ancora da smussare (e che ci stupiremmo di non trovare in un gioco Piranha Bytes), un GdR capace allo stesso tempo di rassicurare gli appassionati, con un impianto di gioco più che collaudato, e di stupirli e stuzzicarli con un'ambientazione esotica e avventurosa, sostanzialmente inedita per questo genere di giochi.


Commenti

  1. Lylot72

     
    #1
    Inizio ad aspettarlo anche io.
  2. Markk117

    #2
    non vedo l'ora che esca
  3. Skeptical

     
    #3
    Mi basta che il combat system non sia legnoso come Gothic 3 o il primo Risen, tutto il resto sembra promettente...
  4. maxlaiena

     
    #4
    Sarà uno spettacolo!
  5. king hero

     
    #5
    sarà un segno del destino il fatto che esce il giorno del mio compleanno?
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!