Genere
Avventura
Lingua
Inglese
PEGI
ND
Prezzo
108.000 lire
Data di uscita
4/2/2001

Rune

Rune Aggiungi alla collezione

Datasheet

Sviluppatore
Human Head Studios
Genere
Avventura
Distributore Italiano
Take2
Data di uscita
4/2/2001
Lingua
Inglese
Giocatori
1
Prezzo
108.000 lire

Link

Anteprima

Rune

Utenti Apple, imbracciate l'ascia e preparatevi alla battaglia, il Valhalla vi attende! Rune, l'action-adventure game in 3d della Human Head Studios basato sulla mitologia dei popoli vichinghi, viene ora pubblicato per piattaforma Mac grazie all'ottimo lavoro della Westlake Interactive.

di Tatiana Saggioro, pubblicato il

Immersi in un'atmosfera nordica fra miti e leggende vichinghe, indosserete i panni del giovane vichingo Ragnar che, armato della sua potente ascia, si appresta a diventare un vero uomo per guadagnarsi il diritto ad essere un valoroso guerriero. Nell'estremo tentativo di fermare il Ragnarok (quello che noi chiameremmo Armageddon) Ragnar, assetato di vendetta e di sangue, attraversando fantastici scenari ambientati nel profondo nord delle terre di Midgard, affronterà dozzine di pericoli per portare a termine la sua missione: trovare e annientare il responsabile della morte dei suoi compagni e del padre. Fallire questa missione significherà scatenare la fine del mondo, i giorni in cui uomini, mostri e Dei si affronteranno su un unico campo di battaglia e il Dio Loki sarà finalmente liberato dal supplizio della sua eterna prigionia, pronto per governare la terra. I 43 livelli che vi attendono in questo mondo in 3D sono ambientati in almeno cinque ambientazioni differenti fra montagne innevate, profonde caverne e cittadine vichinghe invase da creature letali e fantastiche, nate da un mix fra mitologie nordiche e parto dalla fervida fantasia del team della Human Head (gli sviluppatori del gioco per PC). La pletora di nemici che Ragnar incontrerà lungo il suo cammino è composta da una dozzina di creature: dagli zombi ai goblin, dai Wendol (enormi scimmioni simili allo yeti) ai Dwarven, da creature sotterranee a misteriosi bestioni. Non avrete però a disposizione Railgun o spade laser per compiere lo scempio dei vostri nemici, ma disporrete di almeno una quindicina di armi differenti divise in tre classi: spade, asce e martelli. Ogni arma possiede delle caratteristiche che la rendono unica per velocità d'attacco, danno inflitto e animazione. Le armi più piccole e leggere hanno più attacchi e combinazioni rispetto ad armi più pesanti e ingombranti. Le spade sono armi maneggevoli, veloci e affilate, adatte a nemici con armature leggere. Le ascie sono una buona via di mezzo fra le spade e i martelli, non hanno di certo la leggerezza delle prime e l'impatto delle seconde, ma sono certamente più maneggevoli delle mazze e più devastanti di una spada, adatte soprattutto a creature con armature di media potenza. I martelli e le mazze, sicuramente pesanti e poco agili hanno il vantaggio di una forza d'impatto notevole, in grado di sfondare scudi e armature pesanti. Ogni arma possiede un potere magico specifico da sbloccare recuperando le Rune necessarie. Questo potere seppur di durata limitata, garantisce un attacco o una difesa devastanti, producendo una forza distruttiva attorno a Ragnar in grado di mettere al tappeto tutte le creature che gli sono accanto. Dato che Rune non è di certo un gioco di ruolo, sia le armi sia gli scudi non si acquistano in negozietti ma si conquistano sul campo. Infatti, Ragnar ha la capacità di rubare le armi ai nemici sconfitti in battaglia. L'inventario delle armi viene gestito in modo da aver ben visibili le armi disponibili.

IL MOTORE DI UNREAL TOURNAMENT

Quello che a prima vista colpisce di più è sicuramente l'elevata qualità grafica del gioco. Le texture dei diversi ambienti sono ricche e particolareggiate. Il sapiente uso delle luci e delle ombre offre una realistica sensazione dell'ambientazione nordica. I risultati del buon lavoro svolto, soprattutto dal punto di vista grafico e del modelling, sono visibili nella bella resa dei paesaggi innevati, nelle caverne e negli antri sotterranei.
Rune è un gioco dalla visuale in terza persona che promette di offrire azione intensa e avventura. Un giusto equilibrio fra esplorazione d'ambienti, risoluzione di enigmi e combattimenti che si susseguono livello dopo livello, da un villaggio vichingo alle caverne dei Dwarves fino alle città sulle montagne. Il Team della Human Head, su licenza Epic Games, ha lungamente lavorato sul motore grafico di Unreal Tournament che è stato migliorato includendo un sistema di animazione scheletrico, una nuova gestione degli effetti particellari e un rinnovato sistema per la gestione e la generazione di ombre. Tutte queste implementazioni hanno reso possibile la creazione di un mondo in cui interagire con i vari elementi ed avere ambientazioni esterne assai realistiche e naturali. L'interazione ad esempio consente a Ragnar di afferrare delle torce, che non solo potranno essergli d'aiuto per illuminare il cammino nelle grotte, ma potranno essere utilizzate come armi. La gestione degli effetti particellari invece ha reso possibile inserire elementi che arricchiscono i background quali il fumo, il fuoco e il vapore, a beneficio della già declamata ambientazione. Mentre Rune, da una parte garantisce un gioco in singleplayer con una storia ricca, dall'altra offre la possibilità di giocare in multiplayer sfruttando nuovi livelli che permettono al giocatore di cooperare o competere nei panni di Ragnar o di un altro guerriero vichingo. Per rendere l'esperienza di gioco in multiplayer più ampia, sono stati inclusi degli handicap e la possibilità di giocare in Team. Le modalità sono due: Death Match e Team Death Match. Si potrà scegliere di impersonare uno fra i 21 differenti personaggi e giocare in uno dei sette livelli che si possono anche personalizzare grazie alla presenza di un editor. Si potranno personalizzare le mappe e le regole per i settaggi. Inoltre si avranno cinque "mutator modes": Low Gravity, No PowerUps, Fatboy, Reduced Damage e Left-Handed.

I COMPLIMENTI NON FANNO MAI MALE

La versione di Rune per PC ha ricevuto numerosi premi ed entusiastiche recensioni, sia grazie al sistema di combattimento sia per la storia drammatica che affonda a piene mani nelle leggende vichinghe, non senza tralasciare un pizzico di fantasy. La sua conversione per piattaforma Mac è stata sviluppata dalla Westlake Interactive, che ha fatto un eccellente lavoro per mantenere la qualità del gioco il più aderente possibile a quella della controparte per PC. Per l'ottimo lavoro svolto hanno ricevuto i complimenti di Tim Gerritsen, business development director della Human Head Studios che così ha commentato: "Westlake ha fatto un enorme lavoro per portare Rune su Mac e noi siamo molto eccitati nel vedere questo gioco entrare a testa alta nella comunità dei giochi per Macintosh". A questo punto, mi pare inutile sottolineare come il gioco ci abbia favorevolmente impressionati, non solo per la qualità grafica, ma anche per l'originalità della sua ambientazione. Vi consiglio comunque di dare un'occhiata ai siti ufficiali che trovate in rete (nei link che vi abbiamo segnalato), potrete trovare la demo giocabile ovviamente per Mac e alcune informazioni che vi consentiranno di approfondire miti e leggende del popolo vichingo.