Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
ND

Samsung

Speciale

Modelli per tutte le tasche

Un monitor per ogni tipo di giocatore.

di Stefano F. Brocchieri, pubblicato il

Visto che si propone come un modello high-end a tutti gli effetti, il TA950 non si fa mancare una connettività a dir poco impeccabile. Tramite collegamento alla Rete, sarà possibile accedere a Smart HUB, piattaforma già messa all'opera da Samsung in ambito TV, che comprende una lunga serie di servizi, siti selezionati e svariate applicazioni, anche di stampo ludico e sociale, sulla falsariga di quelle che dilagano su smartphone, e la TV on demand tramite Cubovision. Trattandosi di un monitor che è anche televisore, c'è poi la possibilità di affiancare segnale PC e trasmissioni, mediante un'agile funzione picture-in-picture. Da buon pannello multimediale, non manca infine la possibilità di collegare dispositivi di vario genere via USB per riprodurre foto, musica e video in un'ampia gamma di formati.

NON SOLO TOP DI GAMMA, NON SOLO TV MONITOR

Caratteristiche del tutto analoghe potranno ritrovarle anche gli utenti che non dispongono di un budget così sostanzioso. A loro Samsung dedica la serie 750, che permette tra l’altro di scegliere tra due misure: 27 e 23 pollici. Si tratta di modelli contraddistinti da un’estetica meno singolare, virata sull’hitech classico, sebbene con un taglio e rifiniture ispirati da un certo livello di eleganza, con un prezzo di listino rispettivamente di 699 e 549 euro, nel quale è da computare anche in questo caso un paio di occhiali 3D attivi.

Come il fratello maggiore TA950, il TA750 contempla le tecnologie Eco Light ed Eco Saving, che permettono rispettivamente di regolare automaticamente la luminosità in base alle condizioni dell'ambiente, grazie a un sensore, e di ottimizzare i consumi - Hardware
Come il fratello maggiore TA950, il TA750 contempla le tecnologie Eco Light ed Eco Saving, che permettono rispettivamente di regolare automaticamente la luminosità in base alle condizioni dell'ambiente, grazie a un sensore, e di ottimizzare i consumi

Il produttore coreano non si è comunque dimenticato di tutti quegli utenti a cui interessa unicamente giocare, senza dunque dover pagare per funzionalità e connessioni che non sfiorerebbero nemmeno. Ecco allora che oltre che per merito dei TV monitor 950 e 750, nel corso del mese di maggio il catalogo 3D di Samsung si arricchirà grazie a una terza serie, questa volta di monitor "puri", che potranno contare sulla stessa tecnica di visualizzazione stereoscopica dei fratelli ibridi, unendola a tempi di risposta di 2 millisecondi.
Già invece sul mercato l’SA350H, un monitor Full HD con retroilluminazione LED, 2ms e una discreta dotazione di connessioni, sempre realizzato con un occhio di riguardo ai giocatori. Disponibile nei tagli da 22 e 24 pollici, questo modello si contraddistingue per un'estetica più familiare, complice anche l'inconfondibile colorazione Rose Black brevettata da Samsung, già usata in più di un'occasione per "marchiare" in maniera immediatamente riconoscibile prodotti di diversa estrazione.

L'SA350H potrebbe essere interpretato come l'incarnazione in salsa LED dei gloriosi T220 e T240 - Hardware
L'SA350H potrebbe essere interpretato come l'incarnazione in salsa LED dei gloriosi T220 e T240


Commenti

  1. bocte

     
    #1
    Acc. Ecco il mio prossimo acquisto! :Q_
  2. Bruce Campbell87

     
    #2
    veramente bellissimi, ma non ho capito la questione dell'interpolazione 2D. In sostanza sono monitor adatti solo a una visione 3D, in 2D non restituirebbero comunque un impatto eccellente?
  3. teoKrazia

     
    #3
    bocteAcc. Ecco il mio prossimo acquisto! :Q_

    Eh, io li punto da quando li avevano annunciati al CES. :*)

    E, come ho scritto, il pochissimo di 3D che ho visto m'ha steso.
    Tra eventi review, fiere e negozi, penso di aver visto in azione buona parte dei monitor 3D in circolazione, chi di più chi di meno, e, ok, bisogna anche considerare settaggi, tipo di connessione, fonte e tutti gli elementi circostanziali del caso, ma una qualità del genere difficilmente ricordo di averla vista.

    Però, però...
    27" per me sono eccessivi, quindi devo escludere di default il TA950.

    Che poi ha un'estetica che benché non originale come si vuol far passare [l'Acer S24HL che ho davanti a me ora mentre sto scrivendo c'ha una base asimmetrica simile, e pure BenQ, se non ricordo male, aveva tirato fuori qualcosa del genere] è davvero splendida, però, ehm, l'efficacia dell'Ultra Clear non sembra pervenuta...





    [la seconda foto fa schifo ed è stortissima, non rompete, l'ho postata giusto per far capire che quell'effetto specchio non è dovuto al flash, nella prima :P]

    In più ho già tre televisori a casa, che al di fuori di console e lettori uso 0,1, dato che la TV ho smesso di guardarla correntemente nel 2000. Di tutto il surplus TV non me ne farei nulla, insomma. E questo esclude anche il TA750 23".

    Bottom line: aspetto di vedere il modello only gaming, che mi ha colpito come un fulmine a ciel sereno, dato che finora non ne avevo sentito parlare, e che lanceranno nel corso di maggio [TA950 e TA750 invece li danno disponibili dal primo]. Fermo restando che voglio capire come funzionerà con 3D Vision. Ho chiesto esplicitamente: non ci sarà certificazione, perché non ne hanno più bisogno, grazie al loro sistema 3D proprietario si potrà usufruire tranquillamente del 3D di una GPU nVidia [o anche AMD, dicono]. E ok, però voglio vedere all'atto pratico se i driver della GPU saranno d'accordo. :D

    Per quanto mi riguarda, sarà ballottaggio tra quello e l'Acer GN245HQ.
  4. teoKrazia

     
    #4
    Bruce Campbell87ma non ho capito la questione dell'interpolazione 2D

    Mi sono spiegato male. ^^
    Quel fatto riguarda la trasformazione in 3D di fonti 2D.
    Sono pannelli in grado di 'forzare' la visualizzazione stereoscopica di virtualmente qualsiasi contenuto.
    Poi loro sono i primi a dire che la qualità, giocoforza, non sarà la stessa di un contenuto 3D 'vero'.

    Quei monitor naturalmente si possono usare in 2D, come da foto sopra. :)
  5. gahn

     
    #5
    teoKraziaL’azienda coreana lancia un nuova linea di monitor per il gaming.
    Ma porca paletta. Monitor magari ottimi e che costano un casino, cosa gli costava permettere di regolare l'altezza e l'inclinazione invece di mettere uno stand fisso? ^_^

    G.
  6. teoKrazia

     
    #6
    gahnMa porca paletta. Monitor magari ottimi e che costano un casino, cosa gli costava permettere di regolare l'altezza e l'inclinazione invece di mettere uno stand fisso? ^_^

    G.

    Er, l'ho scritto in una dida: il TA950 sembra un blocchettone rigido [e visto lo spessore dà pure l'idea che se ci provi ti si spezza in mano] ma è inclinabile. Non hai molto gioco, ma un po' te lo puoi regolare. ^^
  7. Bruce Campbell87

     
    #7
    figa, vedremo, dovrei capire cosa fare dell'attuale 24, e dove trovare i soldi per tutto..
  8. Sonic'83

     
    #8
    Io ho un dubbio.
    Ma questi monitor led come stanno a input lag?
    E la risoluzione dinamica soprattutto?
  9. gahn

     
    #9
    teoKraziaEr, l'ho scritto in una dida: il TA950 sembra un blocchettone rigido [e visto lo spessore dà pure l'idea che se ci provi ti si spezza in mano] ma è inclinabile. Non hai molto gioco, ma un po' te lo puoi regolare. ^^
    Ok, ma è solo l'inclinazione, se voglio il monitor più alto ci devo mettere sotto un libro? E cambiando solo l'inclinazione cambia anche l'angolo di visione. Come dicevo, per svariate centinaia di euro un piccolo sforzo lo potevano pure fare dai.
    Questo detto da uno che usa monitor Samsung da una vita, sia a casa che al lavoro, eh.

    G.
  10. teoKrazia

     
    #10
    LOL, sorry, m'ero perso per strada il pezzo sull'altezza.
    Comunque, ora che mi ci fai pensare, sui miei 930 BF e T220 non lo so mica se l'altezza è regolabile. :/
Continua sul forum (22)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!