Genere
Gioco di Ruolo
Lingua
Inglese
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
ND

Silver Nornir

Silver Nornir Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Kemco Europe
Genere
Gioco di Ruolo
Distributore Italiano
App Store
Lingua
Inglese
Giocatori
1

Lati Positivi

  • Incipit intrigante.
  • Un paio di buone intenzioni strategiche.
  • Profondità superiore alla norma.

Lati Negativi

  • Prima ora confusionaria.
  • Troppi personaggi appena accennati.

Hardware

Silver Nornir è disponibile sia su App Store che su Google Play.

Multiplayer

Il JRPG firmato Kemco non offre alcuna modalità multiplayer.

Modus Operandi

Abbiamo dedicato a Silver Nornir una decina di ore testandolo su un iPad di prima generazione grazie al codice review fornitoci da Kemco.

Link

Recensione

Fino alla fine del mondo

Salviamo (ancora una volta) il mondo con il nuovo JRPG targato Kemco.

di Claudio Magistrelli, pubblicato il

Concentrare la propria intera produzione su un solo genere è un affare complicato. Farlo senza realizzare prodotti fotocopia è ancora più complesso, sopratutto se tra una nuova uscita e la successiva intercorrono pochi mesi – a volte addirittura settimane – invece che anni. Questo concetto deve essere molto familiare a Kemco, specializzata in JRPG per dispositivi mobile che sforna nuovi prodotti con una frequenza che ha dell'incredibile, riuscendo ugualmente a caratterizzare ciascuno di essi con un elemento distintivo.

LA STORIA SI RIPETE

Nel caso di Silver Nornir, la prima peculiarità a cogliere l'attenzione del giocatore è la trama. Il gioco inizia con una battaglia contro un'entità malvagia, la cui età è misurabile in millenni, già responsabile della fine di diverse ere nella storia dell'umanità prima della nostra. Lo scontro ci vede purtroppo sconfitti, almeno per ora. Lo spirito dell'eroe infatti è destinato a rinascere in un futuro remoto, in cui avrà modo di interrompere la ciclica caducità della società umana.

Se vi state chiedendo che faccia avrà la fine del mondo, quel coso a sinistra è la risposta. - Silver Nornir
Se vi state chiedendo che faccia avrà la fine del mondo, quel coso a sinistra è la risposta.

La nostra avventura riparte proprio da quel momento, nei panni di un nuovo eroe che tanto assomiglia a quello dell'introduzione. Questo spunto interessante viene però purtroppo ucciso da un ritmo che appare inspiegabilmente forsennato nella fase iniziale, durante la quale una lunga sequenza di personaggi fa il suo ingresso in scena, occupando ciascuno lo schermo per una manciata di minuti utili giusto ad accennare le storyline che lo riguarda per poi cedere d'improvviso il passo a qualcun altro. Decisione piuttosto bizzarra, considerando come la narrazione riprenda poi ritmi decisamente più consoni e pacati, ma la sensazione di confusione dovuta alla sovrapposizione di così tanti elementi nella prima ora farà fatica ad allontanarsi.

METTITI IN FILA

Quando la trama rientra all'interno di canoni più tradizionali, ci pensano le meccaniche di combattimento a sorprendere il giocatore. In linea generale, Silver Nornir riprende – come abitudine dei JRPG targati Kemco – diversi elementi dai classici giapponesi a 8 e 16 bit, pescando in particolare dai primi capitoli della saga Final Fantasy, in questo caso citati attraverso un sistema di assegnazione delle gemme con cui si affinano le arti magiche. Nello specifico tuttavia fanno capolino un paio di elementi inediti e abbastanza originali che conferiscono una certa inattesa profondità alle meccaniche di gioco.

La formazione a X è uno degli schieramenti possibili grazie alla griglia a nove posti. - Silver Nornir
La formazione a X è uno degli schieramenti possibili grazie alla griglia a nove posti.

Ci riferiamo alla disposizione dei propri uomini sul campo di battaglia che invece della consueta divisione tra prima fila e retrovia opta per una griglia quadrata di nove caselle. La propensione ad attacchi più o meno lineari dei nemici diviene dunque elemento chiave per successo, spingendoci a imparare caratteristiche e pattern offensivi per preparare al meglio ogni scontro. Alcuni nemici ad esempio utilizzano attacchi efficaci non sul singolo personaggio, ma sull'intera fila, il cui impatto dipende naturalmente dalla disposizione degli elementi sul campo.

Se nonostante tutti li sforzi strategici profusi le cose dovessero ugualmente volgere al peggio, è possibile ribaltare le sorti di una battaglia facendo eseguire a più personaggi simultaneamente un attacco combinato qualora la barra dei TP, che affianca le classiche riserve di salute e mana, sia sufficientemente piena. Sorprendentemente, abbinati a uno stile di gioco piuttosto classico e compassato, questi singoli elementi sono in grado di conferire a Silver Nornir una propria identità, oltre a possibilità strategiche che aumentano gradevolmente la profondità all'avventura.

Voto 3 stelle su 5
Voto dei lettori
Pur non distaccandosi molto dai numerosi fratelli, Silver Noronir può contare sua serie di idee particolarmente riuscite che tentano di mascherare l'inevitabile senso di déjà-vù. Per arrivare a godere di questi aspetti però bisogna superare una prima ora poco decifrabile, che inaspettatamente brucia le buone sensazioni sorte dopo l'incipit.

Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!