Genere
Piattaforme
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
4/11/2011

Sonic Generations

Sonic Generations Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Sega
Genere
Piattaforme
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
4/11/2011
Data di uscita americana
1/11/2011

Hardware

Sonic Generations è previsto sui formati PC, PlayStation 3, Xbox 360 e Nintendo DS.

Multiplayer

Non si hanno ancora dettagli su eventuali modalità multiplayer.

Modus Operandi

Per realizzare questo articolo ci siamo basati sulle informazioni diffuse fino a oggi da Sega.
Eyes On

Sonic ci vede doppio

Il porcospino Sega festeggia vent'anni, due volte.

di Mattia Ravanelli, pubblicato il

Buone nuove per Sega Sammy, che ha in questi giorni reso noti i risultati per l’anno fiscale chiusosi lo scorso 31 marzo. Risultati che parlano di un miglioramento anno su anno del 104.8%, nel caso dei profitti, arrivati a toccare i 41.5 miliardi di Yen. Ad aiutare Sega nella performance ha contribuito in maniera determinante Sonic Colours, ultimo gioco col marchio del porcospino ad aver raggiunto gli scaffali, lasciandoli per oltre due milioni di volte, tante sono le copie del gioco (disponibile in formato Wii e Nintendo DS) vendute dallo scorso autunno. Insomma, togliete pure i numeri, mettete da parte le percentuali e con le vostre azioni immaginarie di Sega Sammy fateci un po’ quello che volete, perché l’informazioni qua è solo una, e nemmeno troppo sorprendente: Sonic continua a vendere, continua a trainare senza sosta il carrozzone Sega. D’altronde, se ci era riuscito ai tempi di (occhio che lo stiamo per scrivere, afferratevi forte ai vostri cornetti rossi o toccate ferro) Shadow the Hedgehog, il punto più basso toccato dalla “ludoteca-Sonic” assieme all’ignobile Sonic the Hedgehog del 2006, allora perché non avrebbe dovuto riuscirci con il buon Colors? E perché non dovrebbe riuscirci con l’assai più pretenzioso progetto Sonic Generations?
In effetti è più che prevedibile che giocatori di oggi e di ieri non si faranno pregare poi tanto prima di aprire il portafogli e passare alla cassa per celebrare con uno scontrino da sessanta euro i vent’anni del porcospino blu, che fu del Sonic Team di Yuji Naka e che ora è del Sonic Team di Takashi Iizuka.

IL VECCHIO E IL NUOVO

Presentato all’inizio di aprile attraverso un paio di filmati piuttosto sibillini, l’idea che sta alle spalle di Sonic Generations è stata poi più compiutamente svelata attraverso altri filmati e qualche intervista concessa dallo stesso Iizuka, che non si è preoccupato troppo del famigerato “Sonic Cycle”, andando a presentare Generations come una sorta di Eden per appassionati vecchi e nuovi. Proprio così, perché nelle intenzioni di Sega e del team di sviluppo giapponese (che pare deciso a fare tutto da solo, segnali di Dimps-dipendenza non se ne vedono… per ora) c’è quella di proporre un gioco che sappia rielaborare i migliori elementi tipici del vecchio Sonic tutto 2D e del Sonic più moderno. Da una parte gambe tozze, panciotto tondo e poca propensione alla chiacchiera, dall’altra occhi verdi, visuale dinamica e una valanga di mossette yankee.
Sonic Generations darà infatti ai possessori di PlayStation 3, Xbox 360, PC e Nintendo 3DS la possibilità di affrontare i vari livelli di gioco sia in modalità “nostalgia canaglia”, che in quella “ventunesimo secolo”. La prima prevede l’utilizzo di un Sonic dalle fattezze decisamente retro, ovviamente ispirato allo sprite che fece danni nei cuori di una generazione cresciuta a pane e 16-bit… la seconda si affida a sua volta al lungagnone tutto grind e scarpette firmate che ha tenuto il palco nell’ultimo decennio. A seconda della scelta varierà anche lo stile di gioco: il vecchio Sonic prediligerà un’azione schiacciata sui due classici assi, con tanta piattaforma e una manciata di giri della morte, mentre quello nuovo si farà amare (si spera) lanciandosi a rotta di collo in sequenze al fulmicotone del tutto simili a quelle già apprezzati nelle fasi più riuscite di Sonic Unleashed.


Commenti

  1. Gea-r

     
    #1
    DS?Mi sono perso qualcosa?Non era 3DS? O_o
  2. giopep

     
    #2
    Non ti sei perso nulla, era una svista. :)
  3. fogman

     
    #3
    Toh... c'è di nuovo Ravanelli!
  4. sona

     
    #4
    gametrailers mostra le 2 versioni di greenhill per intero
    http://www.gametrailers.com/video/classic-style-sonic-generations/714050

    molto belle, ma osservandole sembra che ci sia ancora del lavoro da fare.
    Spero che SEGA permetta anche al pubblico di dire la sua in merito agli stage da inserire nel gioco, sarebbe una mossa marketing ben più azzeccata del concorso interno alla compagnia.
    Temo per la storia....
    Delusione per l'assenza di Tails o Knuckles giocabili; ma del resto sarebbe stato incoerente inserirli solo nella versione "classic". Ma avere ancora un Sonic tallonato da Tails sarebbe....magico!
  5. jpeg

     
    #5
    Visti or ora, ri-linko per maggior chiarezza:

    - old-style Sonic

    - new-generation Sonic

    Così a pelle mi piace un sacco, malgrado la fluidità sembri ancora lungi dall'essere costante (non so se dipenda da GT o dal gioco in sè, dato che vari scattini si notavano pure nel video precedente).
  6. piratiz

     
    #6
    Buono, se per 3ds esce bello me lo prendo di sicuro, amo i platform
  7. Tristan

     
    #7
    Urca, ma zave è tornato in pianta stabile o è una toccata e fuga quest'anteprima?
  8. utente_deiscritto_5167

     
    #8
    Mamma mia quanto mi piace. Praticamente quello che desideravo dopo aver giocato Colors.
  9. Giova834

     
    #9
    forza sonic! questa volta si ritorna in grande stile!
  10. Zzave

     
    #10
    Giova834forza sonic! questa volta si ritorna in grande stile!


    Go go Sonic Ciclo!
    A me pare un po' l'insalatona del "mettiamo tutto e speriamo". Come quando devi fare la spesa ma prima finisci tutta la roba che ti è rimasta in frigo. Super Piattone de La Qualunque!
Continua sul forum (15)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!