Genere
Guida
Lingua
Inglese
PEGI
ND
Prezzo
99.900 lire
Data di uscita
23/3/2001

Speed Devils Online Racing

Speed Devils Online Racing Aggiungi alla collezione

Datasheet

Genere
Guida
Data di uscita
23/3/2001
Lingua
Inglese
Giocatori
5
Prezzo
99.900 lire

Lati Positivi

  • Eccellente modalità di gioco online
  • Piste molto belle e divertenti da percorrere
  • Vetture ampiamente configurabili
  • Modello di guida convincente
  • Giocabilità piuttosto elevata

Lati Negativi

  • Grafica datata
  • Vistosi rallentamenti
  • Sonoro deludente
  • Gioco offline estremamente limitato

Hardware

Il gioco necessita di un Dreamcast PAL per girare. In caso si voglia giocare online è necessario aver configurato un account sul Dreamcast per accedere a Dream Arena. Supportati il volante, il vibration-pack, la memory card (praticamente inutilizzata, in caso giochiate solo online) e il VGA Box. Supportata anche la tastiera, molto utile per la chat.

Multiplayer

Giocando online è possibile gareggiare in gruppi di cinque piloti. Non sono disponibili modalità multiplayer offline.

Link

Recensione

Speed Devils Online Racing

Dopo le buie arene di Quake III e i pericoli del pianeta Ragol di Phantasy Star Online, i possessori di Dreamcast possono raccogliere una nuova sfida online e gareggiare con piloti di tutto il mondo in questa nuova versione di Speed Devils appositamente studiata per il gioco online. Tutti in pista, tra bufere di neve, tornadi e scommesse clandestine!

di Stefano Castelli, pubblicato il

MONEY, MONEY, MONEY...

Ci sono basilarmente quattro modi per raggranellare dollari in Speed Devils Online Racing. Innanzitutto, si guadagna denaro semplicemente partecipando alle gare e classificandosi nei primi posti. I guadagni (e le perdite) nelle gare sono rapportati al livello dei piloti che avrete sconfitto: battere un pilota di classe inferiore alla vostra, per fare un esempio, non porterà grandi flussi di denaro sul vostro conto in banca, mentre sconfiggere un pilota di classe superiore si tradurrà in un assegno decisamente più profumato.
Altro modo di guadagnare parecchio denaro è stabilire un nuovo record per una determinata pista (giro più veloce, velocità massima raggiunta, maggior tempo di conduzione della gara). Inoltre ogni circuito è disseminato di speciali radar capaci di percepire la velocità della vostra auto: in caso passiate davanti questi radar correndo a velocità superiore a quella richiesta guadagnerete qualche soldino extra.
Infine esiste una quarta, divertente fonte di guadagno: le scommesse. L'organizzatore di ogni gruppo di corsa infatti può decidere se creare una gara normale oppure un "trial": questo secondo caso i giocatori possono scommettere sulle proprie performance, cercando di rispettare le regole imposte dal trial stesso. La lista dei possibili trial è piuttosto variegata, e comprende gare a velocità controllata (ad esempio riuscite a finire un circuito arrivando primi senza superare un certo limite di velocità?), di precisione nella guida (siete in grado di terminare la corsa senza subire un certo ammontare di danni?) e via dicendo, per un totale di una trentina di scelte configurabili a piacere, combinabili per un massimo di quattro differenti scommesse per gara. Una speciale e temibile modalità di corsa di Speed Devils Online Racing, accessibile unicamente a due giocatori per volta, è la cosiddetta "Vendetta". In pratica, due giocatori gareggiano mettendo in palio ciascuno la propria vettura: al termine del testa a testa il vincitore guadagnerà l'auto dell'avversario. Questa particolare modalità è fruibile unicamente a piloti di classe superiore alla D che hanno nel loro garage più di un'automobile.

UNA RITOCCATINA AL MOTORE

Per uscire a testa alta dalle gare con gli altri piloti non basta però essere abili alla guida ma bisogna anche avere un mezzo adatto. A tale proposito entrano in gioco i due negozi di Speed Devils Online Racing: nel negozio di automobili si potrà visionare un vasto catalogo di vetture, tutte rigorosamente immaginarie (scordatevi le licenze ufficiali...). Le auto del gioco spaziano da aspetti piuttosto comuni per le vetture della classe D fino ad arrivare ai futuristici e scintillanti bolidi della categoria A, che non sfigurerebbero in un film di fantascienza.
Oltre ad acquistare le vetture, nel Car Shop si ha anche accesso a un simpatico servizio di personalizzazione grafica dell'auto (a pagamento, of course), grazie al quale potremo adattare l'automobile ai nostri gusti, scegliendo colore o eventualmente rivestimento (le texture disponibili sono veramente numerosissime e fantasiose). Per potenziare la propria auto ecco invece il negozio dei pezzi di ricambio: qui, in puro stile Gran Turismo, si può customizzare la vettura comprando vari tipi di motore, freni, acceleratore e attrezzi più o meno comuni, tra i quali vale la pena citare le utilissime nitro (ottime per avere un provvidenziale sprint degno di Supercar), le blindature e i dispositivi per manomettere i risultati delle scommesse (le hanno pensate tutte...).
Disponibile anche una vasta gamma di gomme (sette diversi tipi, per tutte le condizioni di terreno e clima) e di cerchioni.

UNA CORSA COL SINGHIOZZO

Speed Devils Online Racing si propone in una veste grafica estremamente simile a quella del suo predecessore, eccezion fatta per il framerate che, per qualche oscuro motivo, è leggermente più basso, sia quando si gioca online che quando ci si allena offline.
Quando su schermo è presente unicamente la nostra vettura si notano già le prime scoccianti indecisioni, ma quando ci si trova con più auto visualizzate contemporaneamente il frame rate cala ulteriormente, irritando non poco il giocatore. Peccato, perché nel complesso la grafica, seppur spesso semplicistica, non è di per se brutta da vedere. E' semplicemente e tristemente datata ed elementare, ma si potrebbe tranquillamente passare sopra la qualità visiva in favore delle possibilità offerte dal multiplayer, pur precisando che il gioco rimane anni luce indietro rispetto a titoli come Ferrari F355 Challenge o Metropolis Street Racer, che sembra girino su tutt'altra console.
Ottimi i riflessi sulle vetture (anche se leggermente esagerati, come è ormai moda...) e alcuni dettagli come i cerchioni poligonali e i vetri trasparenti. Tre le visuali disponibili, tra le quali una interna alla vettura (che, tra l'altro, permette di godere di un gioco più fluido).
I percorsi sono sicuramente la parte migliore del gioco: molto belli, pieni di bivi e scorciatoie e soprattutto originali (ciascuno ambientato in una reale località americana, come Aspen o Hollywood) e animati da tutta una serie di elementi in movimento ed imprevisti (valanghe, frane, lavori in corso, attacchi alieni...): in poche parole, divertenti da percorrere. Sebbene siano ben realizzati comunque, il loro numero (16) potrebbe essere un tantino limitante: fortunatamente vengono in aiuto le possibilità di settare il tempo atmosferico e di percorrere i circuiti in modalità "a specchio" e/o al contrario. Eccellente invece l'implementazione delle funzioni online: le gare scorrono lisce (framerate permettendo) e senza problemi di lag o disconnessioni improvvise e tutte le funzionalità online sono accessibili rapidamente e con semplicità. Buono il modello di guida adottato dai programmatori, a metà tra un approccio simulativo e uno arcade, sufficientemente impegnativo da rendere contenti gli amanti delle corse automobilistiche (cui però consiglio di comprare un buon volante). Deludente il sonoro del gioco, composto da musiche chiassose e poco orecchiabili e da effetti sonori molto fiacchi.

Voto None stelle su 5
Voto dei lettori
Un gioco irritante. Una buona esperienza videoludica rinchiusa in un guscio rozzo e obsoleto. La grafica è datata, e i problemi nel framerate fanno davvero innervosire (specie sapendo che Dreamcast può fare molto di meglio), eppure di carne sul fuoco, relativamente al gioco online, ce n'è davvero tanta. Come videogioco offline è praticamente nullo (d'altronde, esiste una versione apposita), ma come titolo online ci sono così tante opzioni, vetture e sfide da tenere incollato allo schermo chiunque riesca a mandare giù l'impatto con la grafica del gioco. L'idea di sfidare persone da tutto il mondo è stimolante e ben implementata, così come è stato reso bene il feeling di una vera e propria graduatoria mondiale tramite le varie classifiche, che spronano il giocatore a migliorarsi in continuazione. Il gioco online, il discreto numero di piste e vetture differenti e le numerose modalità garantiscono una longevità fuori dal comune, per cui il consiglio è di confrontarvi con la grafica di Speed Devils Online Racing: in caso riusciate a sopportarne i difetti, potreste aver trovato un passatempo molto, molto divertente. Altrimenti cambiate rotta. Insomma, consigliato, ma con riserva.