Genere
Picchiaduro
Lingua
Sottotitoli in Italiano
PEGI
12+
Prezzo
€ 29,99
Data di uscita
15/7/2011

Super Street Fighter IV Arcade Edition

Super Street Fighter IV Arcade Edition Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Capcom
Genere
Picchiaduro
PEGI
12+
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
15/7/2011
Data di uscita americana
5/7/2011
Lingua
Sottotitoli in Italiano
Giocatori
2
Prezzo
€ 29,99

Hardware

Super Street Figher IV: Arcade Edition richiede come minimo un Pentium IV a 2.0 GHz, 1 GB di RAM di sistema su XP/2 GB su Vista e 7 e una scheda video a partire da una GeForce 6600 o ATI X1950 XT. Il gioco è stato testato su due configurazioni diverse (un E6750, con 2 GB di RAM e una AMD HD 6870 e un 2500K, con 8 GB di RAM e una GTX 570), alla risoluzione di 1920x1080 con tutti i dettagli e i filtri al massimo, comportandosi egregiamente in entrambi casi, come abbiamo illustrato più ampiamente nell’articolo. Nel testo principale trovate inoltre maggiori dettagli sulle prove effettuate su due diversi monitor 3D-Ready, un Acer GN245HQ e un Samsung T23A750, e sulle periferiche di input che abbiamo utilizzato.

Multiplayer

Tra il Versus sullo stesso PC e le opzioni online Partita Classificata, Battaglia Infinita, Battaglia a Squadre e Torneo, il gioco comprende finalmente un parco di modalità multigiocatore all’altezza della situazione, aperte in diversi casi fino a un massimo di 8 partecipanti, sebbene poi nei fatti si tratti di declinazioni dell’imprescindibile uno contro uno.

Modus Operandi

Le opinioni espresse nell’articolo si basano su circa 15 ore di giocato effettuate sull’edizione Steam, distribuite tra un po’ tutte le modalità, in particolare quelle online, concentrandoci sugli aspetti da cui evincere la qualità della conversione.
Recensione

Una combo di contenuti

Alla scoperta del nuovo materiale.

di Stefano F. Brocchieri, pubblicato il

L’Arcade Edition abbraccia la stessa logica del Super con cui i contenuti di gioco si rendono disponibili, diversa dal gioco base: tutti i lottatori sono selezionabili fin da subito, senza necessità di affrontare più e più volte la modalità Arcade, mentre taunt e colori alternativi si sbloccano giocando semplicemente col personaggio desiderato, in qualsiasi modalità, senza sbattere necessariamente la testa nelle Sfide.

Anche l’opzione per scegliere tra le voci in inglese e quelle in giapponese è disponibile sin da subito, senza dover finire la modalità Arcade - Super Street Fighter IV Arcade Edition
Anche l’opzione per scegliere tra le voci in inglese e quelle in giapponese è disponibile sin da subito, senza dover finire la modalità Arcade

Proprio a proposito di personaggi, modalità e optional vanno individuate le uniche note negative di Super Street Figther IV: Arcade Edition. La prima, comune alle versioni console, è che i nuovi personaggi introdotti da questa versione (Oni, Evil Ryu, Yun e Yang) non sono selezionabili nelle Sfide. La seconda riguarda invece l’implementazione bizzarra dell’undicesimo e dodicesimo costume, che applicano rispettivamente un “effetto china” e un “retinato carboncino” al personaggio, un “bonus fedeltà” che in Super Street Fighter IV su console Capcom regalava a chi nel proprio hard disc aveva un salvataggio di Street Fighter IV. Pur avendo dei salvataggi di Street Fighter IV sui nostri PC, di tali varianti non abbiamo trovato traccia, fatta strana eccezione per i quattro combattenti arrivati per ultimi. Sembra insomma esserci stata della confusione da parte della casa di Osaka nel porting, anche se fortunatamente riguarda un dettaglio di facciata veramente trascurabile come questo. Discorso analogo ma ancora più trascurabile, che segnaliamo per amor di precisione, riguarda alcune schermate di spiegazione, che illustrano le novità facendo chiaramente riferimento al Super.

COMPLETEZZA MULTIGIOCATORE

Come e più di Super Street Fighter IV, l’Arcade Edition colma finalmente diverse lacune della sezione online dell’originale. Oltre a poter disputare una Partita Classificata, troviamo ora un novero di opzioni decisamente più completo. A spiccare è l’introduzione dell’agognata Battaglia Infinita, ovvero di una modalità che simula una sala giochi, nella quale fino a otto giocatori possono accedere a una stanza, dove vige la regola che chi vince resta e gli altri attendono il loro turno, guardando l’incontro. Qualcosa che Capcom aveva collaudato anni fa in Street Fighter II Hyper Fighting per Xbox Live Arcade e che era colpevolmente assente in Street Fighter IV. Battaglia a Squadre permette di allearsi con fino a un massimo di altri tre giocatori e affrontare un analogo gruppo di avversari, mentre Torneo soppianta ideologicamente Campionato.
Un’altra grande novità è l’introduzione dei replay e dei relativi canali, compreso uno personale, e varie funzioni accessorie ad essi correlate. È così possibile andare alla ricerca delle partite disputate da gente dal ranking elevato per studiarne lo stile di gioco, ricorrendo eventualmente all’opzione più specifica per “seguire” determinati giocatori, piuttosto che guardarsi materiale relativo soltanto a specifici personaggi, oppure ovviamente riguardare i propri incontri. Il tutto potendo creare una stanza aperta fino a otto partecipanti, per gustarsi i replay e commentarli assieme agli amici.

Nei replay è prevista anche la possibilità di visualizzare gli input dei giocatori, per chi sapesse leggere la Matrice - Super Street Fighter IV Arcade Edition
Nei replay è prevista anche la possibilità di visualizzare gli input dei giocatori, per chi sapesse leggere la Matrice
Tutto ciò cresce solido e rigoglioso sulle radici di un netcode a dir poco strepitoso, all’altezza delle eccellenti prove già offerte su PC da Capcom con Street Fighter IV e Lost Planet 2. Abbiamo giocato con utenti di un vasto campionario di nazionalità e i casi in cui il gioco aveva qualche rallentamento dovuto a lag o alla scarsa potenza del computer di chi faceva da host non saranno arrivati all’1% dei casi. Sarà sicuramente complice anche la permissività delle finestre di input rispetto a picchiaduro più esigenti, che consente maggiori soglie di tolleranza ai capricci del gioco in Rete, ma, per rendere in altro modo l’idea, anche affrontando giocatori di provenienza canadese, statunitense, brasiliana e giapponese si ha praticamente la sensazione di giocare “in locale” (virgolette d’obbligo, chiaramente). Se proprio ce ne fosse bisogno, prima di accedere alla sezione dedicata all’online il gioco si premura anche di effettuare un veloce benchmark, assegnando un voto al computer del giocatore, che sarà sempre visibile a fianco al suo nome, nelle lobby, così, per avere una chiara idea se possano sorgere eventuali problemi di stabilità dovuti alla lentezza della macchina di qualcuno e scegliere di comportarsi di conseguenza.


Commenti

  1. Madison045

     
    #1
    Belli gli effetti che si possono impostare come acquarello e posterizzazione!
    Peccato che su console nn ci siano :(
  2. utente_deiscritto_5167

     
    #2
    Su PS3 (e immagino 360) c'è una specie di effetto "matita in movimento" stile Hotel Dusk. Non è male.
  3. ketamind@slamtilt

     
    #3
    Buonasera a tutti. L'ho scaricato da Steam dopo enormi problemi (download a singhiozzo, velocità ridicole, pausa che si impostava e toglieva da sola). Finalmente pronto per dare un'occhiata al gioco noto subito che la tastiera non funziona. Cerco informazioni in rete e trovo una patch che risolve il problema. Apro un paio di menu e crasha tutto. Ricerco informazioni incazzato come un toro e noto che molti altri presentano gli stessi problemi. Non è possibile far uscire un gioco così. Molto carini gli effetti ma preferirei qualche casino in meno. Morale della favola: non sono ancora riuscito a giocarci decentemente e il pennello per gli acquarelli me lo sono ficcato sapete dove. A qualcuno sono capitate le stesse disavventure?
  4. Bluemoon

     
    #4
    shin, sono i "colori extra" di cui parlava teo.
    piuttosto ste', ma i mod che si vedono in giro, quelli che farciscono il gioco di costumi e personaggi in più, si applicano senza problemi o bisogna paciugare? perché, bo', da una capcom che nemmeno il secondo costume per pg mi infila di serie nel gioco su console mi viene il dubbio di misure anti-community.

    p.s. son proprio pirla però. ho il notebook che di sicuro me lo fa girare meglio che su xbox e invece me lo sto giochicchiando lì.
  5. Bruce Campbell87

     
    #5
    sto cercando un four pack per prenderlo a 22 euro su steam, vediamo se riesco a convincere un paio di persone..
  6. teoKrazia

     
    #6
    ketamind@slamtilt A qualcuno sono capitate le stesse disavventure?

    Er, no.
    Tastiera funzionante e niuno crash, anche alt-tabbando selvaggiamente.
    Su entrambe le configurazioni su cui l'ho provato.
  7. teoKrazia

     
    #7
    Bluemoonpiuttosto ste', ma i mod che si vedono in giro, quelli che farciscono il gioco di costumi e personaggi in più, si applicano senza problemi o bisogna paciugare?

    Don't know.
    Mai usati. :P
  8. blackcat73

    #8
    Capisco che non è giusto che certe tastiere non funzionino ma questo gioco va giocato minimo con un pad.
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!