Genere
Sportivo
Lingua
Italiano
PEGI
3+
Prezzo
ND
Data di uscita
2/3/2012

SSX

SSX Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Electronic Arts
Sviluppatore
EA Canada
Genere
Sportivo
PEGI
3+
Distributore Italiano
Electronic Arts Italia
Data di uscita
2/3/2012
Lingua
Italiano

Hardware

SSX (il sottotitolo"Deadly Descents" è ancora da confermare) di EA Canada è in lavorazione per console HD e dovrebbe vedere la luce nei primi mesi del 2012. Pare confermato il supporto a una modalità 3D stereoscopica.

Multiplayer

La presentazione di SSX di Colonia ha svelato importanti novità circa il sistema multigiocatore basato su Ridernet, che permetterà a tutta la comunità di utenti di sfidarsi l'uno contro l'altro e vincere ricompense in denaro (virtuale).

Modus Operandi

Abbiamo assistito alla presentazione ufficiale del gioco durante la Gamescom 2011 tenutasi a Colonia, quindi ci siamo gettati con la tavola ai piedi per un paio di discese nella modalità multigiocatore in locale.

Link

Hands On

Snowboarder persistente

Il secondo incontro con EA Canada è incentrato sul multiplayer.

di Lorenzo Antonelli, pubblicato il

Dopo averne saggiato con mano (e tavola) la bontà ludica nel corso dell'E3 di Los Angeles, l'appuntamento a porte chiuse con gli sviluppatori di EA Canada durante la Gamescom 2011 ha fornito l'occasione per conoscere ulteriori dettagli in merito allo sviluppo di SSX, ovvero il reboot dell'indimenticabile gioco di snowboard ultra-arcade della scorsa generazione.

THE WORLD OF SNOWBOARD

Se la fiera californiana aveva già svelato le tre principali modalità di gioco (Race, Trick e Survive, che si fonda sul cosiddetto "stability map", ovvero un sistema che calcola in tempo reale gli impatti tra la tavola e il manto nevoso, così da innescare slavine e valanghe) e l'apprezzabile tool ideato per creare modelli tridimensionali di catene montuose da battere con lo snowboard a suon di evoluzioni, l'incontro tedesco era incentrato sulla componente multiplagiocatore di SSX. Per certi affine all'Autolog di Need for Speed, il sistema Ridernet del gioco di EA Canada non è altro che una rete integrata di upload di risultati e classifiche in tempo reale, che inserisce automaticamente nel suo database i risultati raggiunti al termine di ogni discesa, così da confrontarli con quelli degli amici, dei conoscenti o dei più acerrimi rivali. Navigando sulla mappa di gioco e attraverso un'interfaccia chiara ed estremamente intuitiva, dunque, si potrà perlustrare ogni picco montano, alla ricerca di record da sgretolare e ricompense da conquistare. Il confronto da monte a valle con tutti gli sfidanti beneficia dell'implementazione di un ottimo sistema di ghost, che vanta una lunghissima scia luminosa da seguire (secondo gli sviluppatori si tratta del modo ideale per tenere traccia dei fantasmi altrui e sperimentare percorsi alternativi in aree di gioco tanto vaste e scoscese). Non saranno presenti tutti i ghost di qualunque snowboarder si sarà cimentato in quella particolare prova, inoltre, ma solo quelli di amici o altri utenti che il giocatore potrebbe conoscere e voler sfidare. La gratificazione sarà massima, perché ogni vittoria assicurerà un bottino da accumulare e spendere per l'acquisto di nuovi gingilli, quali tavole più evolute o un'ammodernata al guardaroba del discesista modaiolo.

DOVE OSANO I CONNOR

Se il multiplayer di SSX sembra procedere per il meglio e garantire la nascita di community agguerrite, la modalità Global Events aggiungerà ancora più brio alle competizioni sulla neve. Creata con l'intenzione di sostituire il classico matchmaking basato su lobby e partite con un numero preimpostato di partecipanti, la modalità Global Events di SSX consentirà ai suoi giocatori di imbastire sessioni di gare "drop-in/drop-out" (ovvero con la possibilità di entrare e uscire in qualsiasi momento), impostando il tipo di modalità, di discesa e la durata dell'evento (da un minimo di cinque minuti a un massimo di una settimana). La possibilità di impostare un simile lasso di tempo permetterà così la nascita di sfide persistenti, con l'intenzione (a dire il vero un po' troppo ottimistica, dato che una decina di ghost su schermo sono parsi più che sufficienti) di gestire fino a un centinaio di giocatori impegnati simultaneamente sulla stessa pista. L'appuntamento con il team di sviluppatori di SSX non si è limitato solamente all'illustrazione teorica della componente multigiocatore basata su Ridernet, ma ha concesso anche la possibilità di cimentarsi in una sfida in locale tra i giornalisti presenti e Connor (definito dal team "il miglior giocatore al mondo di SSX attualmente in circolazione", in quanto sviluppatore del gioco stesso). La prova con mano non ha fatto altro che confermare le invidiabili qualità del gioco. Arcade fino al midollo e corredato di un motore grafico mai impacciato e sempre fluido, il titolo di EA Canada ha tutta l'intenzione di garantire divertimento alla portata di tutti. Basterà qualche colpo sui tasti frontali del joypad, infatti, per innescare salti mozzafiato ed evoluzioni, con tanto di effetto "schockwave" in fase di atterraggio (sembra che tale feature sarà confermata nella versione finale del gioco). L'unico appunto che può essere mosso a un simile concentrato di arcade immediato e pura adrenalina, infine, riguarda una certa pigrizia nella risposta ai comandi impartiti via stick analogico, oltre al sentore di certi automatismi che attua il gioco per agevolare la discesa dei più impacciati principianti. Ma del resto lo hanno dichiarato gli sviluppatori stessi: SSX (ri)nasce per conquistare quanto più pubblico possibile, permettendo a chiunque di inforcare una tavola da snow e gettarsi a capofitto dalle più alte vette dell'Himalaya, senza alcun timore di rompersi l'osso del collo.


Commenti

  1. evil_

     
    #1
    bello bello bello! deiuan sicuro al 100%, c'hanno messo pure troppo a darci un nuovo ssx, a parere mio.
  2. V-JOLT_

     
    #2
    Per chi non vuole sfide ma concentrasi sul singolo.....la struttura del mondo di gioco è libera come nel 3? l'dea della montagna adibita sia ad interfaccia che a tracciato multiplo mi piaceva molto .
  3. Fotone

     
    #3
    Direi assolutamente si.
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!