Genere
Sparatutto
Lingua
italiano
PEGI
7+
Prezzo
39,90 €
Data di uscita
9/9/2011

Star Fox 64 3D

Star Fox 64 3D Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Nintendo
Sviluppatore
Nintendo EAD
Genere
Sparatutto
PEGI
7+
Distributore Italiano
Nintendo Italia
Data di uscita
9/9/2011
Data di uscita americana
9/9/2011
Data di uscita giapponese
14/7/2011
Lingua
italiano
Giocatori
4
Prezzo
39,90 €

Hardware

Star Fox 64 3D è un'esclusiva per Nintendo 3DS. Il gioco supporta ovviamente la modalità stereoscopica e i nuovi comandi assistiti che sfruttano il giroscopio della console. Nel manuale d'istruzioni non è specificato, ma una prova sul campo chiarirà che queste due nuove caratteristiche non sono tra loro conciliabili. O l'una o l'altra, insomma.

Multiplayer

StarFox 64 3D non dispone di alcuna componente online, né per il multiplayer né per lo scambio di record. È tuttavia presente il multiplayer in locale: per dare il via a battaglie fino a quattro partecipanti (ognuno avrà il proprio avatar di riconoscimento accanto all'Arwing) è sufficiente una sola scheda di gioco, da usare in download play.

Modus Operandi

Al momento della stesura dell'articolo abbiamo completato 4 volte la modalità Storia sconfiggendo il temibile Andross, eppure il cammino per accedere a tutti i venticinque stage è ancora lungo. Star Fox 64 3D prevede tre modalità di gioco: la modalità Nintendo 3DS, la modalità Nintendo 64 (che ripropone la sfida del gioco originale) e la modalità Pro, che replica il livello Expert dell'originale Star Fox 64. Si ringrazia Nintendo Italia per averci inviato con tempismo la copia del gioco.
Recensione

Star Fox 65

La squadriglia della volpe antropomorfica.

di Lorenzo Antonelli, pubblicato il

In quanto remake di un videogioco vecchio di tre lustri, Star Fox 64 3DS merita solamente quattro stelle e una manciata di medaglie al valore. Del resto, se non si trattò di capolavoro assoluto allora (per ulteriori approfondimenti, le vecchie volpi spaziali sono pregate di puntare al Time Machine dedicato), perché mai dovrebbe esserlo adesso? Eppure gli si concederebbe anche la quinta, per tutta una serie di motivi ben evidenti e qui di seguito esposti. Primo tra questi, il gusto perverso di darla a un titolo originariamente pubblicato nel 1997, che assieme a quell'altro del '98 rappresenta quanto di meglio l'attuale ludoteca per 3DS abbia da offrire oggi, sul finire del 2011.

L'evoluzione del prototipo

Indossando nuovamente i panni volpini del capitano McCloud, c'è una cosa che sorprende di piacere chiunque abbia già volato in passato con un Arwing: la percezione che il "nuovo" gioco di Nintendo EAD e Q-Games sia ancora estremamente appagante ed efficace, al punto da lasciar ritenere che la versione originale per Nintendo 64 fosse solamente il vecchio prototipo dell'attuale edizione stereoscopica. In buona sostanza, in Star Fox 64 3D la vivissima gioia della semplice riscoperta lascia il passo alla sensazionale rivelazione di un autentico capolavoro, che dopo quindici anni sboccia sul 3DS in tutta la sua bellezza di SHMUP d'autore (Miyamoto, Imamura e Kondo). Come a dire che Star Fox 64 3D è ancora così attuale e di gran lunga più raffinato dell'originale per Nintendo 64, tanto che potrebbe essere scambiato da qualsiasi quattordicenne per una proprietà intellettuale di Nintendo nuova di pacca, ovvero l'ultima evoluzione degli sparatutto tridimensionali in commercio.

Il sistema di controllo via pad analogico è ben congegnato e profondo, avido di pratica e dedizione a bordo dell'Arwing - Star Fox 64 3D
Il sistema di controllo via pad analogico è ben congegnato e profondo, avido di pratica e dedizione a bordo dell'Arwing

Space Opera

Il fatto che Star Fox 64 3D sia uno di quei rari casi in cui il remake surclassa l'originale e assurge al rango di opera prima (come La Cosa di John Carpenter e la vecchia pellicola in bianco e nero da cui è tratto il film, per intenderci) è confermato dai sensi - vista, udito e tatto - di chi impugna la console e comanda il battaglione Star Fox. La resa grafica è stata potenziata per l'occasione (ora beneficia di una notevole "pulizia" e addirittura della stereoscopia), la colonna sonora di Koji Kondo rimasterizzata e il sistema di controllo risulta qui ancora più appagante e profondo rispetto a quando s'impugnava il joypad tricornuto del "Nintendone". Non appena si rinuncia al giroscopio (un orpello pressoché inservibile qualora la stereoscopia sia in funzione) in favore dei comandi via pad analogico, infatti, la totalità delle manovre aeree possibili a bordo dell'Arwing si rivela una figata ancora più spaziale.


Commenti

  1. bocte

     
    #1
    Quoto ogni singola parola.
    Uno strepitoso remake portatile e per quanto mi riguarda praticamente infinito.
    L'unica cosa che non mi aggrada è il doppiaggio Ita. Scialbetto proprio...
    Btw lo avro' già 'finito' 30 volte da quando mi è arrivato la settimana scorsa.
  2. richi_one

     
    #2
    Bene bene,lo aggiungo alla lista per Babbo Natale.
  3. Schaty

     
    #3
    A me invece con somma e benvoluta sorpresa il doppiaggio e in particolare le voci scelte mi piacciono non poco.
    Che NINTENDO cominci a pensarci su anche per la serie di ZELDA.
  4. Mdk7

     
    #4
    Lo dico?
    Lo dico.

    Oggi ho avuto modo di recuperare il gioco grazie ad uno scambio a mano col mitico Dr Killex, rimasto delusissimo dall'esperienza con Fox e Soci (lui non l'aveva giocato all'epoca, ma mi ha parlato di un gioco privo di profondità e cortissimo -basti dire che pensava che l'ULTIMO boss fosse il PRIMO, LOL!).


    Fatto lo scambio, ci ho giocato neanche 3 ore, e l'ho finito TUTTO.
    Al 101%, sbloccando tutti i pianeti e vedendo ogni possibile bivio.
    Ad hard, ho perso DUE vite seguendo il percorso più difficile, col boss finale nella sua true form.

    L'impatto è ambivalente: da un lato io che adoravo l'originale -che però non ho mai più rigiocato in questi anni, attenzione!- mi sono davvero ritrovato a casa, e l'emozione (proprio in termini squisitamente sentimentali eh, che l'N64 insieme al Dreamcast è e rimane la mia console preferita!) ci ha messo lo zampino.
    Il gioco è invecchiato benissimo e ludicamente regge assai, senza contare la realizzazione tecnica davvero superba: contando che di fatto si tratta di un remake potenziato (e non rifatto completamente da zero!) il risultato è pregevole, e si intravedono shader ed effetti MAI visti su Wii (segno che comunque il 3DS è una macchinina niente male!).
    Promossissimo anche il 3D, che secondo me rende ancora più profonda e spettacolare l'immagine (ammetto che in un paio di punti, nella fattispecie l'attacco di qualche boss e gli scenari con il carro armato, letteralmente mi hanno lasciato a bocca aperta!)

    D'altro canto però devo ammettere che il gioco per gli standard odierni è DAVVERO poca cosa: cortissimo, vagamente inconsistente e proprio sempliciotto sia come game design che come esperienza.
    Onestamente, mi ha fatto un effetto un po' così (e comprendo ALLA GRANDE lo shock di Killex che non conoscendo l'originale era quasi sconvolto dinnanzi ad un titolo simile): lo ricordavo mooolto più profondo, più difficile, più "sostanzioso"...
    A 40 Euro, con la roba che si trova in giro oggigiorno (su App Store, ma anche sul Live/PSN), veramente è un furto in piena regola... L'avessero messo a 10-15 Euro, magari da scaricare, avrebbe avuto MOLTO più senso.

    In definitiva bellissimo e curatissimo eh (basti vedere il packaging, col retrocopertina stampato in modo da far sbucare le faccine di TUTTI i personaggi dell'universo di StarFox dai buchini nella plastica traforata del case del gioco), ma è anche la dolorosa dimostrazione che forse certe cose è meglio ricordarle così com'erano piuttosto che riviverle sulla propria pelle.
    Non me ne voglia Fox, che rimane una delle mie icone N preferite... ma da domani finisce per direttissima sul mercatino, o dato dentro per qualche promozione da MediaWorld/GS.
  5. richi_one

     
    #5
    Sono sotto shock.3 ore e stracompletato?Questo lo prendo sotto i dieci euro.O mai.
  6. Stefano Castelli

     
    #6
    Probabilmente lo saprete tutti... però aprite Google e digitate "do a barrel roll" :D
  7. danielsaaan

     
    #7
    Stefano CastelliProbabilmente lo saprete tutti... però aprite Google e digitate "do a barrel roll" :D

    meraviglioso!!! :DD
  8. piratiz

     
    #8
    Io l'ho finito un sacco di volte ma non riesco ancora a sbloccare un sacco di percorsi alternativi...e le medaglie nelle sfide sono solo di bronzo, non riesco proprio a fare più punti...Forse il problema di Mdk è che l'aveva già finito e strafinito sul 64, no?
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!